venerdì 7 dicembre 2012

Tartufini di recupero

Vi ricordate il ripieno delle Ostie di Agnone??

Me ne era avanzato un pò...si potevo mangiarlo con il cucchiaio, in fondo è quello che faccio per quasi tutte le preparazioni, ma questa volta sono stata così virtuosa da riuscire a controllarmi!! ;)

E la destinazione del ripieno è stata un'altra.

Lo riscrivo solo per comodità lasciando la possibilità di modificare in ogni modo gli ingredienti  per ottenere praline dal sapore sempre diverso.

Non è un'idea bellissima per un regalino di Natale??

Tartufini di recupero

( Il ripieno avanzato dalle Ostie di Agnone)


Volendo dimezzare le dosi
  • 750 gr di miele
  • 500 gr di zucchero
  • 500 gr di cioccolato fondente
  • 100 gr di cacao amaro
  • 500 gr di mandorle sguciate
  • 700 gr di gherigli di noci
  • cannella
  • scorza di un'arancia bio
  • scorza di un limone bio

  • Cacao amaro

Sciogliere il miele a bagnomaria, quando sarà di un bel colore ambrato, unire lo zucchero, il cioccolato fondente tritato e il cacao; mescolare bene , far bollire per qualche minuto il composto, quindi aggiungere le mandorle e le noci tritate, amalgamater bene con un cucchiaio di legno e fate insaporire per dieci minuti.

Togliere dal bagnomaria, aggiungere al ripieno un'abbondante spolverata di cannella e la buccia degli agrumi grattugiata.Se dovesse risultare troppo liquido passare un attimo sul gas, facendo attenzione a non farlo attaccare e bruciare.

Lasciar raffreddare .
Prelevare piccole quantità di composto , fare delle palline e rotolare nel cacao amaro.

Si conservano per diversi giorni ( dalle mie parti non hanno superato la settimana, ma solo perchè si sono estinti!)




Con questa ricetta invio i miei più cari auguri a Vaty e al suo bellissimo blog, poetico, raffinato, elegante, ma , soprattutto, scritto da una persona speciale.
Partecipo per i Macarons!

Auguri Vaty




Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

28 commenti:

  1. Ma sei geniale!!! Mi viene voglia di far tutta la dose del ripieno per avere la scusa di questi spettacolari tartufini.
    E sono quasi in zona Cesarini con i regalini di Natale!
    Buon WE (io sono polentona e festeggio S.Ambrogio, quindi per me è già WE)
    Nora

    RispondiElimina
  2. che bontà che devono essere!!! Li faccio!!

    RispondiElimina
  3. Belli e buoni! E brava Loredana che hai resistito :-)
    buona giornata!!!

    RispondiElimina
  4. Oh mamma mia di primo matti queste delizie... Sono da svenimento sai? Baci cara e buona giornata!

    RispondiElimina
  5. Chapeau! Non so se sarei riuscita a salvare quel ripieno dall'assalto del cucchiaio! Anzi...penso proprio di no!
    A'però se me gusta il recupero, ancora di più delle ostie. In questo caso propendo per l'auto-regalo :D! Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  6. spettacolo! Ne sto preparando anche io di simili per decorare la torta per gli 80 anni della mia zietta: penso che aggiungerò qualcuno si queste delizie!!! Grazie del suggerimento!
    Un bacione
    Dani

    RispondiElimina
  7. Devono essere goduriosi da morire ^_^
    Ma che brava a resistere al raschiamento della ciotola ... io non ce la farei ;-)

    RispondiElimina
  8. mammamia uno di questi e si parte alla grande!!!!buon we...

    RispondiElimina
  9. Golosissimi...Uno tira l'altro!!!

    RispondiElimina
  10. Chiamalo recupero!!
    Una bontà e che carina la coppetta in vetro!

    RispondiElimina
  11. Ahahahha E anche la mia adorata Lory si buttò sui tartufi... sei stata BRAVISSIMA altro che recupero! E l'alzatina di vetro con la campana e così sciccosa! Sei stata super brava come sempre! Buon fine settimana LUNGO!!!! Tanto domani non lavori perchè è festa giusto?

    RispondiElimina
  12. Eeeee ma non si fanno 'ste cose!!! Svengo!
    Che ricettina deliziosa.. ma con questi ingredienti quanti tartufi sono usciti? Li volevo fare domenica scorsa ma poi ho optato per un'altra ricetta.. ora copio questa! ^_^
    bacissimi e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chiaretta, con meno di un quarto della dose riportata mi sono venuti una trentina di tartufi, direi che fruttano moltissimo!

      Elimina
  13. Son d'accordo con Eli questo non è un recupero !!! boisogna farli apposta! questi tartufinifanno la loro figurona! brava anche per aver resistito alla tentazione di finire tutto a cucchiaiate! baciozzi e buon WE!

    RispondiElimina
  14. No, non posso guardare sapendo che non li ho a disposizione in questo momento...

    RispondiElimina
  15. Siamo serie..come fa ad avanzare? Io mentendo a me stessa, me lo slurpo già metà mentre li preparo l'impasto, ahah! :)

    RispondiElimina
  16. Recupero riuscito perfettamente...golosissimi...ciao Lory

    RispondiElimina
  17. Buonissimi i tartufini, mi ero persa la ricetta delle ostie che sono la specialità di mia suocera e complimenti per il reportage di Agnone, lo farò vedere a mio marito e ne sarà felicissimo.Tra l'altro domani scende per l'ndocciata dell'8 dicembre e torna tra una settimana con le ostie!Ciao, buon proseguimento..

    RispondiElimina
  18. Mamma Loredana eccomi..!
    A parte che quei tartufini ci hanno fatte tutte sbavare davanti allo schermo..
    e poi, ci credo che non rimangono per molto. Se sono buoni almeno la metà di quanto sono belli, saranno stati DIVORATI da tuoi:-)
    che ne dici di scambiare un tartufino per un macarons? ;)
    Grazie cara per il tuo affetto. E grazie perchè sono le mamme come te che mi incentivano tanto a provare a cucinare queste delizie:-))

    RispondiElimina
  19. Tu non sei mitica.. di più, Lory. Che idea fantastica e questi tartufini devono essere la fine del mondo tesoro!! Complimenti.. di vero cuore! Te ne rubo subito uno, che oggi mi serve...

    RispondiElimina
  20. Cara Lory, c'è mancato poco che non svenissi davanti al pc! Ma quanto buone saranno ste pallette?? Bravissima!!! Bacioni cara e buon we!

    RispondiElimina
  21. Una variante che fa gola per la varietà di ingradienti!
    Buonissimi!!!

    RispondiElimina
  22. Bellissima e golosa idea ,andrebbero a ruba a casa mia.
    Un abbraccio, buon fine settimana!

    RispondiElimina
  23. Eh beh...se si tratta di riciclare quel famoso ripieno che già mi aveva incuriosito, a suo tempo, io sono qui e mi sacrifico per un assaggio...grazie!

    RispondiElimina
  24. io li avrei mangiati tutti appena fatti!

    RispondiElimina
  25. e se poi non fossero di recupero !!

    RispondiElimina
  26. buoni...quasi meglio delle ostie...e poi il recupero ha sempre un suo fascino, non trovi? baci

    RispondiElimina
  27. Come sono belli questi tartufini... mi viene l'acquolina solo a vedere le foto. Figuriamoci se me li ritrovo davanti....!
    Bellissimi e buonissimi, brava! :)
    Buon pomeriggio!
    Incoronata

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...