lunedì 2 settembre 2013

Quiche alla feta, basilico fresco e pomodori secchi

 Una semplice quiche che racchiude il sapore dell'estat;, il tipo di preparazione che preferisco per rapidità di esecuzione e per gusto.

 Ma davvero l'estate è andata via?

Con una fetta di questo rustico si riesce a trattenerla ancora un pò!


Quiche alla feta, basilico e olive
per uno stampo da 24 cm

per la brisée di Knam
  • 165 gr farina 0
  • 70 gr di burro
  • 50 gr di acqua
  • 1 tuorlo
  • 5 gr di sale
 Setacciare la farina con il sale, formare una fontana, mettere nel centroil tuorlo e il burro a pezzatti.
Impastare con la punta delle dita unendo l'acqua, formare una palla e avvolgere in una pellicola.
Far riposare in frigo almeno 2 ore.







Una volta pronta stendere la brisée in uno stampo foderato con carta forno.

Preparare la farcia.
  • 250 gr feta a cubetti
  • 15 gr di foglie di basilico fresco sminuzzate grossolanamente
  • 10 pomodori secchi fatti rinvenire in acqua bollente
  • 30 gr di olive nere
  • 3 uova
  • 80 ml di latte
  • 90 gr di panna acida o panna fresca
  • sale
Versare nel guscio il basilico sminuzzato , coprire con la feta a pezzetti e i pomodori tagliuzzati.
Mescolare le uova con il latte,  la panna, le olive tagliate a rondelle e poco sale.
Versare nel guscio e cuocere in forno caldo a 200° per 15', poi abbassare a 180° e proseguire per altri 25'.





Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

17 commenti:

  1. Una quiche gustosa e molto saporita, ideale per salutare l'estate :)
    Un bacione Lory, a presto ^_^

    RispondiElimina
  2. Bellissima idea.
    Salvo per la prossima cena con amici...tanto l'estate da me non va mai via :)

    RispondiElimina
  3. Siiiiiiii l'estate sta finendo!!!!!!!! Arriva l'autunno!!!!! Lo adoro!!!!
    Ciaoooo buon inizio settimana!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao tesoro ben ritrovata ! Eccomi qui dopo la pausa estiva a fare un giro tra le amiche :)
    Deliziosa questa quiche, io poi le adoro sempre estate e inverno !
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ben ritrovata, Alice, si ricomincia ;)

      Elimina
  5. Feta pomodori secchi e olive nere.. già sono perdutamente tua.. Ma mi piace tanto il fatto che tu abbia usato la brisé di Knam, che non sbaglia!
    Smuack:*

    RispondiElimina
  6. Mi sembra che in casa tua la quiche sia stata veramente ma veramente gradita! E come poteva non esserlo. Lo sai che non conoscevo la brisée di Knam? Non finirò mai di imparare! Mi sembra più leggera della classica, o mi sbaglio??? Ottimi ingredienti, dalla feta ai pomodorini alle olive. Hai imprigionato ancora per un po' l'estate! Bacione... si ricomincia alla grande!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A me è piaciuta molto quersta brisée, effettivamente non è "burrosa" e ha una leggerezza quasi da pasta sfoglia, come consistenza.
      Provala! :)

      Elimina
  7. Lo stesso concetto di trattenere l'estate di un piatto, l'ho fatto mio con le melanzane farcite. Secondo me siccome è arrivata tardi, se ne andrà a ottobre. Stai tranquilla.
    Mi hai ingolosito con questa quiche! Un bel bacione, Pat

    RispondiElimina
  8. Deliziosa!
    Io sono contenta dell'arrivo di settembre, ma un po' di estate nel piatto fa sempre piacere!!
    :)))))

    RispondiElimina
  9. Questa quiche è piena di ingredienti che adoro, adoro anche le quiche quindi non posso non segnare la ricetta. Dal gusto deciso e molto saporita, una delizia!

    RispondiElimina
  10. Si, tratteniamola a lungo mentre gustiamo questa delizia unica! <3 <3 E quelle manine sono una gioia per il cuore :D Un abbraccio amica mia, complimenti! TVTTB!

    RispondiElimina
  11. buonissima, fresca e irrinunciabile. Mettiamo l'estate nel guscio e mangiamola
    :)
    *
    Cla

    RispondiElimina
  12. a Salerno fa ancora tanto caldo e questa quiche la mangerei volentieri, anche a colazione!!!

    RispondiElimina
  13. a Salerno fa ancora tanto caldo e questa quiche la mangerei volentieri, anche a colazione!!!

    RispondiElimina
  14. ciao Loredana,
    voglio provare la brisee di knam.
    dici che tiene se la faccio con una farina di grano antico macinato a pietra, che ha poco poco glutine? E' una 2. devo fare una tatin.
    grazie.
    un caro saluto.
    sabri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sabrina , ti ho risposto sul tuo blog, ma lo riscrivo anche qui: secondo me il tipo di farina incide relativamente, visto che non è un lievitato e la lavorazione è velocissima,vai tranquilla e fammi sapere! :)

      Elimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...