Google traduttore

venerdì 27 dicembre 2013

Strudel con pomodori secchi e mortadella

Semplicemente un'idea, uno spunto per qualcosa di veloce e facile da aggiungere su un buffet, che non so a voi, ma a me viene sempre l'ansia che quello che preparo è scarso e alla fine abbondo anche troppo!

La sfoglia utilizzata è quella della torta pasqualina, l'avevo detto che era fantastica, lo ribadisco, è un impasto che si presta ad avvolgere qualunque tipo di farcia, leggero, semplice da fare ed economico, e di 'sti tempi non guasta!


Strudel ai pomodori secchi
  • pomodori secchi sott'olio 80 gr sgocciolati
  • mortadella a tocchetti 150 gr
  • 300 gr farina 00
  • 75 ml acqua
  • 75 ml vino bianco
  • 30 ml olio evo
  • sale
  • un uovo per spennellare
Fare la fontana con la farina setacciata, creare una fossetta,versare i liquidi e il sale e impastare bene.
Lasciar riposare sotto una ciotola per circa 2 ore,
Da questa quantità si ottengono circa 8 sfoglie tonde e sottilissime, utilizzabili per una pasqualina o per altri rustici.
Con due sfoglie ho creato una base rettangolare su cui ho spalmato i pomodori secchi, precedentemente frullati, e ricoperti poi con tocchetti di mortadella.
Ho avvolto a mò di strudel, spennellato con un uovo sbattuto e cotto in forno a 180° fino a doratura.

Servire freddo tagliato a fette.


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

13 commenti:

  1. Non guasta di sicuro contenere i costi, soprattutto quando si riesce a mantenere il gusto!

    RispondiElimina
  2. Adoro le ricette da buffet!!!! ^_^
    Ciaoooooo

    RispondiElimina
  3. Ciao Loredana :) Che bontà questo strudel, adoro i pomodori secchi... devo assolutamente provare! Complimenti e un forte abbraccio, buone feste :**

    RispondiElimina
  4. La sfoglia della pasqualina la adoro, e mi piace da morire l'abbinamento mortadella/pomodori secchi.
    Da provare!

    RispondiElimina
  5. Un ripieno diverso dal solito, sicuramente saporitissimo però! hai scelto bene una base così leggera per racchiudere due ingredienti così gustosi! In più sembra anche un'idea molto semplice da realizzare.
    un bacione

    RispondiElimina
  6. mi piace assai cara Loredana, adoro lo strudel quello vero di mele del trentino e adoro avvoltolare qualunque cosa lo vedrai tra qualche giorno, ahahahaha. mi segno anche il versatile impasto al vino ;)
    ti abbraccio fortissimo
    :*
    Cla

    RispondiElimina
  7. Buona ideuzza! Copio per il cenone! (sono a caccia di ricette!!!)

    RispondiElimina
  8. sono passata per farti gli auguri di Buon Anno, ma mi fermo volentieri per gustarmi questo strudel davvero squisito!!!
    Bacio

    RispondiElimina
  9. che originale questo strudel...viva la pasqualina!!!! e tanti cari auguri di Buon tutto, Loredana!

    RispondiElimina
  10. Lory mia cara, passo per augurarti un felice anno nuovo :)
    Ti abbraccio forte :*

    RispondiElimina
  11. Io, per reazione a mia madre, sono diventata esatto contrario: riesco a preparare da mangiare senza ritrovarmi con gli avanzi ! Lei sostiene che i miei ospiti dopo la cena a casa mia passano dal turco dietro l'angolo per mangiare un kebab...comunque, mi piace tantissimo questo sfizietto !
    Tanti auguri bella Lory !

    RispondiElimina
  12. Strudel con mortadella favoloso, non sono amante dei pomodori secchi ma ci voglio provare mi attira.
    Ciaoooo

    RispondiElimina
  13. mamma mia, buonissimo! tra mortadella e pomodori secchi credo sia venuto fuori un sapore fantastico ^_^
    buon anno cara!!

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...