mercoledì 25 settembre 2013

Girelle Montersino e il MedDiet Camp

L'estate appena passata mi ha regalato, tra le altre cose, un vero affare su una bancarella di libri.

Si sa che io e Montersino non siamo proprio in sintonia e, dopo aver già immolato un pò di soldini per l'acquisto di un suo libro, mai e poi mai avrei fatto lo stesso sacrificio, ma ritrovarmi Piccola pasticceria salata a soli tre euro, mi ha fatto cambiare idea...e l'ho preso.

Devo dire che è il libro che mi ha convinto di più, forse per le ricette più replicabili, per la minore presenza di ingredienti strani o solo perchè mi è andata bene alla prima ricetta ( già la seconda è andata meno bene!), comunque questa preparazione riesce, è semplice ed è anche ottima da mangiare.

In rete esistono già tanti altri blog che l'hanno replicata e proposta, si potrebbe fare a meno della mia, visto che non ho cambiato niente, ma la lascio su queste pagine virtuale , come sempre, per una mia comodità.

A proposito, gira la pubblicità del famoso Carletto che invita gli amici a casa a fare merenda con delle girelle di...boh?
Invece di acquistare quelle surgelate, provate queste, sicuramente ci guadagnerà tutta la famiglia, gusto compreso.




Girelle di mozzarella 
Piccola pasticceria salata di Luca Monersino
 Per 24 pezzi

Per il pan di mozzarella  
  • 200 g di farina 00
  • 80 g latte fresco
  • 80 g mozzarella fresca tritata
  • 8 g lievito di birra
  • 20 g burro a pomata
  • 4 g di zucchero semolato
  • 3 g di sale
Per la finitura
  • 80 g concentrato di pomodoro
  • 8 g di origano secco
  • q.b. olio extravergine di oliva
Sciogliere il lievito di birra nel latte intero con lo zucchero , unire la farina e impastare fino ad avere un composto liscio e omogeneo, aggiungere il burro a pomata, il sale e la mozzarella tritata , ben strizzata.

Far puntare l'impasto coperto per 20', trascorso questo periodo stendetelo con un mattarello formando un rettangolo alto 3 mm.

Spalmare sopra il concentrato di pomodoro, spolverizzare con l'origano, arrotolare la sfoglia su se stessa.

Lasciare il rotolo in frigorifero e, una volta indurito, tagliatelo a fette, realizzando tante piccole girelle.

Disporle su una teglia con carta forno e cuocere e lasciar lievitare in ambiente caldo e umido per 1 ora circa.

Preriscaldare il forno a 230°, cospargere le girelle con un filo d'olio e cuocere per 5 minuti circa.






ps Ci si rilegge la prossima settimana, questo we sarò ospite a Cagliari insieme ad altre 49 blogger, cosa combineremo?
Ve lo racconterò al ritorno!





Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

29 commenti:

  1. Queste sono da provare, anche a me non riescono sempre le sue ricette, ma su questa allora posso andare sul sicuro :D
    Un abbraccio forte :*

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia! Hai fatto benissimo a postare questa ricetta almeno so che è garantita. Proprio l'altro giorno avevo in mano questo e un'altro libro di Montersino (Biscotti e croissant) ma poi non ne ho preso nessuno. Le foto sul libro mi dicevano comprami e prova subito tutto, poi però come dicevi trovi ingredienti da piccolo chimico. Mah. Comunque mi hai fatto venire voglia di provare...alla faccia di Carletto!!

    RispondiElimina
  3. ahahahah è vero Montersino usa ingredienti assurdi! Mia figlia ha alcuni suoi libri!
    In effetti sul salato va più sul tradizionale. Fantastiche queste girelline!

    RispondiElimina
  4. bravissima!!!odio i prodotti surgelati e pieni di conservanti...

    RispondiElimina
  5. ogni volta che vedo questa pubblicità penso, ma chi se le compra! ma immagino che la maggior parte della gente non ha tempo di stare li ad impastare come noi! Buon w-e allora!

    RispondiElimina
  6. Oddio ogni volta che vedo quella pubblicità delle girelle mi viene una tristezza per quei bambini, poverini! Io son stata fortunata perché mia mamma mi preparava la merenda, quindi viva le merende fatte in casa! Che bontà queste girelle cara! Ma come mai non hai modificato niente?? Strano :P
    bacissimi cara, divertiti e fai tante tante foto mi raccomando ;-) ♥

    RispondiElimina
  7. Raduno in vista???
    quella pubblicità mi mente una sensazione strana che va da "nausea per i cibi surgelati" a "incredulità sul fatto che una madre dia così contenta certe cose ai propri figli"
    eh no no alle mamme delle pubblicità io preferisco mamma Lory!!
    Ottima cuoca e di sicuro mi farebbe sempre leccare i baffi! :P
    bravissima tesoro

    RispondiElimina
  8. A TRE euro? Lo voglio pure io!!!!
    Mi posso solo immaginare il profumo ...

