martedì 16 dicembre 2014

Coniglio in civet dal Piemonte al Molise per L'Italia nel Piatto

Eccoci con il Natale alle porte.
Indaffarati, indaffaratissimi, corriamo ovunque e quella leggera frenesia ci assale.
In questo periodo  tutti ci sentiamo più buoni, ci piace pensare a coloro che ci sono vicini in modo particolare, con una strenna, con un piccolo regalo.

Anche noi de L'Italia nel Piatto abbiamo voluto farlo, a modo nostro, naturalmente, confondendo un pò le cose, mischiando piatti e regioni e così nasce l'uscita di oggi: troverete in ogni regione un piatto tipico, come sempre, ma...di un'altra regione.
Sembra complicato, vero?
L'unica cosa da fare è andare a scoprire cosa abbiamo combinato, nel consueto tour d'Italia.

Trentino-Alto Adige:  Gli spaghetti della vigilia a Palma Campania http://www.afiammadolce.it/2014/12/spaghetti-della-vigilia-palma-campania.html
  
Friuli-Venezia Giulia: Torrone di Tonara http://ilpiccoloartusi.blogspot.com/2014/12/ti-regalo-una-ricetta-torrone-di-tonara.html

Lombardia: Il Fiarone Molisano http://kucinadikiara.blogspot.com/2014/12/ti-regalo-una-ricetta-il-fiarone.html

Veneto:  Il Pandolce della Liguria http://ely-tenerezze.blogspot.com/2014/12/ti-regalo-una-ricetta-il-pandolce-della.html

Valle d'Aosta: Le pucce uliate http://atuttopepe.blogspot.com/2014/12/le-pucce-uliate-scambio-di-ricette-per.html

Piemonte: assente

Liguria:   pasta ai profumi di Sicilia    http://arbanelladibasilico.blogspot.com/2014/12/litalia-nel-piatto-ti-regalo-una-ricetta.html

Emilia Romagna: Il torciglione umbro http://zibaldoneculinario.blogspot.com/2014/12/il-torciglione-umbro-per-litalia-nel.htm

Lazio: Husarenkrapfen http://beufalamode.blogspot.com/2014/12/husarenkrapfen-di-yrma-per-litalia-nel.html

Toscana: Tozzetti ai pistacchi, ricetta del Lazio http://acquacottaf.blogspot.com/2014/12/tozzetti-ai-pistacchi.html

Marche: Petrali:ricetta tipica della Calabria http://lacreativitaeisuoicolori.blogspot.com/2014/12/petrali-ricetta-tipica-della-calabria.html


Abruzzo:Frustingolo ricetta tipica delle Marche
http://ilmondodibetty.blogspot.com/2014/12/frustingolo-ricetta-tipica-delle-marche.html


Umbria: Riso al latte dalla Lombardia http://amichecucina.blogspot.com/2014/12/riso-al-latte-dalla-lombardia-per.html

Campania:Aquacotta Toscana  http://www.isaporidelmediterraneo.it/2014/12/acquacotta-toscana.html

Puglia: Zuppa alla Valdostana http://breakfastdadonaflor.blogspot.com/2014/12/seuppa-la-valpellenentse-zuppa-alla.html

Calabria: Pampapato di Ferrara http://ilmondodirina.blogspot.com/2014/12/pampapato-di-ferrara.html

Sicilia: Gubana triestina http://burro-e-vaniglia.blogspot.com/2014/12/una-triestina-in-sicilia.html


Il nostro blog - http://litalianelpiatto.blogspot.it/

Il Molise questa volta si sposta al nord con una ricetta piemontese, presa dalla brava Anastasia,del blog Any secret.
Mi è piaciuto proporre un piatto a base di carne, una carne poco presente sulle tavole, ho apprezzato la  consistenza e i profumi che hanno invaso la mia cucina e, anche se solo virtualmente, per una volta mi è sembrato di sedere a tavola con Anastasia.

Vi consiglio di continuare il giro per scoprire cosa bolle in pentola nelle altre regioni.

Buon appetito e buone feste .





Coniglio in civet

Ingredienti per 2 persone

  • 1/2 Coniglio a pezzi
  • 300 ml di vino rosso ( per me un Montepulciano)
  • farina per infarinare
  • 1 cipolla piccola
  • 1 costola di sedano
  • 1 carota
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 foglia d'alloro
  • 3-4 bacche di ginepro
  • mezza stecca di cannella in polvere
  • 4 chiodi di garofano
  • olio extravergine di oliva
  • sale 
  • pepe qb
 Lavare bene il coniglio a pezzi, tamponarlo con della carta da cucina.
In un contenitore versare il coniglio, il vino, carota, sedano e cipolla tritati grossolanamente .
Unire le spezie  e lasciar marinare per 24 ore, circa.

