venerdì 30 agosto 2013

Pane all'aceto balsamico e parmigiano con lievito madre

Lo so che siete tutte preoccupate di sapere come sta, come ha vissuto questa complicata estate, se è stato maltrattato, trascurato...lo so, vi sento bisbigliare.

Ebbene, posso annunciare che il mio lievito madre ha superato indenne la prova estate, rimanendo felicemente in forma.
Si è riposato abbondantemente, non è stato stressato da nessuno e solo di tanto in tanto ho chiesto la sua collaborazione.

Probabilmente anche lui era un pò in fase vacanziera e ha impiegato un pò più di tempo per reagire, ma cosa pretendere?
Le vacanze sono vacanze per tutti, anche per il mio lievito madre senza nome!!

Ma da settembre si torna a fare sul serio.



Pane all'aceto balsamico e parmigiano
 Ricetta tratta dal Aimo e Nadia Le ricette dei grandi chef
 per 1,2 kg
  • 500 gr lievito madre
  • 500 gr semola di grano duro rimacinata
  • 150 ml aceto balsamico
  • 75 ml acqua
  • 100 gr Parmigiano grattugiato
  • 10 gr olio evo
  • sale q.b.
Ridurre  a fuoco moderato l'aceto e l'acqua a metà del volume di partenza.
Fate attenzione, a me la prima volta si è attaccato tutto!
 Si passa rapidamente dalla riduzione all'evaporazione totale.


Impastare il lievito madre con la semola, la riduzione di aceto e poco sale.

Far lievitare, coperto con la pellicola, a 30° per 2/3 ore e far raddoppiare di volume.
 A me sono state necessarie circa 6 ore, forse per colpa del lievito o della lavorazione, comunque non mi è lievitato molto, neanche dopo 6 ore.

Imp
astare di nuovo e lavorare 10', stendere una sfoglia alta 1 cm, cospargere di Parmigiano e arrotolare su se stessa.

Tagliare il rotolo in 3 filoni, spennellare la superficie con poco olio, poggiare su carta forno, coprire con la pellicola e far lievitare per altre 2-3 ore.
Cuocere in forno caldo a 150° per 40', poi alzare la temperatura a 180° per altri 15'.

Far raffreddare prima di tagliare.

A noi è piaciuto molto mangiato semplicemente così.



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

16 commenti:

  1. anche io l'avrei mangiato così, quanto può essere buono il pane buono da solo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo ha un sapore molto particolare...ottimo!

      Elimina
  2. Evviva il tuo bel lievito madre, ed evviva te, amica mia. E' stupendo il tuo pane!! TVTTB :)

    RispondiElimina
  3. Ehi che strano questo panetto! ha certo preso tutto il colore dell'aceto e saremmo proprio curiose di sentirne il sapore! insomma, ci segniamo di provarlo!!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. Ho cominciato anche io questa avventura e sono entusiasta! Stupendo questo pane, mi piace molto! :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  5. a settembre mi sono ripromessa di diventare anche io detentrice di lm ed allora potrò sbizzarrirmi con tante ricettine deliziose come questa!!!

    ciao
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedrai che esperienza e che soddisfazioni.

      Elimina
  6. e ci credo...proprio così mi ispira...o forse con una fettina di pancetta? anche! davvero una bella ricetta! come sempre!

    RispondiElimina
  7. ciao lori, che bella idea insaporire il pane con l'aceto balsamico!
    sono contenta che "lui" non abbia sentito troppo la tua mancanza e ti comunico che tornerò spesso da te perchè... aspetto.....
    sto diventando mamma di un lievito madre anch'io!!
    poverino... :-(
    baci

    RispondiElimina
  8. E meno male che il lievito madre era ancora in mood vacanziero!!! ;)
    Bellissimo pane e molto appetitoso l'abbinamento aceto balsamico-parmigiano!

    RispondiElimina
  9. Che meraviglia! Devo proprio decidermi e imparare anche io a afre il lievito madre. Il pane così è tutta un'altra cosa!

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...