mercoledì 23 gennaio 2013

Meringata d'inverno di Santin

Ricetta piuttosto articolata, richiede solo un pò di organizzazione e di procedere per step, anche molto lunghi.

Per quanto mi riguarda ho preparato prima le basi di meringhe , conservandole per molto tempo in una scatola di latta.

Ho , un altro giorno, preparato il semifreddo da inserire all'interno, conservandolo in frezeer, e solo al momento di utilizzarlo ho proceduto a montare la panna e a decorarlo....più semplice di così!
E il vantaggio è che può stare in freezer ed essere pronta in qualunque momento , semplicemente mettendo insieme le varie parti! ;)

Il sapore è divino, ma per questo Santin è una garanzia!



Meringata d'inverno
di Maurizio Santin da Cucina Italiana 12/2011

Ho dimezzato le dosi rispetto alla ricetta originale, ottenendo una torta di 20 cm di diametro...sufficiente per 6 persone.

Dose dimezzata:
  • 300 gr panna montata per la decorazione finale
  • 230 gr panna fresca
  • 200 gr zucchero semolato
  • 162 gr cioccolato fondente al 62%
  • 100 gr + 60 gr albumi
  • 100 gr zucchero a velo.
Preparate la meringa francese per le due basi: montate 100 gr di albumi con 100 gr di zucchero semolato, incorporandolo un poco alla volta, poi unite lo zucchero a velo setacciato, mescolando lentamente dal basso verso l'alto.

Raccogliete la meringa francese in una tasca da pasticciere e distribuitela su della parta forno, creando due basi della stessa dimensione dello stampo che userete per il semifreddo, per me 20 cm.
Partite dal centro e create una spirale fino a raggiungere la dimensione desiderata.

Infornate a 90°C per 4 ore, con lo sportello del forno chiuso, poi apritelo parzialmente e proseguite per altri 30'.

Le basi si conservano bene in luogo asciutto e fresco.

Preparate il semifreddo: scaldate a bagnomaria gli altri 60 gr di albumi con 100 gr di zucchero semolato fino alla temperatura di 55°-60°.
Poi iniziate a montare con le fruste elettriche lentamente fino a quando questo composto non si sarà raffreddato ( meringa svizzera).

Spezzettate il cioccolato e fondetelo a bagnomaria senza superare 50°C.

Montate la panna fresca e, poco alla volta, unitene metà al cioccolato fuso. Poi aggiungete la meringa svizzera mescolando con una spatola, molto delicatamente, infine incorporate il resto della panna fresca appena montata e versate all'interno di un anello con fondo amovibile foderato con pellicola alimentare ( 19 cm di diametro).
Mettete in freezer per almeno 3 ore. ( Volendo potete conservarlo per molti giorni prima dell'utilizzo)

Assemblare il dolce


Disporre sul piatto da portata un disco di meringa, accomodate sopra il semifreddo, sformato, ma ancora congelato; adagiate ,sopra il semifreddo, il secondo disco di meringa e ricoprite totalmente con la panna montata distribuita con una tasca da pasticciere con bocchetta seghettata (cm1,5).

Volendo completare con dei marron glacè, io non li avevo e non li ho messi.





Anche se non è una torta particolarmente impegnativa nella decorazione, la invio 




Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

57 commenti:

  1. tesoro, che bello! che piacere averti nel mio contest, e poi questo dolce è troppo bello...con il semifreddo, assolutamente da provare! Grazie per questa nuvola di bontà

    RispondiElimina
  2. Una goduria deve essere questa torta! Non amo particolarmente la meringa, ma dipende molto anche da come è presentata e in una nuvola come questa mi tufferei subito!
    Sei stata bravissima Loredana, è davvero bella e poi anche a dare indicazioni su come prepararla in più riprese: dettaglio non trascurabile per chi volesse cimentarsi pur non avendo tanto tempo a disposizione!
    Tanti baci, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luna, ti assicuro che la meringa dona croccantezza senza prevalere, il cioccolato la bilancia benissimo.

      Elimina
  3. Conoscendo i miei "polli", se allungassi troppo gli step il rischio sarebbe di non ritrovare i pezzi da assemblare!!!
    E' bellissima :) E che sia divina non ho alcun dubbio. Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ;)
      Bisogna "imboscarli" per bene!!!

      Elimina
  4. Mi sembra proprio un sogno!!!!!! In bocca al lupo per il contest!
    Buona giornata
    Spery

    RispondiElimina
  5. Non importa se non hai messo i marron glacé io la mangio anche così :-D
    Mamma mia Lory che meraviglia! sto guardando la foto e mi sta venendo un languorino.....
    Immagino che i tuoi figli l'abbaino spazzolata in un attimo. O mi sbaglio?
    PS. Come e dove hai nascosto le basi di meringa? I miei cominciano a girare inquieti intorno al forno già appena accendo il forno, sembrano leoni in attesa....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Daniela ti sembrerà incredibile, ma metà l'ho portata al lavoro...come si dice: chi nha il pane non ha i denti!!
      Le meringhe le ho nascoste con cura e moooolto in alto, anche i miei non resistono!!

