lunedì 17 giugno 2013

Rotolo CON le ciliegie disegnate

Ma quanto ci si può divertire in cucina?
Tolti i piatti da lavare, la fatica di preparare, la spesa da fare, direi ...moltissimo!

L'importante è porsi con lo spirito giusto, che,  nel mio caso, non è quello di voler mangiare, ma di voler PROVARE qualcosa di nuovo, di diverso, di strano, di curioso.

Se poi succede che quello che ne viene fuori è anche utile per un pranzo o una cena, ancora meglio, ma non capita poi così frequentemente, lo confesso.

E voi quanto vi divertite a sperimentare?

Guardando le infinite immagini presenti in rete, e non sono nemmeno una fanatica di Pinterest ( che ancora faccio fatica a seguire), ho scovato un bellissimo rotolo di pasta biscuit tutto decorato con le ciliegie.
Avendo la mia ricetta oramai più che collaudata , ho deciso di provarci, così, per puro divertimento.
So che alcuni preparano la pasta biscuit senza lievito e senza aggiungere grassi, proprio come un pan di spagna, ma ho trovato anche ne Le scuole del Gambero Rosso riportata una ricetta di biscuit con lievito , burro fuso e acqua, quindi io continuo a ritenere valida la mia e ve la lascio.

La possibilità di sperimentare e divertirsi ancora è illimitata, cosa aspettate a provare?



Rotolo di pasta biscuit decorato con ciliegie alla crema al latte e amarene

  • Pasta biscuit decorata
  • Crema al latte con meringa
  • Marmellata di amarene

Per la pasta biscuit decorata
  • 4 uova
  • 100 gr di zucchero + 50 gr
  • 1 presa di sale
  • vaniglia
  • 100 gr farina 00
  • 50 gr fecola di patate
  • 6 gr di lievito per dolci
  • 4 cucchiai di acqua bollente
  • colorante alimentare verde e rosso
Sbattere a schiuma i tuorli d'uovo , serbando le chiare,  con quattro cucchiai di acqua bollente, aggiungere gradatamente 100 gr di zucchero, i semini di mezza bacca di vaniglia, il sale e sbattere fino ad ottenenre una massa cremosa.

Montare le chiare a neve con lo zucchero rimasto, metterle sopra i tuorli e setacciarvi sopra farina, fecola e , per ultimo, il lievito.
Mescolare bene il tutto senza smontare.

In una ciotolina versare due  cucchiai di impasto e qualche goccia di colorante verde, mescolare bene e tenere da parte.

In un'altra ciotola versare  tre cucchiai di impasto e colorare con il rosso.

Posizionare un foglio di cartaforno su una teglia.
Versare il composto verde in una sac à poche e disegnare sul foglio gli steli delle ciliegie, distanziati tra loro e sparsi.
Versare il composto rosso in un'altra sac à poche e procedere  disegnando una ciliegia all'estremità di ogni  picciolo verde.





Per stendere al meglio il composto rimasto, senza rovinare i disegni, ho preferito usare sempre una sac à poche senza beccuccio, ma con un'apertura di circa un centimetro, ho creato tante righe sulla cartaforno decorata, fino a ricoprire tutti i disegni in maniera omogenea.


Ho battuto sul piano di lavoro la teglia, per eliminare le bolle d'aria, e ho messo in forno preriscaldato a 180° in modalità ventilata per 12', o comunque fino a quando non risulterà dorato.

Sfornare e avvolgere utilizzando la stessa carta forno.
Far raffreddare.



Per la crema al latte
  • 250 ml latte
  • 20 gr maizena
  • aroma vaniglia mezzo cucchiaino
  • 35 gr di zucchero semolato ( aumentarlo fino a 100 gr se non si utilizza la meringa all'italiana)
  • 100 gr di meringa all'italiana
 Versare il latte in un pentolino, unire lo zucchero e la vaniglia, scaldare e unire la maizena setacciata, mescolando con una frusta per non formare grumi.
Proseguire la cottura su fuoco basso, sempre mescolando, fino a che il composto non avrà la consistenza di una crema.

Far raffreddare bene.


Preparare la meringa all'italiana con un albume pesato, il doppio del peso di zucchero e la metà del peso di acqua.

Iniziare a montare l'albume, nel frattempo preparare uno sciroppo cpn lo zucchero e l'acqua, cuocere fino a quando la consistenza non sarà quella di uno sciroppo ( circa 3 minuti dal bollore), non deve caramellare, se possedete un termometro da cucina, deve raggiungere la temperatura di 121°.
A questo punto versare a filo sull'albume, continuando a montare fino a che tutto il composto non risulterà freddo ( almeno 10').

Una volta ottenuta la meringa unirla alla crema di latte fredda, mescolare piano, senza smontare.

Preparare il rotolo:
Srotolare la pasta delicatamente,staccandola dalla carta, fare uno strato abbondante di marmellata di amarene ( non lesinate, è piacevole trovarne tante), uno strato di crema al latte  e arrotolate delicatamente.

Conservare in frigorifero avvolto nella carta forno o carta argentata, fino al momento di consumare.





  Con questa ricetta partecipo al contest della  Cucina di Barbara Get an Aid in the Kitchen che è giunto alla sua terza edizione.



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

30 commenti:

  1. E' bellllllo bello, un peccato mangiarlo. Non mi ci metto neanche, sono curiosa si, mi piace sperimentare un po' tutto, ma ho un enorme difetto, sono una pasticciona, la pazienza non è entrata a far parte del mio dna, quindi ammiro e sospiro davanti a queste cose. Complimenti.

