lunedì 31 dicembre 2018

Speculoos o speculaas biscottini alla cannella

Non siamo ancora fuori tempo massimo per preparare questi biscottini alla cannella tipici del Belgio e dei Paesi Bassi , dove vengono chiamati speculaas.
Ho ricevuto in regalo gli stampini in legno che solitamente si utilizzano per stampare questi biscotti,  dopo averli chiesti espressamente alla mia collega del trentino e, naturalmente, ho dovuto utilizzarli per metterli subito alla prova.
Ho utilizzato la ricetta condivisa da Marina sul suo blog .
Per le spezie ho utilizzato il mix detto pisto che di solito si adopera per la preparazione dei mostaccioli, e ho aggiunto un po' di cannella.

Se non possedete gli stampi potete utilizzare tranquillamente dei tagliabiscotti, saranno ugualmente buoni.

Se possedete gli stampini in legno iniziate dal giorno precedente a spennellare l'interno con dell'olio di semi e ripetete l'operazione per 4/5 volte, a distanza di un paio di ore o fino a quando il legno non avrà assorbito l'olio spennellato.

Con questa ultima ricetta del 2018 vi lascio gli auguri per uno sfavillante
2019




SPECULOOS o SPECULAAS BISCOTTI ALLA CANNELLA
Dose per 40/50 pezzi

  • 500 g farina 00
  • 180 g burro a temperatura ambiente
  • 300 g zucchero moscovado
  • 1 uovo
  • 1 cucchiaino di lievito per dolci
  • 5 g sale
  • 50 ml acqua fredda
  • 2 cucchiaino pisto
  • 2 cucchiaini cannella
In una ciotola mescolare farina setacciata, zucchero, lievito, sale e spezie.
Fare una fossetta al centro e aggiungere l'uovo, il burro a dadini, mescolare con la punta delle dita fino ad avere delle briciole inserendo lentamente l'acqua.
Lavorare velocemente, ottenere un panetto, avvolgere nella pellicola e lasciare riposare in frigo per una notte o per almeno tre ore.
Il giorno successivo stendere la pasta su un piano leggermente infarinato allo spessore di 3/4 mm. Ritagliare nelle forme preferite e adagiare su cartaforno, cottura a 170°C ventilato per 12'/14'.
Per gli stampini in legno, invece, infarinarli leggermente, scuotere la farina in eccesso e riempire con della pasta pressando bene, rimuovere dando un colpetto secco e proseguire.







Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

1 commento:

  1. Lory.. da quanto manco online..! Non so più dove cercarmi, in questi lunghi mesi. Ma spero di farcela, prima o poi. I tuoi biscottini sono stupendi.. meravigliosi da vedere con quello stampo e chissà che buoni da mangiare! Li adoro! Approfitto per lasciarti un augurio di pace, amore, bene e sogni realizzati <3 Sia un 2019 stupendo per te!

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...