      Elimina
  6. Sono davvero incantata da questo dolce. Deve essere di una bontà incredibile!!! Bravissima! Bacioni e buona giornata!

    RispondiElimina
  7. Mi son dimenticata di dirti che abbiamo lanciato il nostro primo giveaway :-) Spero che ti piaccia e che tu possa partecipare! :-)

    RispondiElimina
  8. Oh,oh...ho gli occhi appiccicati allo schermo!! E sono solo le 10 del mattino!! ;)

    RispondiElimina
  9. nuuuuuuu!!!ma che roba bella e buona!!brava Loredana!!!e mi alleo con alessandra che sta appiccicata allo schermo perchè pure io lo sono!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alessandra e Eli staccatevi dallo schermo!!!

      Elimina
  10. Mamma mia! ma hai fatto una torta spettacolare, la proverò anch'io. Bravissima, complimenti. eleonora
    http://eilbasilico.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Eleonora e passo da te!!! :)

      Elimina
  11. MERAVIGLIOSAAA! torta stupenda Loredana, che rivela tutte le tue grandi doti culinarie
    Con le tue dritte nella tempistica di preparazione quasi quasi mi lancio anche io! Santin sarà una garanzia, ma tu sei una certezza!
    Bacioni
    Francy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La fortuna del blog è che non si vede il dietro le quinte, i disastri non li posto!! :P

      Elimina
  12. Da perderci la testa, è una bontà unica, viene voglia di tuffarcisi dentro e non uscine più, per una golosa come me è il massimo. Se ti seguo vuol dire che sei avanti tu! Complimenti!

    RispondiElimina
  13. Loredana cara ma tu così mi prendi per la gola! questa torta è favolosa!!! e Santin è proprio una garanzia! segno la ricetta :-) un abbraccio, Ros

    RispondiElimina
  14. Ma qui siamo in alta pasticceria! Sei stata SUPERLATIVA! Ma che fortuna sarebbe abitare vicino a te, tu sperimenteresti ed io assaggerei ahahahah :D che coppia èèèèè ajajaj un bacione smack♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Marianna ti assicuro che anche lavorare sarebbe stato positivo, la metà deli dolci che preparo finisce ai colleghi di lavoro!

      Elimina
  15. in bocca al lupo per il contest è fantastica questa torta

    RispondiElimina
  16. Oooooo un dolce finalmente!!! Ne fai pochi, ti devo rimproverare :P
    Però nooo ci vuole troppo tempo, che ne dici se passo da te a prendere una fetta?? :D
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. MI stai prendendo in giro???
      A me sembra di avere un blog di pasticceria, pubblico solo dolci!!!
      Non ci vuole poi moltissimo, dai stupisci tutti, provaci!

      Elimina
  17. Se alla vista fa venire l'acquolina in bocca...leggere la ricetta la rende praticamente irresistibile!!!

    RispondiElimina
  18. Che voglia!!! Complimenti, una bella ricetta e una splendida "interpretazione". Come conservare il dolce se avanza? Frigo o freezer?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sempre in frezeer, evitando di tenerlo troppoa temperatura ambiente, il tempo di tagliare le fette e via, è proprio un semifreddo.

      Elimina
  19. complimenti! Ottimo risultato, ho solo una certezza mai mi cimenterò in una simile impresa! Bacione e buona giornata Helga

    RispondiElimina
  20. Lory, peccato non averla letta prima, sarebbe stato il dolce perfetto per il mio cucciolo... e forse mi sarei evitata una faticosissima ed estenuante lotta con il MMF :((( ... in ogni caso ho già preso nota per la prossima volta, il golosetto di famiglia stravede per la meringa e il marito per il cioccolato, quale ricetta migliore??
    Tu sei sempre bravissima, un mega in bocca al lupo per il contest e un abbraccio super strettissimo! ^__^ Baci Any

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Any , sono sicura che quando la farai verrà fuori una meraviglia!
      Un mega abbraccio a te :)

      Elimina
  21. Mamma mia tesorooo! :D Ma avevi la vena artistica eh? Che capolavoro!! <3 Sei stata eccezionale, non ho parole. Avrei una voglia di assaggiare quel fettino!!! Un abbraccio stella e un bacione! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà era da un anno che ci meditavo!!! ;)

      Elimina
  22. Mamma mia che bonta' deve essere questa torta!