    RispondiElimina
  9. Le voglio provare , sono bellissime grazie per la ricetta, ciao :)

    RispondiElimina
  10. solo alla vista della pubblicità di quelle congelate mia figlia urla allo schifo...l'ho abituata bene! Grazie per aver condiviso la ricetta non la conoscevo ed ora posso provarle anche io! Io sono dell'idea di condividere sempre a quelle ricette che ci sembrano più banali o troppo conosciute...come vedi l'ignorante lo trovi sempre!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  11. Pensavo che fosse solo un mio problema... ma io nelle dosi di Montersino proprio non mi ci ritrovo. E mi dispiace tanto perché le sue ricette sono sempre molto belle. E così le provo, ma devo sempre ridurre o aumentare qualcosa.
    Comunque devo dire che da quando abbiamo acquistato l'impastatrice le dosi sembrano più giuste... forse perché impastando a mano occorre sempre un bel po' di farina in più?!!!
    Le tue girelle sono bellissime. Ricetta già salvata!

    RispondiElimina
  12. Bellissime queste girelle e in effetti non sembrano difficili da fare! Non ho mai provato le ricette di Montersino, questa però mi fa venire voglia di iniziare a farlo! Soprattutto mi intriga la mozzarella nell'impasto, deve essere proprio buono!

    RispondiElimina
  13. Sicuramente saranno più buone e salutari di quelle surgelate.
    Poi sembrano anche facili. Grazie per averla condivisa.

    RispondiElimina
  14. Mamma mia!!!!! Bravissima!!!!
    Queste le devo provare anch'io!!!!!
    ^_^ buon we!!!

    RispondiElimina
  15. Ma che belle! Hai anche trovato l'offerta sul libro, meglio di così...

    Fabio

    RispondiElimina
  16. le girelle sarebbero ottime per le mie abituali merende! Buon fine settimanaaaaaaa e divertiti1

    RispondiElimina
  17. Lory queste hai fatto bene a pubblicarle, a me fa sempre vedere realizzate ricette di libri con o senza variazioni, anche per capire la "fattibilità":) ti sono venute perfette, quella tagliata rende perfettamente l'idea:* un abbraccio e buona partenza:)

    RispondiElimina
  18. Stava passando mio figlio davanti al pc e mi ha chiesto se sono quelle della pubblicità!!!! Copio la ricetta e domani le preparo visto che ha invitato due amici! Grazieeee

    RispondiElimina
  19. Io sto facendo la corte a quel libro da un pò di tempo e non l'ho ancora comprato. E' vero, Montersino usa ingredienti strani, o meglio, difficili da reperire, ma almeno è l'unico pasticcere che da le ricette così come le realizza lui senza mantenere segreti i suoi trucchi del mestiere, e questo credo sia un punto a suo favore. La ricette di queste girelle me la sono appuntata durante una puntata di Peccati di gola, ma non ho avuto ancora modo di provarle. Le tue sono venute benissimo!

    RispondiElimina
  20. ciao cara Loredana :-)
    ma quanto deve essere soffice il pane con la mozzarella e il latte?
    non sai quanto mi stai ingolosendo!!
    buona settimana!
    Dany

    RispondiElimina
  21. neanche io riesco a fare i dolci di Montersino :(
    questa ricetta invece è replicabile,
    grazie per averla condivisa!
    aspetto la cronaca del w.e. ,divertiti!!!

    RispondiElimina
  22. Montersino è una garanzia, ma tu di più!! le proverò senz'altro per la festa del mio piccolo poi ti saprò dire! e ovviamente le ribattezzo: le girelle di Loredana! buon we a Cagliari!!!!!

    RispondiElimina
  23. ha un aspetto invitante!!
    grazie per la condivisione

    RispondiElimina
  24. anch'io le ho fatte e pubblicate sono buonissime e per le feste dei piccoli vanno a ruba... buon w-e e aspettiamo il resoconto!!!!

    RispondiElimina
  25. ciao Loredana, felicissima di averti conosciuta. Memorizzo il tuo blog. Un abbraccio

    RispondiElimina
  26. Ciao Loredana come va??
    Sono perfette queste girelle..sono solo da provare.
    Complimento per le foto!
    Ti abbraccio e buona serata.
    Inco

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...