martedì 6 marzo 2018

Brioches con il tuppo con lievito madre

Sono sicura che nella memoria dei miei figli, l'unica ricetta che resterà impressa ed indelebile , di quelle che immediatamente farà pensare a me, sarà una NON ricetta ( per chi avesse la curiosità di sapere quale: le pizzette a toast, vale a dire pane a cassetta, passata di pomodoro, olio, origano, sale, mozzarella, tutto in forno caldo e STOP ).
Tutta colpa della mia malattia, quella che mi spinge a non replicare mai la stessa ricetta, a provarne sempre di nuove, nella convinzione che quella che ancora non ho provato sarà sicuramente migliore.
Probabilmente i miei figli avranno difficoltà a ripensare ad una ricetta della mamma, in compenso qualunque cosa diranno sarà giusta, perché prima o poi quella ricetta l'avrò provata.
Queste brioche vengono  dal blog Siciliani creativi  , avevano un così bell'aspetto che ho dovuto NECESSARIAMENTE replicarle.
Ho realizzato la versione con lievito madre, sul blog da cui ho attinto c'è anche la versione con lievito di birra e lievito secco.
Non ci sono scuse per non farle.
Con queste dosi ho realizzato 8 pezzi da  95 g e 5 da 55 g.

Una parte l'ho surgelata, dopo la cottura, per farle tornare fragranti scongelarle e passarle per 5' a 50°/ 60°C.







Brioches con il tuppo con lievito madre
Per circa 10 pezzi da 90 g

  • 500 g farina forte ( W 300-350 )
  • 170 ml latte intero
  • 100 g zucchero semolato
  • 120 g lievito madre, rinfrescato due volte, al raddoppio ( o 5 g lievito di birra fresco o 2 g lievito di birra secco )
  • 5 g sale fino
  • 80 g burro
  • 2 uova intere
  • 20 g miele
  • ½ cucchiaino malto diastatico
  • scorza grattugiata di un'arancia e un limone biologica
  • un tuorlo e poco latte per spennellare
Versare la farina setacciata nella ciotola della planetaria, unire il latte tiepido e iniziare a lavorare con la foglia.
Aggiungere il lievito madre a pezzetti e continuare a lavorare fino ad avere un composto omogeneo.
Aggiungere il malto, un uovo alla volta, alternato allo zucchero , inserire il miele e le bucce , far amalgamare bene, inserire il sale.
In ultimo inserire il burro morbido a fiocchi.
Proseguire con il gancio fino a quando non si avrà un impasto lucido, incordato e liscio.
Arrotondare e porre in una ciotola, coprire con pellicola e porre in frigo dalle 24 alle 36 ore.
Trascorso questo tempo riportare la ciotola a temperatura ambiente e lasciare raddoppiare, volendo porre in forno funzione camera di lievitazione (o con la lucina accesa ).
Impiegherà circa 5 ore, trascorso questo tempo rovesciare su un piano di lavoro, dividere in pezzi da 80 g e altrettanti pezzi da  15 g , per il tuppo
Arrotondare e pirlare, porre su teglia coperta con cartaforno.
Creare un buco al centro , come per fare una ciambella e inserire la pallina di impasto per il tuppo, leggermente arrotondata e allungata da un lato, spingendo con decisione, altrimenti in.cottura si sposterà o si staccherà.
Coprire con pellicola e far lievitare al raddoppio.
Io le ho formate intorno alle 20 e lasciate a lievitare in forno con funzione camera di lievitazione fino alle 6 del mattino.
Preriscaldare il forno a 180°C modalità statico, spennellare le brioche con il mix di tuorlo e poco latte, per due volte.
Cuocere in forno caldo per 20' circa.
Si mantengono morbide per due giorni.






Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

3 commenti:

  1. Da siciliana non posso altro che dire FAVOLOSE!!!! Bravissima... sono veramente belle e sembrano sfornate per finire dentro una granita o farcite con il gelato. A presto LA

    RispondiElimina
  2. sono assolutamente perfette! Con questa ricetta ritorno indietro nel tempo, quando da giovane, molto giovane andai in vacanza In Sicilia! Complimenti!

    RispondiElimina
  3. Ahhhh meraviglia delle meraviglieeeeee, ma quanto belle e buone sono? Queste le replicherei volentieri anche se come te cerco sempre ricette nuove da fare! Ora che il mio lievito madre è bello attivo mi stampo la ricetta! Baci

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...