mercoledì 21 marzo 2018

Corona di rose

Lievitati a gogo dalle mie parti, ne ho sempre di nuovi da provare e provare ancora.
Di torte di rose ne ho provate diverse, anche questa vista sul blog Biancolievito mi attirava sia per l'esecuzione che per gli ingredienti.
Ho modificato la farcia, alla crema e uvetta nella ricetta originale, al burro, cannella e zucchero di canna per me.
Il risultato mi è piaciuto molto, la sofficitá è assicurata.
Come sempre ho realizzato mezza dose, la quantità permette di ottenere una torta da 26/28 cm.






Corona di rose
Pasta brioche

  • 350 g farina forte W 360
  • 200 g burro morbido a 18°C
  • 120 g tuorli a temperatura ambiente
  • 75 g zucchero
  • 60 g acqua a 26°C ( prima parte )
  • 50 g miele
  • 40 g acqua a 26°C ( seconda parte )
  • Vaniglia
  • 10 g lievito di birra
  • 7,5 g sale
Per la farcia
  • 50 g burro 
  • 50 g zucchero di canna
  • Cannella a piacere ( io 2 cucchiaini )
Glassa
  • Zucchero a velo
  • Acqua q.b.
In planetaria con il gancio versare la farina setacciata, il lievito sbriciolato , la prima parte di acqua e una parte dei tuorli a temperatura ambiente , leggermente mescolati.
In velocità media far assorbire bene i liquidi, aggiungere la seconda quantità di acqua.
Impastare a velocità media fino ad avere un composto elastico.
Aggiungere lo zucchero, il miele e la vaniglia.
Impastare il composto a media velocità per dieci minuti , fino ad avere una maglia glutinica elastica e sostenuta.
Unire il burro in più volte, inserire il sale.
L'impasto dovrà risultare lucido, asciutto e ben incordato.
Far puntare a temperatura ambiente per un'ora.
Riporre in una ciotola, coperta con pellicola e conservare in frigo a 4°C  per 12 ore.
                             ********** 
Stendere la pasta su un piano leggermente infarinato allo spessore di 2/3 mm.
Lavorare il burro con zucchero e cannella e spalmare sulla base.
Arrotolare l'impasto dal lato lungo, dividere in due pezzi e far raffreddare in freezer per un'ora.
Tagliare in rondelle di 1,5 cm. Adagiare in uno stampo di 26/28 cm.
Far lievitare coperto con pellicola a 30°C per un'ora e trenta, circa.
Cuocere a 160°C per 30', poi aprire il forno a fessura e proseguire per altri 10'.
Preparare la glassa mescolando lo zucchero a velo con poca acqua, fino ad ottenere una glassa che si possa colare con un cucchiaio.
Decorare il dolce una volta freddo.
Conservare coperto per non farlo seccare.
Durata 2 giorni circa. 



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

1 commento:

  1. Ma quanto mi piacciono i lievitati, sono la mia passione.

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...