    RispondiElimina
  2. ma dai!!!la voglio fare anche io! è strepitosa!mi piace!!!!!!!

    RispondiElimina
  3. ma quanto sei brava da uno a dieci?!
    Undici!
    E' favoloso...

    RispondiElimina
  4. Troppo carino, l'avevo notato ma non ho mai provato, il tuo è perfetto!!!!

    RispondiElimina
  5. Loredana!!! questo rotolo è davvero molto bello!!! Però a me in cucina, oltre che sperimentare, piace anche mangiare!!!

    RispondiElimina
  6. sei un mito, mi sa che lo faccio subito, ho già una bella idea...l'unica cosa che mi permetto di dire è che la pasta biscuit non mi sembra omogenea e perfetta...forse è la tua collaudata di sapore o forse è una percezione dalla foto...io la faccio solo con uova, zucchero e farina e ti assicuro che viene una meraviglia. ci provo e ti faccio sapere, sono molto più preoccupata per le ciliegie ;)ps: come stai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Probabilmente hai ragione, Francesca, ma finora è andata bene questa ricetta...dovrei lanciarmi con quella senza lievito, per provare... o nigliorare nelle foto! ;)

      Divertiti, questa idea è uno spasso! :D

      Elimina
    2. haha, io ne ho fatta una versione pigra!!!
      http://www.ariaincucina.com/2013/06/rotolo-con-ciliegie-disegnate-ricotta-e.html

      Elimina
  7. avevo visto le foto della preparazione su fbk la settimana scorsa. Questo rotolo è troppo troppo carino, quasi non lo mangerei per non rovinarlo! Quasi... di sicuro ad averlo di fronte dopo un paio di minuti di esitazione darei poi il meglio di me ;-)
    Baci

    RispondiElimina
  8. Bravissima!!!! Mi hai fatto venire voglia di provare!!!!! ^_^
    Incrociamo le dita ;p
    Ciaoooo

    RispondiElimina
  9. Esperimento riuscitissimo direi......brava Lory!!!! E io tra i piaceri della cucina ci metto anche fare la spesa.....tutto parte da li x me!!!!

    RispondiElimina
  10. Wowowowowow!! e che altro posso dire!! Magica!

    RispondiElimina
  11. questa volta hai superato te stessa! Bravissima cara Loredana, questo rotolo mette allegria solo a vederlo! Spero tu stia sempre meglio, un abbraccio, ora torno alle faccende! Baci Helga

    RispondiElimina
  12. ma questa cosa è bellissima!!!da fare alla prossima festa di compleanno della nipotina!

    RispondiElimina
  13. MA WOW!!! Qui ormai siamo davanti ad un'artista!!! SEI STATA BRAVISSIMA!!!! ♥♥♥

    RispondiElimina
  14. avevo intravisto su facciadalibro i lavori in corso e aspettavo l'esito finale. Be che dire? oltre ad essere un rotolo simpaticissimo con quelle ciliegine "dipinte" è pure golosissimo quindi cara per me sei stata super brava :-) un abbraccio grande, Ros.


    P.S. come stai? va meglio?

    RispondiElimina
  15. eccolo il famoso rotolo, è bellissimo, complimenti, un bacio

    RispondiElimina
  16. E come si fa a tenerti a riposo? Impossibile vedo. Però che bello giocare in cucina :) bacetti

    RispondiElimina
  17. Meraviglioso!!!!!! La mia piccola impazzirebbe. Complimentissimi, devo provare anch'io questo simpatico esperimento!
    Baci.

    RispondiElimina
  18. Bravissima!!!!! Si è bellissimo sperimentare poi con questi risultati!!!!!!! Un abbraccio.

    RispondiElimina
  19. ma tu non dovresti stare in convalescenza per cui riposarti?! Fantasticamente meraviglioso questo rotolo così decorato!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
  20. Ciao Lori, che piacere risentirti, mi dispiace però sapere che non sei ancora in forma. Tuttavia crei sempre delle cose bellissime, e questo rotolo mi sa che te lo copio prestissimo. Ti faccio sapere... bacione a presto

    RispondiElimina
  21. E' bellissimo questo rotolo, davvero davvero ^_^ Complimenti cara!! Poi la crema al latte e amarene è da copiare, mio marito ama le amarene!
    Anch'io mi diverto in cucina, mi diverto soprattutto quando cucino insieme a mio marito, ci piace sperimentare anche se io seguo fedelmente le ricette mentre lui si lascia andare alla fantasia :-)
    baciotti

    RispondiElimina
  22. Un vero ..colpo di genio!
    Da provare assolutamente...
    Brava Loredana!
    Laura

    RispondiElimina
  23. noooooooooooo!!!!!!!!!!! ma questa è una genialataaaaa1 ma come t'è venuto? è bellissimo 'sto rotolo!!! complimenti! bravissimissima!!!

    RispondiElimina
  24. complimenti LOredana, che artista!!!!!

    RispondiElimina
  25. ma che bellaaaa!!!! mi piace un casino :) ti inserisco subito in elenco e ti pinno tutta :)
    Grazie per partecipare al get an aid in the kitchen
    baci, babrara

    RispondiElimina
  26. fantastico il rotolo disegnato è quasi un peccato mangiarlo!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  27. Era da un pò che vedevo girare su internet questa torta..la tua è venuta benissimo e sarà anche buona, sicuramente!

    RispondiElimina
  28. Oggi ho postato il rotolo di ciliegie fatto seguendo le tue indicazioni. Grazie per la ricetta. E' buonissimo anche se non è bello come il tuo. Un abbraccio.

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...