mercoledì 20 novembre 2013

Ragù misto di maiale per L'Italia nel piatto

Freddo, fa freddo!

Cosa c'è di meglio quando il tempo è ostile dello stare in casa, al tepore e sentire il profumo di un piatto a lunga cottura spandersi per tutta la casa?

Abbiamo pensato, noi de L'Italia nel piatto di darvi tante idee per restare in casa e prepararvi piatti senza fretta, di quelli che ogni tanto guardi, che accudisci con affetto , ben sapendo di quanto si verrà ripagati di tale attesa.

Queste le proposte delle altre regioni:

e questa quella del Molise:



Ragù misto di maiale alla molisana
  • 500 g polpa di prosciutto di maiale
  • salsiccia di carne fresca ( un "cacchio")
  • salsiccia di fegato fresca ( un "cacchio")
  • 400 g costine di maiale ( "tracchiolelle")
  • 1/2 bicchiere di olio extravergine di oliva
  • 1/2 + 1/2 bicchiere di vino bianco secco
  • una fetta di ventresca
  • una cipolla
  • due spicchi di aglio
  • una spolverata di pepe
  • un ciuffo di prezzemolo
  • un "diavolillo"
  • un litro e mezzo di passata di pomodoro fatta in casa


Affettare finemente la cipolla e metterla insieme all'aglio, al prezzemolo e alla ventresca tagliata a tocchetti nella "tiella" di terracotta.

Allargare la polpa di maiale, al centro disporvi striscioline di ventresca, foglie di prezzemolo e fettine di aglio; salarla, peparla, avvolgerla e legarla stretta con dello spago da cucina.

Disporre nella tiella la braciola insieme alle tracchiolelle e i pezzi di salsiccia, versarvi l'olio e far rosolare a fuoco dolce insieme agli altri ingredienti.


Non appena le cipolle sono imbiondite e i tocchetti di ventresca inizieranno a "fischiare", sfumate con il vino bianco e fate cuocere molto lentamente, bagnandola di tanto in tanto con altro vino.

Una volta che il vino è sfumato, versate la salsa e tirate il ragù per circa due ore, girandolo con la "cucchiarella" per evitare che si attacchi sul fondo.
Il ragù sarà pronto quando avrà acquistato una densità vellutata e la carne delle tracchiolelle inizierà a staccarsi dall'osso.

Non è necessario salare , generalmente la passata fatta in casa è già salata a sufficienza.
Utilizzatelo per condire della pasta di casa, i cavatelli sono perfetti per questo ragù.

Ricordatevi di fare un salto sulla nostra pagina fb

https://www.facebook.com/LItaliaNelPiatto
 Il prossimo mese vi aspettiamo per ben due appuntamenti il 10 dicembre e il 20 , mi raccomando : NON MANCATE



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

26 commenti:

  1. Un ragù strepitoso perfetto anche per una bella polentata!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  2. molto buono! mi ricordano le domeniche invernali! che buono e che bello!

    RispondiElimina
  3. Fatemi mangiare questo piatto e poi potrò morire in pace! *^*
    Lory ma io lo sapevo che preparavi un piatto super!! E già sapevo che lo volevo rifare ma mi sa che avrò notevole difficoltà a trovare gl'ingredienti necessari :(
    peccato perchè io lo voglio mangiareeee
    BRAVISSIMA tesoro!!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. Che strano il ragù in pezzettoni... da noi è sempre fatto con la carne macinata. Non sapevo che in Molise si facesse con i pezzettoni. Però deve essere una meraviglia addentare questa carne dopo una cottura così lunga e accurata.
    Che bello scoprire tutte queste ricettine regionali!!! :-)
    Un bacio.

    RispondiElimina
  5. Se faccio vedere questo post a mio figlio Filippo, 8 anni, lui si mangia il monitor! Te lo ruberò di sicuro, già mi immagino la gioia...

    RispondiElimina
  6. Buonissimo!!! Complimenti loredana!! Un piatto gustosissimo!!

    RispondiElimina
  7. Un ragu ricco e sontuoso, e che delizia vedere quel piatto pronto!!!
    complimenti come sempre!!!

    RispondiElimina
  8. Non faccio fatica ad ammettere che io per questo ragu, o per un ragu come questo... farei follie. Il mio guaio è che ci faccio tante, tante ma proprio tante scarpette!!! Mica solo la pastasciutta!!!! Delizioso, bello che sa di antico, come piace a me!!! un cacchio qua e uno là... mitica sei!

    RispondiElimina
  9. Uh mamma, che ragù assolutamente gudurioso! Altro che caffè di mezzo pomeriggio, mi farei un piatto di quella pasta :)

    RispondiElimina
  10. bellissimo, mi sembra uno di quei sughi in cui passerei ore ad intingere il pane

    RispondiElimina
  11. non posso che concordare con te che è una meraviglia godersi la casa e la cucina, pur essendo vegetariana devo ammettere che questo ragù è altamente invitante! Un abbraccio, ora "scendo sotto" a vedere cosa mi sono persa!

    RispondiElimina
  12. ottimo ragù! da mangiare, come dici, con i cavatelli che raccolgono il sugo, che bontà!

    RispondiElimina
  13. Mammamiachemeravigliadipiattocheèquesto! tutto attaccato perchè l'ho detto in un fiato per non sbavare...ah avere un pezzetto di pane casereccio!!!!

    RispondiElimina
  14. questo per me è un vero confort food...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  15. hai ragione, che c'è di meglio di sentire il profumo che emana dai tegami in giornate autunnali o invernali? ottimo piatto, a presto

    RispondiElimina
  16. Ciao Lori, è un periodo che anche io non riesco a essere troppo presente sui blog degli amici, ma almeno in quest'occasione ci scambiamo saluti e affetto! Il tuo piatto è invitantissimo e mi immagino una bella pasta condita da questo buon ragù di maiale, al calduccio, come dici tu... Un abbraccio grande a presto

    RispondiElimina
  17. Attino dall'immagine troppo invitante grazie ebuona serata

    RispondiElimina
  18. non si puo' guardare, troppo invitante questo ragu' misto, poi quei cavatelli completano l'opera.
    A presto

    RispondiElimina
  19. che misto speciale, giusto per rimarcare il sapore e i profumi!!! stupendi questi ragù!!! un bacione!

    RispondiElimina
  20. un ragù con i fiocchi! in effetti con il tempo che c'è sentire il profumino per la casa di un ragù così nn può far altro che piacere :)

    RispondiElimina
  21. Una cosina leggera eh?
    Che poi alla fine ... ma chi se ne frega si campa una volta sola e quindi godiamocela ^_^

    RispondiElimina
  22. Lory..mamma mia che spettacoo, ricco ricco questo piatto, mi ci ficco!!:-)))) un bacione

    RispondiElimina
  23. mmm quante ricettine!! Qua a Roma però ancora non si capisce che deve fare il tempo :-/ pioggia sole vento caldo/fresco aiut @__@
    però questo piatto me lo gusterei volentieri :P
    bacioni cara

    RispondiElimina
  24. Loryyyy...quella "tiella" è troppo invitante, mi butterei a capofitto!
    inutile questi piatti sono una coccola incredibile! anche da noi si usa il ragù misto di carne!
    bacioni

    RispondiElimina
  25. Carissima Loredana, scusa se passo solo ora, ma non potevo assolutamente perdermi questo tuo favoloso ragù!!!
    Un bacione

    RispondiElimina
  26. Un piatto dela domenica. Buonissimo :) Ottima scelta

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...