lunedì 3 dicembre 2012

Torta di grano saraceno...Schwarzplententorte

Ho una collega che proviene dal Trentino.
Saranno almeno 10 anni che mi parla di questa torta e di altre squisite preparazioni altoatesine.

Il suo strudel è inimitabile,  ho la ricetta e prima o poi lo farò.

Di questa torta abbiamo sempre parlato, ma lei non l'ha mai portata al lavoro e io non l'ho mai assaggiata .

Finalmente sono riuscita a procurarmi la farina di grano saraceno e anche la marmellata di mirtilli rossi ( grazie Ikea!!!).

Ho chiesto la conferma sulla ricetta che mi accingevo a provare e lei mi ha portato un suo libro di cucina, naturalmente scritto in tedesco, ma me lo ha tradotto.


Torta di grano saraceno
(ricetta tratta da Die kuche in Sudtirol di Anneliese Kompatscher)

  • 250 gr farina di grano saraceno
  • 250 gr mandorle in polvere
  • 250 gr burro a temperatura ambiente
  • 250 gr di zucchero
  • 6 uova
  • semi di una bacca di vaniglia
  • zucchero a velo per decorare
  • marmellata di mirtilli rossi per farcire 400 gr circa
Mie aggiunte e modifiche;
  •  180 gr di mandorle in polvere ( invece che 250 gr)
  • 40 gr di frumina ( mi era terminata la farina di mandorle!)
  • 1 bustina di lievito per dolci ( non volevo rischiare la frittata!!)
Separare i tuorli dagli albumi.

Montare a neve ferma gli albumi aggiungendo gradatamente 100 gr di zucchero.

In una ciotola lavorare il burro morbido con i tuorli e i rimanenti 150 gr di zucchero, fino arenderli spumosi.

Unire la farina, le mandoprle e i semini della bacca di vaniglia.

unire gli albumi al composto in tre volte, incorporandoli con un movimento dal basso verso l'alto per non farli smontare.

Imburrare e infarinare uno stampo ( per me di 26 cm di diametro), versare il composto e cuocere in forno caldo a 180° per circa 1 ora.
Io ho programmato per 45' e poi mi sono regolata facendo la prova stecchino.

Una volta pronta lasciarla raffreddare, dividerla in due e farcire con almeno 400 gr di marmellata di mirtilli rossi.
Cospargere di zucchero a velo.





Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

34 commenti:

  1. La versione originale non l’ho mai fatta, frenata sempre dalla mazzata di burro e uova. Ma se è fantastica già la “brutta copia” con una base di torta allo yogurt immagino questa cos’è!!! Ma prima o poi cedo alla tentazione…una tantum…se po’ fa :D! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
  2. Il sapore forte e particolare del grano saraceno è eccezionale e questa torta è da aggiungere alla lista delle ricette da provare.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Trovo questo dolce meraviglioso, Lory! Il grano saraceno di suo mi piace enormemente.. l'accostamento coi mirtilli rossi deve essere eccezionale! Pur conoscendola non ho mai provato a farla e la tua mi sembra speciale! Complimenti amica mia! :)

    RispondiElimina
  4. Questa torta raggiunge la perfezione con la marmellata di mirtilli...Strepitosa!!!

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che meraviglia di torta...e l'alzatina? Ce l'ho uguale! :)
    Baci Loredana, buona giornata!

    RispondiElimina
  6. non ho mai utilizzato il grano saraceno, ma l'aspetto di questo dolce è veramente convincente! Io ho origini del Trentino Alto Adige, ma non l'ho mai assaggiata! Devo provera! Complimenti Helga

    RispondiElimina
  7. Adoro il Trentino! Questa torta deve essere ottima e quasi gf (toglierò la frumina e metterò la tapioca) ^_^

    RispondiElimina
  8. Non se l'abbiano a male gli ortodossi ma la bustina di lievito l'avrei aggiunta anch'io... Mi piace e mi attira da tempo immemore questa torta, la farò, la farò prima o poi è troppo buona...Bacioni!

    RispondiElimina
  9. Che aspetto godurioso mio DIOOOO! mi sa che devo andare a fare un giro da Italy o all'Ikea perchè ho proprio voglia di assaggiarla, SAI!!! A meno che, tu non decida di venirti a fare un giro da queste parti con un bel cestino da Cappuccetto Rosso fra le mani ;)!!!
    Un bacione smack ♥

    RispondiElimina
  10. Meraviglia delle meraviglie ... io adoro questa torta (ed in generale tutte le torte da forno semplici, rustiche e poco pannose) ...
    Mi piace questa versione super classica e mi è piaciuto molto quella che ho fatto seguendo il consiglio di Sabina di Due bionde in cucina (di grattuggiare delle mele nell'impasto per renderlo più umido) e mettendo una ganache di cioccolato al posto della confettura ... beh insomma, favolosa in tutte le versioni possibili!
    Io ne prendo volentieri una fetta, giusto per non sbagliare!
    Bacioooo

