venerdì 26 giugno 2015

Deliziose napoletane

Queste erano le paste che mangiavo da bambina.
So che sono di origine napoletana, ma, nel Molise, la pasticceria ha una forte influenza campana e ( per fortuna) anche i dolci presenti sono quelli che si possono trovare a Napoli: sfogliatelle lisce e ricce, pastiere, rafaioli e le deliziose.

Non ho mai pensato di realizzarle in casa e, in questo periodo frenetico , riuscire a provarle è stata quasi un'impresa.
Avendole realizzate nei ritagli di tempo e realizzandone metà dose, ho adattato la ricetta che circola in rete ( per me questa qui ), modificandola un pò, ma devo ancora perfezionarla e, soprattutto,  trovare la dose giusta per la crema come piace a me.



Deliziose napoletane

Dose per 7 paste accoppiate  di 8/9 cm di diametro
Pasta frolla:
  • 250 gr.di farina 00
  • 100 gr.di strutto
  • 50 gr.di zucchero
  • 1 uovo
  • 1/2 guscio d'uovo di acqua
  • 1 pizzico di sale
  • buccia di limone grattugiata
Lavorare la frolla come d'abitudine e farla riposare in frigo almeno 2 ore.

Crema al burro:
  • 250 gr.di crema pasticcera*
  • 80 gr.di zucchero
  • 125 gr.di burro morbido
  • 1 cucchiai di pasta di nocciola ( realizzata frullando fino a renderle cremose, delle nocciole caramellate)

*Preparare la crema pasticcera: lavorate 2 tuorli con 50 g di zucchero e 15 g di farina 00, nel frattempo portate a bollore 250 ml di latte, una volta che bolle stemperare il composto di uova con un pò di latte e versare tutto nel latte.
Mescolare e far addensare.
Nel frattempo lavorare il burro a crema con lo zucchero previsto e montare fino a quando diventa  soffice, unire la crema e la pasta di nocciola e amalgamare bene, mettere in frigo a rassodare. (Ho notato che con questa quantità di burro la crema, nonostante il riposo di quasi 15 ore in frigo, era comunque morbida, esistono altre versioni che prevedono la dose di burro pari a quella della crema, ma personalmente trovo che sia troppo anche ai fini del gusto. La prossima volta piuttosto provo ad unire un pò di meringa all'italiana e forse otterrò una consistenza ideale!)
Stendere la pasta frolla e tagliare i dischi (spessore 5mm, con un coppa pasta di 8/9 cm di diametro)

Cuocere in forno caldo a 180°C per 12 minuti circa, stare molto attenti non devono scurire.
Far raffreddare e farcire con uno strato di crema, sovrapporre l'altro disco e cospargere i bordi con granella di nocciole.
Piccola nota sul gusto di questa frolla: non provate a sostituire lo strutto con il burro, NON è la stessa cosa!
Lo strutto regala un gusto e una friabilità che è la peculiarità di questi dolci.
Se avete voglia di una frolla burrosa fatela pure, ma non chiamatela deliziosa.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

9 commenti:

  1. Anche io le adoro! Da buona campana le ho fatte spesso in casa e se non ricordo male, sono anni che non le preparo, la ricetta è molto simile. Ti sono venute una meraviglia e mi fanno venire voglia di pasticciare! Bacioni.

    RispondiElimina
  2. A vederle viene voglia di farle subito,brava!
    P.S. Ho postato la tua gelatina di limone,grazie.

    RispondiElimina
  3. Lo scorso anno le feci anche io. Conquistarono tutti, soprattutto mia nonna, che allora già cominciava a stare male e mangiare poco. Non ti dico quanto ne fui felice quando mi chiese di rifargliele :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io devo ancora trovare il modo per ottenere una crema come dico io, comunque si avvicinano tantissime a quelle di quando ero bambina.
      È bello che questo dolceti riporti il ricordo della tua nonna <3

      Elimina
  4. Non le ho mai mangiate, devo provarle, grazie per la ricetta.

    RispondiElimina
  5. Mai viste o sentite.Da fare urgentemente. Sono con te riguardo allo strutto ,in certe preparazioni non e' sostituibile! Buon weekend,xxx

    RispondiElimina
  6. Non le avevo mai sentite nè mangiate ma devono essere davvero deliziose!!

    RispondiElimina
  7. che spettacolo sono le preferite dei miei figli sei stata bravissima

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...