venerdì 15 febbraio 2013

Smith Island Cake


La Smith Island Cake è un dolce tradizionale dell’isola Smith Island , nella contea di Somerset, Maryland, Stati Uniti.
E’ il dolce più famoso di questa isola e nel 2008 è stato dichiarato dessert ufficiale dello stato del Maryland.
Le origini di questa torta non sono note, i residenti usano dire :” It's always been here.” ( E’ sempre stato qui).
Alcuni dichiarano che è stato introdotto a Smith Island dai coloni alla fine del 1600.
In origine la torta era formata da quattro strati, ma le donne cominciarono ad impilare strati in una sorta di competizione .Oggi la torta ufficiale conta dagli 8 ai 15 strati sottili di un impasto che spesso utilizza miscele commerciali, ma può anche essere fatta da zero con farina e latte condensato.
Il gusto più comune è yellow cake con una glassa al cioccolato, ma sono stati sperimentati anche altri sapori come cocco, fichi, fragola, limone e arancio.
Oggi il dolce è conosciuto semplicemente come Smith Island Cake.

Vi ho incuriosito?
Volete saperne di più?
Ne volete realizzare una?

Questa è quella che ho preparato io, per altre notizie andare  andare qui




Smith Island Cake
Dose per una torta  di 22 cm di diametro
Ingredienti:
·        8 once di burro non salato a temperatura ambiente ( 226 gr )
·        3 tazze di farina 00 (400 gr)
·        ¼ di cucchiaino di sale
·        1 cucchiaino colmo di lievito per dolci (5 gr)
·        20 tazze di zucchero ( 400 gr)
·        5 uova grandi a temperatura ambiente ( circa 300 gr)
·        1 tazza di latte condensato ( 170 gr)
·        2 cucchiaini di estratto di vaniglia
·        ½ tazza di acqua (100 ml)
Stampi usa e getta 22 cm di diametro ( per me 8 ), imburrati e infarinati.
Preriscaldare il forno a 180°.
Setacciare la farina , il sale e il lievito.
In un mixer lavorare a crema il burro e lo zucchero, fino ad avere un composto ben montato.
Unire le uova uno alla volta e far inglobare bene prima di aggiungere il successivo.
Abbassare la velocità al minimo e unire gli ingredienti secchi setacciati, un po’ alla volta.
Sempre a bassa velocità unire il latte condensato, la vaniglia e l’acuqa.

Versare 3 cucchiai di composto in uno stampo imburrato e infarinato e cuocere 2 stampi alla volta per 8’-9’.
Controllare la cottura, non devono gonfiare, né scurire troppo.
Ho utilizzato il forno in modalità ventilata per i primi 3’ passando poi a quella statica, ho prolungato la cottura di un paio di minuti.
Sfornare e lasciar raffreddare, proseguire con gli altri stampi.

Una volta ottenuti tutti gli strati rimuoverli delicatamente dallo stampo, rovesciandoli su un foglio di pellicola e NON sovrapponendoli. Conservare in frigo fino al momento di assemblare la torta.
Può capitare che qualche strato si rompa , non preoccupatevi, una volta ricomposta la torta non si noterà.


Glassa
Dose sufficiente a glassare abbondantemente la torta preparata
·        2 tazze di zucchero semolato, sicuramente utilizzando dello zucchero a velo sarebbe stato più semplice la prima fase (400 gr)
·        1 tazza di latte condensato ) 170 gr)
·        141 gr di cioccolato fondente tritato
·        113 gr di burro non salato
·        1 cucchiaino di estratto di vaniglia
·        8/10 cucchiai di acqua bollente ( da aggiungere alla fine se occorre)
Unire lo zucchero al latte condensato, portare su fuoco medio –basso e far sciogliere , mescolando.
( Lo zucchero semolato si è sciolto ed amalgamato con un po’ di difficoltà, probabilmente lo zucchero a velo avrebbe funzionato meglio).
Aggiungere il cioccolato tritato e il burro a pezzetti, mescolando fino a far sciogliere tutto.
A questo punto ho dovuto inserire l’acqua bollente, un paio di cucchiai alla volta, per ottenere una consistenza liquida e cremosa, regolatevi considerando che occorrono circa 10’ di cottura.
Al termine, lontano dal fuoco , aggiungere l’estratto di vaniglia.
Non far raffreddare, altrimenti la glassa indurirà.


Tante teglie, per me otto

Gli strati glassati

La torta da glassare

Et voilà!