    RispondiElimina
  11. Whooow...!!! deve essere una meraviglia...con tanti baci e abbracci al Signor Ikea, io ho la marmellata di mirtilli rossi fatta in casa da una mia amica tedesca...queste torte devono essere così...ricche e burrose...uno mica li deve mangiare tutti i giorni oppure la torta intera...ma se bisogna peccare allora che il peccato sia all'altezza...
    Ti faccio sapere !
    Un saluto,
    Marina

    RispondiElimina
  12. Favolosa, ho appena fatta leggermente diversa ma è spettacolara, una delle torte più buone che ho mangiato :-))) Baci

    RispondiElimina
  13. Davvero favolosa!!!
    Assolutamente da assaggiare!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  14. le foto sono strepitose, quanto mi dispiace non poterla mangiare per via delle mie maledette allergie!

    RispondiElimina
  15. oh mamma lory io amo questa torta.
    da piccola mia mamma comprava sempre questa torta di una marca di marmellate che ora non ricordo, ma era strepitosa, io e mio fratello la finivamo in due secondi e ora questa ricettina me la segno subito!!
    e brava lory!!
    un bacione
    chiara

    RispondiElimina
  16. Anche io come Federica non sono mai stata così temeraria da mettere tutto quel burro e ho sostituito con mela e ricotta. Deve essere una squisitezza l'originale. Bravissima!! Bacioni

    RispondiElimina
  17. Questa torta è pazzesca!!! Poi così soffice e gustosa... mi hai fatto venire voglia di farla ora!! (tipo che sono le due di notte! ahah)

    RispondiElimina
  18. grazie per gli affettuosi auguri! per me questo è un momento magico... è un'emozione ancora più grande di quella che ho provato quando ho avuto i miei figli, forse perché sono più consapevole o semplicemente felice di vedere anche mio figlio padre!
    un abbraccio!
    concordo sull'aggiunta del lievito, gli ingredienti sono troppo buoni per essere fatti in frittata!

    RispondiElimina
  19. non riesco ad immaginarne il sapore, ma sembra molto invitante!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  20. Le torte del trentino non deludono mai! :))))))
    La farò per il prossimo w.e. così mi illudo di essere in una bella baita in montagna!!
    Intanto rubo una fettina della tua...ho un languorino ;)

    RispondiElimina
  21. cara loredana, questa torta è davvero uno spettacolo per gli occhi...e mi immagino per il palato!
    Adoro i frutti rossi (si era capito mi sa vero? :) )
    Un bacione

    RispondiElimina
  22. ....ma si trovano anche queste cose da Ikea????? questo sì che è un derby palermo-catania che vivo da sconfitta.... ma perché lì sì e da noi no? perché a noi ikea non ci si fila per niente???? :( grunt...

    la torta è splendida... tanto per girare il coltello nella piaga!!! :DDD

    :***
    roberta

    RispondiElimina
  23. Grazie per il commento di approvazione! :)
    Se mi selezionano, allora conto sul tuo voto per la seconda fase! :)

    Un abbraccio mega! :)

    RispondiElimina
  24. Questa la devo assolutamente provare, ha un aspetto favoloso!!!!

    RispondiElimina
  25. mi piacciono molto le torte rustiche, la farina di grano saraceno ce l'ho, quasi, quasi la provo, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  26. Figurati che mia madre fa spesso questa torta (la marmellata di mirtilli rossi la trova al supermercato!!), ma non sapevo fosse altoatesina, è buonissima, goduriosa!!
    PS: sìììììì voglio la ricetta dello strudel!! Eeehm so che stai aspettando quella delle ricette ascolane... :"> arriva arriva, abbi fede! ^_^

    RispondiElimina
  27. Adoro la farina di grano saraceno !!!! Ne ho fatta anche io una simile ma con meno burro .... Questa però solo a guardarla fa venire l acquolina!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  28. Ciaooo!! Sono stata accettata da GRAZIA!!! Ora si può votare il mio blog (una volta al giorno) qui : http://blogger.grazia.it/blogger?ref=badge&id=437

    Se ti va, lasciami un like mi farebbe molto piacere!! :)

    Grazie!!! :)

    RispondiElimina
  29. hai capito che colleghe,una i fiori di zucchina,l altra le ricette....
    qui invece magnano a tradimento e basta!
    la farina ce l ho,devo mettermi di buzzo buono..
    viao cara,un bacione

    RispondiElimina
  30. Conosco torta e libro...lo custodisco con cura e spesso lo utilizzo...aspetto anche lo strudel!!
    baci

    RispondiElimina
  31. adoro la cucina altoatesina!!!
    e questa è uno dei miei dolci preferiti! assaggiata su in alto adige me ne sono innamorata subito!
    complimentissimiiii è perfetta! ho un libro di Anneliese, ottime le sue ricette
    baci!!

    RispondiElimina
  32. UAO! Ci ho provato, è in forno, però la consistenza mi sembra troppo dura e così ho aggiunto qualche goccia di latte! Speriamo di nn aver rovinato tutto!

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...