Il giorno successivo sgocciolare il coniglio.
Recuperare le verdure, rimuovendo le spezie, e tritarle finemente.
In una pentola di coccio versare l'olio, farlo scaldare e unire le verdure tritate, far soffriggere dolcemente.
Nel frattempo infarinare i pezzi di coniglio e versarli nella pentola, facendoli rosolare.
Filtrare la marinata e aggiungerla nella pentola, aggiustare di sale e lasciar cuocere dolcemente per circa un'ora.

Nel caso servisse, unire acqua calda al fondo, se si dovesse ritirare troppo.







Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

19 commenti:

  1. Un classico per le tavole imbandite di Natale che tu hai reso come sempre speciale con le tue mani!!!! Complimenti di cuore Lory <3

    RispondiElimina
  2. Hai preparato un piatto che amo... sei stata veramente brava, complimenti!

    RispondiElimina
  3. Bravissima! Le foto del tuo piatto mi hanno incuriosita a tal punto che presto preparerò questo coniglio speziato!

    RispondiElimina
  4. Ciao Lori, vado a nozze con questo piatto, adoro il coniglio e questa è una super ricetta! Come stai? indaffaratissima immagino con il ristorante, ti auguro un buon Natale e spero comunque di riuscire a passare ancora, bacioni :)))

    RispondiElimina
  5. Un piatto delizioso...bellissime le foto!

    RispondiElimina
  6. Noi consumiamo tanta carne di coniglio, anche per la possibilità di averla a Km 0. Salvo perciò la ricetta. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  7. non mangio spesso il coniglio ma questa ricetta mi intriga, la provo!!! bacioni!!!!!

    RispondiElimina
  8. fantastico, sembra morbidissimo e succoso, ottimo per i menù delle feste, baci
    Miria

    RispondiElimina
  9. La tua cucina è favolosa Lory , qualsiasi e' il piatto che cucini.
    Bravissima come sempre e buon Natale

    RispondiElimina
  10. Io ormai mi sono dato al coniglio e credo che userò subito questa ricetta!! BUONE FESTE

    RispondiElimina
  11. Lory, che brava sei stata! Ma non avevo certo dubbi su questo! Ti ringrazio davvero con tutto il cuore per aver scelto una mia ricetta! Io sono latitante, sono stati e sono ancora giorni da togliere il fiato, perchè il Natale alle porte non mi ha certo aiutato a prendere un pò di fiato... ma sono tante così tante le cose belle che ho ricevuto in questo periodo, che non oso lamentarmi! Spero di riuscire a chiamarti per augurarti Buon Natale, ma intanto te lo scrivo anche qui: buone feste dolce Lory, e spero di cuore che arrivi quel giorno in cui siederemo alla stessa tavola non solo più virtualmente! Ti voglio bene un abbraccio Any

    RispondiElimina
  12. Adoro il coniglio al civet, un classico di casa mia (mia nonna lo preparava benissimo)!

    RispondiElimina
  13. Adoro il coniglio e il tuo è perfetto!!!!! Del resto sei bravissimissima!!! Bellissime anche le foto!!!!

    RispondiElimina
  14. ohhhh....un Sig. piatto che adoro e che hai presentato magnificamente!
    è vero...il coniglio lo troviamo di rado sulle tavole ma io ne farei scorpacciate, mi riporta indietro nel tempo a quando mia madre lo preparava e noi piccoli ne eravamo davvero ghiotti!!!
    bravissima e un bacione

    RispondiElimina
  15. ..è una carne che cucino poco, ma questa ricetta mi sembra davvero succulenta e dovrò provarla! grazie di averla proposta! un bacione grande!

    RispondiElimina
  16. Ciao Loredana!

    *** Buon Natale e Felice Anno Nuovo!***

    Alessandra

    RispondiElimina
  17. buon Natale ed un felice anno nuovo pieno di soddisfazioni in cucina e nella vita! un abbraccio Laura

    RispondiElimina
  18. Di corsa ma eccomi! Non potevo certo chiudermi in cucina per i preparativi senza passare prima ad augurare a te e alla tua famiglia un meraviglioso e magico Natale!
    Buone feste!!!
    Alice

    RispondiElimina
  19. Coniglio anch'io stasera! E ogni volta che lo mangio non posso che apprezzare la delicatezza e il sapore della carne...peccato che gli estimatori siano pochi! Un abbraccio cri

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...