Con questa ricetta partecipo al contest Strati su strati





Notizie prese da qui : http://smithisland.org/smith-island-cakes

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

48 commenti:

  1. questa tortsa è uno spettacolo, o mio dio!!!! adoro quella glkassa al latte condensato e fondente e tutti quegli strati, sotitli, cioò non di quelli alti da bagnare per non avere lo stoppino in bocca...ha un apsetto a dir poco divino e in più ti ringrazio per avrmi acculturato su un dolce tradizionale che ancora non conoscevo! penso che questa tortina me la farò! baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti assicuro che è stata una bella scoperta anche per me :)

      Elimina
  2. Non conoscevo questa torta, è bellissima :) Cerro a pensare di cuocere 8 teglie come minimo mi prende un po’ male ma l’effetto di quella fetta multistrato è stupendo. Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  3. Solo la pazienza di cuocere 8 teglie con uno strato di impasto al limite del visibile, dovrebbe farti vincere il "premio soloiopotevofarmivenireinmentedifarla", che a mio avviso ti si addice per millanta altre preparazioni in cui la tua proverbiale tenacia emerge con risultati meravigliosi. Mi domando solo come fai.
    Stupenda. Un forte abbraccio carissima, Pat

    RispondiElimina
  4. Di certo le sfide ti piacciono, perché ti riescono sempre molto bene!! E chi la conosceva questa torta??? Certo il pensiero di infornare otto teglie mi allontana un po' la voglia di provarci, non fosse altro che nel mio angolo cucina... non saprei dove appoggiarmi. Però studierò il sistema per farla ... mini!! Invitante lo è davvero!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. la versione mini può essere una bella idea, un unico strato da cui ritagliare delle basi , la prossima volta la farò così, visto che quella delle foto è stata distribuita tra vari colleghi!

      Elimina
  5. Appena sveglia e infreddolita mi capita di vedere questa magnifica torta sul tuo profilo fb e..subito mi riscaldo con la voglia di provarla...si puo' resistere? non credo...bravissima!

    RispondiElimina
  6. da svenire di prima mattina! ma anche io voglio farla...penso che meriti proprio!

    RispondiElimina
  7. Lory bellissima!! No che non la conoscevo.. ma mi hai fatto venire una voglia incredibile di assaggiarla!! Che bontà stella!!! :D Complimenti, molti piani di dolcezza!! TVB!

    RispondiElimina
  8. Non conoscevo questa torta... caspita che pazienza!
    Dev'essere strepitosa!

    RispondiElimina
  9. Ciaoooo
    Oddio appena ho visto la foto ho detto: "la devo assolutamente fare"! Dev'essere veramente goduriosa! Anche se... 15 strati??? Davvero? Mi sembra esagerato @.@ che poi alla fine, ognuno può farla anche con meno di 8 strati, no?
    Sì, sì, la devo copiare, è un po' che non faccio dolci, vero? ^_^
    un bacione cara e buon weekend

    RispondiElimina
  10. O MAMMA che meraviglia e questa sì che è da copiare e tenere per sempre nel proprio ricettario!
    Sono troppo tentata, ma questo weekend ho promesso ad emy che farò i tuoi biscotti ma il prossimo dolce in programma sarà sicuramente questo! corro a prendere la ricetta.
    BUUUUUUON WE baciiii ♥

    RispondiElimina
  11. Wowwww! Caspita che dolce!Certo che mi hai incuriosita, non la conoscevo, ora tocca provarla.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  12. Libidine allo stato puro! Una vera meraviglia di torta che mi lascia senza parole...sognandone una fetta!
    bacioni e buon we
    Alice

    RispondiElimina
  13. buonissima idea e buonissima torta chissà che bontà!!!comunque 15 strati ammazza che torta che viene

    RispondiElimina
  14. Davanti a preparazioni come questa ho un'unica certezza: non la farò mai! Ma con le tue belle foto è come se ne avessi assaggiato un pezzetto ;) buon fine settimana

    RispondiElimina
  15. Ma dove le trovi queste ricette pazzesche? Anche io credo che non avrò mai il coraggio di farla, ma wow! Fantastica!

    RispondiElimina
  16. Tantissimi complimenti, bellissima da vedere e deve essere anche buonissima da gustare!
    Brava anche per il coraggio che hai trovato solo ad iniziare a preparare un capolavoro del genere!
    Buon fine settimana.
    Elisa e Laura

    RispondiElimina
  17. Oddio che meraviglia... posso copiare? :)
    Intanto ti invito al nostro contest "Diversamente Buoni". Stiamo cercando di raccogliere tante ricette per intolleranti al lattosio, celiaci e diabetici. Inoltre c'è un piccolo premio in palio.
    Qui puoi vedere le regole! Spero ti piaccia!
    http://nsugarplease.blogspot.it/2013/02/diversamente-buoni-i-contest-di-no.html

    RispondiElimina
  18. ..porcamiseria!!! O___O
    Che lavoro!! Che meraviglia!!!! Non l'ho mai assaggiata! Devo assolutamente provarla prima della prova costume almeno, ahah! :)

    Bravissima!!! <3

    RispondiElimina
  19. ooohhhhhhhhh ^-^ uno spettacolo un concerto di perfezione; questa è la prossima per ... la prossima occasione importante.

