lunedì 27 maggio 2013

Tonno crudo marinato che era un salmone, ma poi...

I soliti giri delle ricette sui blog.

Vedo un tonno crudo marinato strepitoso e corro a leggere la ricetta, da Terry, che a sua volta si è ispirata a Dauly, che ha visto e modificato la ricetta realizzata da Stefania per lo Starbooks, presa dal libro dello scalogno più figo della TV ovvero Carlo Cracco.

Questa volta nessun trenino anche perchè la ricetta parte con un salmone e termina con un tonno, subisce diverse modifiche strada facendo a secondo di  chi lo prepara, conclusione: questo è quello che ho fatto io.

Sicuramente il metodo è conosciuto ai più, in fondo si è sempre usato, in rete ho trovato tantissime ricette che lo utilizzano, quindi ho pensato potesse essere un'ottima scusa per proporre anche la mia versione, soprattutto per lasciarne traccia su questo blog che, ci crediate o no, continua ad essere il ricettario a cui attingo per preparare i miei piatti...anche perchè a memoria non ricordo neanche una ricetta!


Per completare degnamente il giro infinito lascio, con piacere, questa ricetta nella categoria secondi alla cara Michela del blog La casa di Artù, che festeggia i due anni di vita e sa regalare sempre delle ricette, belle , buone e salutari, quetsa, secondo me, potrebbe rientrare nei suoi gusti!

Come sempre scrivo direttamente la ricetta così come l'ho realizzata io, per le altre seguire i link.







Tonno marinato alle erbe
( liberamente ispirato ad una ricetta di Cracco, Stefania, Dauly e Terry)
  • 450 gr di tonno fresco in un unico trancio
  • 130 gr sale fino
  • 100 gr zucchero
  • timo fresco e secco
  • salvia fresca
  • rosmarino fresco
  • prezzemolo fresco
  • santoreggia secca
  • maggiorana secca
  • sommacco secco
  • finocchietto selvatico fresco
  • latte
Per prima cosa porre il tonno in frezeer per 24 ore per evitare il rischio legato all'Anisakis.

Il giorno successivo farlo scongelare, lavarlo e asciugarlo.


In una ciotola mescolare il sale e lo zucchero, unire le erbe fresche e le secche.
Versare una parte sul fondo di un contenitore che contenga bene tutto il pezzo, coprire con la rimanente miscela.


Coprire con una pellicola a contatto e porre in frigorifero per 12 ore, trascorso questo tempo girarlo sotto sopra e coprire nuovamente con la pellicola. Far riposare altre 12 ore.


Rimuovere il tonno dalla marinata, sciacquarlo e metterlo per 15' a bagno nel latte.

Asciugarlo e passarlo in un trito di spezie fresche, per me finocchietto selvatico, rosmarino e timo.

Lasciare insaporire per un'oretta e poi affettare, oppure sigillare e rimettere in frigo fino al consumo.
Si conserva per 3-4 giorni.

Servire con olio e limone o con salse.




Invio questa ricetta a Martina e alla sua raccolta: Sapori d'estate



 Invio questa ricetta alla cara Michela del blog La casa di Artù e al suo contest Happy Blog Party



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

13 commenti:

  1. caspita quindi il tutto è partito da Cracco, in effetti come te ho visto in giro questo trancio, da provare sicuramente!

    RispondiElimina
  2. Che giro fanno le ricette, ed e' bellissimo che ovunque vadano prendano qualcosa di chi le realizza.
    Il tuo tonno e' venuto strepitoso!

    RispondiElimina
  3. bellissimo e sono proprio contenta di questo filo che unisce tutte, mi piace!

    RispondiElimina
  4. la bellezza dei nostri blog..ricette che girano di cucina in cucina e ogni volta una piccola variante un cambiamento che la rende unica! Gustosissima la tua versione e che belle le foto, veramente invitanti:)
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  5. Ti è venuto benissimoooo, ma la procedura è lunghissima e tu sai che io sono una alla cotto e mangiato perciò o vengo a casa tua, o vado al ristorante!
    Però il tonno così è una delizia!
    BACIOOOOOOO! ♥

    RispondiElimina
  6. Solo tu puoi incrociare tante ricette e far uscire qualcosa che sia tutto tuo!! ahahah mitica
    Amo la bistecca di tonno, quindi copierò sicuramente la tua ricetta, anche perché tutte le erbette che hai usato le ho sul balcone! ^_^
    bacissimiiii

    RispondiElimina
  7. Mi viene da ridere! Anche io non ricordo nulla di quello che faccio, a volte devo accendere il pc per rileggere una ricetta sul blog di cui ho dimenticato il procedimento (ricetta fatta e rifatta eh!).
    A proposito di giri di ricette. Io ho fatto la tua ciabatta per il recipetionist del mese ma avevo perso di vista la scadenza del gioco. Mi dispiace!! Ma la posterò cmq, poi ti avviso. Cmq favolosa ricetta.

    RispondiElimina
  8. hai ragione ricetta ottima per l'estate, sicuramente da provare! Un bacione e buona settimana Helga

    RispondiElimina
  9. Bellissima ricetta Loredana! Mi piace un sacco e poi questa ripassata nel latte la voglio provare!!!
    Buona settimana.
    Alice

    RispondiElimina
  10. Ha fatto un lungo viaggoo quedta ricetta.. ti è venuto una meraviglia!

    RispondiElimina
  11. sai che non ho mai mangiato del tonno crudo marinato, segno la ricetta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  12. Che favola ragazza mia!!! una ricetta profumatissima e molto raffinata! ti adoro e ti ringrazio di cuore...

    corro a condividere!!!

    RispondiElimina
  13. Ciao sono Manuela, caspita che ricettina!! corro a comprare il tonno!! Ciao

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...