Google traduttore

lunedì 30 dicembre 2013

Lenticchie al burro con stelle di brisè

E adesso come ve lo racconto che la ricetta di questo piatto me la sono persa?
In realtà è stato un piatto preparato lo scorso anno e l'ho messo lì, in attesa, aspettando queste feste, pensando : poi la scrivo...il poi è diventato mai e ora la ricetta me la sono dimenticata.

Diciamo che me la sono dimenticata a metà, perchè, in effetti, le lenticchie sono quelle che prepara sempre la mia mamma la sera del 31 dicembre e io le faccio , immancabilmente, altrimenti non è San Silvestro.

Per le stelline di brisèe salata proverò a giocare un pò di fantasia, in fondo una brisèe è sempre una brisèe, quello che ho aggiunto è stata la forma e il parmigiano e sale per decorare

Allora siete sicuri di voler provare?
Prima di inizare il conto alla rovescia mettete su una pentola e preparatevi queste lenticchie, pare portino bene!


Lenticchie al burro
  • 250 g lenticchie secche per me quelle di Santo Stefano di Sessanio
  • carota
  • sedano
  • cipolla
  • 50 g burro
  • sale
Cuocere le lenticchie in una pentola con gli aromi, il sale e coperte di acqua, fino a quando non saranno tenere.

In una padella far sciogliere il burro e versarvi le lenticchie sgocciolate dall'acqua di cottura.
Farle saltare e insaporire , aggiustare di sale se occorre.
Se dovessero risultare troppo asciutte unire poca acqua di cottura.

Stelle di brisèe salate
da una ricetta di E. Knam
  • 165 g di farina 0
  • 70 g burro
  • 50 g acqua
  • 1 tuorlo
  • 80 g parmigiano grattugiato
  • 10 g sale 
  • 1 albume , pepe nero e sale rosso per la finitura
Setacciare la farina con il sale, fornare una fontana, mettere al centro il parmigiano, il tuorlo e il burro a pezzetti.
Impastare con la punta delle dita unendo l'acqua e, appena gli ingredienti saranno incorporati in modo uniforme, formare una palla. Avvolgere nella pellicola e lasciar riposare in frigo per almeno 2 ore.

Trascorso questo tempo stendere la pasta allo spessore di 3-4 mm, ritagliare con delle formine per biscotti, spennellare con l'albume avanzato, leggermente battuto con la forchetta per far perdere la tensione.
Cospargere con sale rosso e poco pepe nero macinato al momento .

Cuocere in forno caldo a 160° fino a doratura.

Servire le lenticchie accompagnate dalle stelle di brisèe.

Mangiare rigorosamente con uno spillino per far arrivare la fortuna anche nel 2014.




 Felice 2014



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

12 commenti:

  1. Adorabili le stelle di brisè !
    Felice anno nuovo,un abbraccio.

    RispondiElimina
  2. Fa niente, tanto la brisè è la brisè! Vedrò di preparare un pentolone di lenticchie perchè ho proprio bisogno di tanta fortuna!! Buon anno anche a te cara ♥

    RispondiElimina
  3. Tranquilla...io le perdo quasi tutte: una sicurezza, insomma! A proposito delle lenticchie mio marito ieri mi fa: "Domani non farmi scherzi e preparami una vagonata di lenticchie che me le porto dietro, ché Capodanno senza lenticchie non è Capodanno"...siamo stati invitati e lui teme l'assenza!! Son sicura che ci rincontreremo, anche perché la strada per casa tua mi capita di farla...e non vuol essere una minaccia! Un abbraccio e tanti auguri per tutto ai tuoi e a te cri

    RispondiElimina
  4. Io vado ad occhi chiusi con le tue ricette!!!!! Sia se te le ricordi sia se non te le ricordi!!! ;)
    Buon 2014!!!!!!!
    Ciaoooooo ^_^

    RispondiElimina
  5. Io adoro le lenticchie in qualsiasi modo ma preferisco quelle grandi per il mio palato sono più gustose. Ottima l'idea del brisè. Buon Anno carissima a te e Famiglia un abbraccio.

    RispondiElimina
  6. tranquilla che sei in buona compagnia a perdere ricette! e chissà perchè mi succede sempre con quelle che mi son piaciute di più :(
    anche da me le lenticchie non possono mancare la sera di S. SIlvestro, diversamente non sarebbe capodanno. non ho mai provato a ripassarle al burro, mi sconfinfera l'accoppiata con le stelline.
    tanti auguri di cuore per un nuovo anno scintillante e sereno, un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Le lenticchie sono un must di capodanno.. e infatti le mie sono già pronte per domani! E' il resto che manca :D

    RispondiElimina
  8. Mi sembra che la memoria ti sia tornata! Buooone le lenticchie....come farne a meno domani sera ma anche tutto l'inverno!

    Un abbraccio grande ed auguri di cuore!!!
    Silvia

    RispondiElimina
  9. Non potevo terminare l'anno senza passare ad augurarti uno splendido 2014, sì hai letto proprio bene perchè quest'anno voglio esagerare ed augurare a coloro a cui voglio bene un anno strepitoso! Baciotti e ronron Helga e Magali

    RispondiElimina
  10. Anche se sono a Birrmingham le lenticchie le ho preparate lo stesso, con il classico cotechino però che un amico dei miei figli ha portato dall' Italia. Non abbiamo chiesto denaro ( mi e ci servirebbe ), ma soltanto salute perchè se c'è lei abbiamo e possiamo risolvere tutto.
    Auguri a te e ai tuoi cari.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Auguri a te, Barbara è bello riuscire a sentire la propria terra anche attraverso un piatto.
      Auguri di cuore

      Elimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...