    RispondiElimina
  20. Mi piace!!!!!!!!
    mi piace tantissimo
    è la mia questa torta!!!!!ops........ahahah
    è la tua...ahahah ma la voglio fare al più presto cara Loredana deve essere anche divertente vedere tutte quelle teglie e poi a mangiare la prima fetta mmmmmmmm immagino la goduria e la soddisfazione
    Un bacio e complimentiiiiiiiiiiii

    RispondiElimina
  21. ammazza se mi incuriosisce un capolavoro del genere! e mi da pure venire tanta voglia di prenderne una bella fetta ! che meraviglia lory! io mi segno la ricetta perché la voglio proprio provare. bravissima troppo bella! Bacioni buon w .e.

    RispondiElimina
  22. Ma quanti strati di goduria ci sono in questa torta? 8? li ho contati tutti??? si ora ho letto il tuo post e ho visto confermata la mia visione...
    che dire, mi stai prendendo per la gola, come sempre, sei formidabile!!!
    un bellissimo weekend,
    tanti saluti
    Dany

    RispondiElimina
  23. E' una torta sontuosa, l'apoteosi della golosità e tu l'hai realizzata in modo magistrale :D

    RispondiElimina
  24. eeehhhhh Lory ma che roba pazzesca!!!!
    stavolta con le foto ti sei superata! e dico aimè solo foto perchè se la potessi assaggiare avrei un sussulto di felicità che non si dimentica, lo so!...;DD.
    Giuro che te la scopiazzo e ti farò sapere! so già che farò un figurone ^___^
    ciao!
    Valeria

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ci conto, intanto oggi l'ha sperimentata una mia collega che di solito non è molto ferrata nella pasticceria di precisione, se ha osato lei significa che si può!

      Elimina
  25. Che trionfo di stratificazioni! Una torta da film!
    Bravissima!!!!!!!!

    RispondiElimina
  26. Che bella, le torte a strati sono la mia passione, vado a vedere la ricetta, ciao, ilaria

    RispondiElimina
  27. Che bellezza...sei stata bravissima e poi da come la racconti è tanto bella quanto realizzabile. Non è bella e impossibile!! Proverò, a tempo debito proverò. Un bacione, Vale

    RispondiElimina
  28. Loredana oltre che bellissima sarà anche buonissima!! Non ne conoscevo la storia, davvero mi hai incuriosito, un bacione e buon fine settimana

    RispondiElimina
  29. riprovo a lasciare il messaggio ... bellissima e ammiro la tua pazienza! Hai sempre voglia di sperimentare, complimenti e buona domenica

    RispondiElimina
  30. grazie per aver provato i miei calzoni, sono contenta che vi siano piaciuti :)
    la tua torta è fantastica! io non ho la pazienza di fare cose elaborate, ma questa la provo quando avrò più tempo per cucinare!
    buona domenica!

    RispondiElimina
  31. Ciao! ti rubo solo qualche secondo per informarti del mio nuovo contest appena iniziato, ricco premio in palio, un viaggio!
    Ti aspetto da me, se ti va!
    http://squisitocooking.blogspot.it/
    Grazie!

    RispondiElimina
  32. ma complimenti...hai fatto un'opera d'arte se penso che per fare la mia red è 3 giorni 3 che sono al lavoro... non ho parole ...ti ci vuole un monumento!!! bacioni!

    RispondiElimina
  33. Io sto ancora pensando alla Red velvet e non so nemmeno se ne verrò a capo e tu sforni sta meraviglia... sei straordinaria. Buona domenica un bacio

    RispondiElimina
  34. Che delizia, sembra incantevole! Io non saprò mai cucinare una cosa così ma rimango incantata! Bravissima!

    RispondiElimina
  35. Troppo bella sta cosa delle torte a strati americane!!! Anche io vorrei tanto provarne a fare ancora.. sempre se in casa me lo permettono:)
    A presto cara Lory:*

    RispondiElimina
  36. Ah qui ingrasso solo a guardare.. devo smettere di passare a vedere i tuoi post! dev'essere squisita

    RispondiElimina
  37. Ma è una meraviglia .....mai vista una torta così bella! Mi piace davvero un sacco!

    RispondiElimina
  38. quando smetterai di superarti???
    sei eccezionale, ma davvero!!

    RispondiElimina
  39. wuauuu che deliziaaaaa...complimenti! mi sono unita ai tuoi lettori se ti va di passare anche da me ti aspetto volentieri...a presto Maria

    RispondiElimina
  40. Complimenti cara, non conoscevo questo dolce, sembra buonissimo!! Un abbraccio e buona Festa delle donne! :D

    RispondiElimina
  41. @Loredana: perfetto!!!! Inserite tutte e due sole parole per tutte .... CHE MERAVIGLIA!!! Grazie mille per la tua partecipazione!

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...