    RispondiElimina
  23. Oddio Loredana ma sono senza parole!!!!! Che bravura e che maestria, la meringata con un filo di cioccolato o con il limonello è il mio dolce da ristorante. La tua è uno spettacolo!!!!!!! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Con il limonello non l'avevo mai sentita, però che idea! ;)

      Elimina
  24. Ciao Lory, ti avevo lasciato un commento ai pici con il maiale, ma non lo vedo, non so cosa sia successo, mi dispiace, un po' ho poco tempo, se quando lo trovo, blogger mi boicotta, sono rovinata. Ho visto anche i pici alle rape, tutti magnifici, mi sono esibita anch'io, hai ragione sul fatto che fare i pici è come una seduta di yoga, è che non ho trovato ancora il tempo di rifarli e chissà quando lo trovo. Anche questa torta è un capolavoro, sei proprio brava :) Sono un po' in ansia per il regionale, spero di riuscire a pubblicare. Bacioni a presto

    RispondiElimina
  25. Mammamia che cosa goduriosa!!
    Bravissima Loredana!!
    Un bacione grande e a presto
    Carmen

    RispondiElimina
  26. Anche l'aspetto è sensazionale!! Per il sapore mi devo fidare di te, purtroppo non è possibile assaggiare attraverso il computer. Mannaggia!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il sapore è cioccolatoso che di più non si può e con il croccante della meringa e il soffice della panna crea un connubio perfetto, certo ad avere due marron glacèe...

      Elimina
  27. TU sei divina Loredana! Io non ne sarei capace ma adoro ammirare le tue opere culinarie :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Vaty, anche tu, ma è più semplice di quel che sembra, mi viene quasi voglia di lanciare una sfida, non ci credo, che sembra così difficile.

      Elimina
  28. Sbaviamo per questa torta meringata, ma ti dobbiamo confessare che non saremmo capaci di farla, quindi possiamo solo ammirarla e dirti che ti è riuscita un capolavoro!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ci credo, è solo timore, sono sicura che ne sareste più che capaci!

      Elimina
  29. E va beeeneee ... mettiamoci anche due marron glacè così il botto lo facciamo per bene ^_^
    Stupendissima!

    RispondiElimina
  30. Appena ho visto l'inizio ho capito ancora prima di leggerlo che avevi preparato questa meraviglia per il contest di Aria e visto che oltre ad essere bellissima ...veramente da sogno ...è anche golosissima..in boca al lupo!!
    bacioni
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Alice, ho visto di quelle torte da Francesca Aria che questa è niente...però è buona e ci tenevo a partecipare! ;)

      Elimina
  31. e che dire? Me la segno!!!
    I dischi di meringa li faccio spesso (e li conservo) per le pavlove; anche il semifreddo mi sembra fattibile. In più c'è la possibilità di conservare tutto e decorare solo all'ultimo. BELLO!!!
    Senti Lore, ma quanto tempo ci vuole per poterlo consumare? Cioè, si sposta in frigo ad inizio pranzo? Oppure il semifreddo è già utilizzabile (leggi "mangiabile") subito?
    Per i cono di cialda: se ho capito bene hai la cialdiera che ho anch'io. Per intenderci, non quella delle pizzelle che ti avevo copiato qualche tempo fa e che risultano morbide, ma quella da cui si ricava un biscotto che appena freddo risulta croccante. Se la risposta è sì, allora va benissimo proprio quella!
    Ciao :))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Faustidda, il semifreddo, una volta decorato si conserva in frigo e puoi tirarlo fuori al momento di consumarlo, non è un mattone e si taglia con facilità, poi lo puoi tenere ancora in frezeer se ne avanza.
      Non và tenuto in frigo, ma sempre in frezeer.

      Grazie per le cialde, ora ci provo.

      Elimina
  32. Ciao Lori, le salsiccette di coniglio le trovo in un banco del mercato che vende carni bianche e selvaggina, è molto ben fornito e ha queste cose un po' particolari. Non le ho viste da nessun altra parte, però. Posso informarmi se se le fa fare o se le produce o c'è qualche distributore. Poi ti dico, bacione

    RispondiElimina
  33. questa ricetta la copio subito, proprio oggi ho pubblicato i macaron con la ricetta di Santin (provata per la seconda volta) e devo dire che il risultato è stato molto soddisfacente!
    Santin è bravissimo ma anche tu non scherzi!
    la foto del piatto con la fetta è veramente irresistibile!
    baci e buona serata!

    RispondiElimina
  34. grazie per la risposta! Già salvato ed archiviato, questo bellissimo dolce "passe-par-tout"!!!

    RispondiElimina
  35. Wow caspita che torta da paura! a me sembra complicata ma potrei provare un giorno ad addentrarmi nei meandri delle meringhe e semifreddi! Baci

    RispondiElimina
  36. che brava! in bocca al lupo per il contest :))) la tua torta mi ha già conquistato è elegante, decorata benissimo e sicuramente deliziosa!
    buona domenica :D

    RispondiElimina
  37. la voglioooooo!!!! penso che se mi presentassero una torta così potrei svenire! manca un po', ma questa sarà la torta di compleanno della mamma... so da chi ho preso!

    :***
    roberta

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...