venerdì 14 dicembre 2012

Cavolfiore con zabaione al parmigiano

Anche voi prese dalla compilazione del menù della vigilia, di Natale, di san Silvestro e del primo gennaio??

Già vi immagino tutte impegnate a scrivere liste della spesa e a cercare l'abbinamento giusto e l'ingrediente ricercato e l'oro e e tutto quello che fa abbondanza e tavola delle feste.

Anche io, devo riconoscerlo, nonostante mi riprometta sempre di non esagerare che tanto poi mangiamo pochissimo, mi ritrovo ogni sera a sfogliare libri e riviste di cucina alla ricerca dell'idea giusta.

Non è il massimo provare una ricetta senza sapere se piacerà, mi ritrovo, quindi, a fare dei tentativi cercando di trovare qualcosa di adatto per i famosi e attesi convivi.

Non so voi, ma  a me viene un'ansia, che quasi mi sembra di essere una alle prime armi, è anche vero che dopo secoli ne ho capito il motivo: cucino cose strane, mentre la maggior parte dei miei familiari preferisce una cucina tradizionale, rassicurante e conosciuta.
Non so proprio cosa farci, continuerò a provare piatti nuovi, per me, e ai miei toccherà subire, anche a Natale.
Come diceva la pubblicità?
 A Natale si è tutti più buoni!?
 Tutti tranne me!

Comincio con l'essere buona con la bilancia, un contorno leggero, quasi dietetico, ottimo, veloce, da porca figura e modificabile!


Cavolfiore con zabaione al parmigiano
(Sale e Pepe 12/2010)

Per 4 persone
  • un kg di cavolfiore pulito e lessato
  • uno spicchio di aglio
  • 40 gr di pinoli ( non li ho messi li avevo terminati, ma sono sicura che ci stanno benissimo)
  • 30 gr di uvetta passa
  • 100 gr di parmigiano stagionato grattugiato
  • 4 tuorli
  • 3 dl di brodo vegetale
  • olio evo
  • sale
  • pepe

Scaldare 3 cucchiai di olio con lo spicchio   di aglio schiacciato, fate insaporire un minuto, unire le uvette e i pinoli e fate insaporire per un paio di minuti, aggiungete le cimette del cavolfiore e regolate di sale e pepe.
Cuocere mescolando delicatamente per una decina di minuti, in modo che si insaporiscano bene.

Sbattete i tuorli con il parmigiano e una presa di sale, diluite con il brodo tiepido, mescolando bene.
A questo punto la ricetta consigliava di cuocere a bagnomaria a 90° per una decina di minuti, finche lo zabaione si fosse addensato.  Non voleva saperne di addensarsi, allora, sempre munita di termometro da cucina, ho passato il composto sul fuoco dolcissimo e ho fatto addensare mescolando continuamente per 5?, la temperatura non ha superato i 95°.

Servire i cavoli caldi accompagnati a parte dallo zabaione.  


Con questo post faccio i miei auguri a Lara e al suo blog La barchetta di carta di zucchero
per aver raggiunto e superato i primi 200 sostenitori, te li meriti!!!










Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

29 commenti:

  1. Mille mille grazie, corro a inserirti nella lista e un bacione.
    P.S. questa ricetta potrebbe riuscire la dove nessuno era mai arrivato, far piacere i cavolfiori ai bambini, Brava!!!!

    RispondiElimina
  2. Già il cavolfiore così mi piace da morire, ma con quello zabaione di parmigiano è davvero la nota chic!
    P.s. E meno male che non sei buona! :D

    RispondiElimina
  3. Ottima novità per utilizzare il cavolfiore !!!!

    RispondiElimina
  4. Che ricettina appetitosa!!!

    RispondiElimina
  5. Chic ed economica - nonché salutare ... Un connubio che di questi tempi va a ruba ^_^ Bravissima ;-)

    RispondiElimina
  6. Bellissima la tua ricetta Loredana! adoro i cavolfiori, l'ho detto anche a Patty di andante con gusto che ieri ha postato il cavolfiore con pesto dell'etna. Questo zabaione è una favola, veramente da provare! bella bella idea, bravissima come sempre!
    io per natale non mi faccio venire tante ansie restiamo sempre sul classico: io preparo il brodo, la suocera porta i tortellini, io cucino un secondo di carne e qualche contorno, stop. Perchè per me il Natale è veramente Natale anche per il fatto che ritrovi i sapori di sempre, i riti che non cambiano mai, le tradizioni di famiglia ecc.. questo zabaione me lo segno!!
    scusa le chiacchere..
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  7. Lory cara.. che ricetta originale..! Io non ho ancora pensato a nulla, purtroppo. E quest'anno ho ancora meno voglia di buttarci un pensiero, dato che col nuovo Natale è arrivata l'ennesima brutta notizia. Credo come sempre che non si farà nulla di speciale, perlomeno.. di così speciale.. vedrò all'ultimo cosa potrei preparare e poi chissà. Un abbraccio forte forte.

    RispondiElimina
  8. Per fortuna che al pranzo di Natale ci pensa mamma e tanto gira e rigira è sempre lo stesso perchè a babbo guai a toccargli le tradizioni! Fosse per me...spaghetti aglio olio e peperoncino e sarei a posto! Anzi no, un bel contorno in più così e SAREI A POSTO :D! Un baciotto, buon we

    RispondiElimina
  9. Bella idea per mangiare i cavoli, che io adoro anche così al naturale, ma con questo zabaione sembrano ancoora più appetitosi!
    Io ho sempre passato le feste con i nonni, quindi non ho mai dovuto fare niente di che, dagli ultimi anni però aiuto a preparare i tortellini! Quest'anno invece la cena della vigilia rimarrò a casa mia, quindi mi sa che è giunto il momento di pensare al menù per la serata!

    RispondiElimina
  10. Ecco una proposta meravigliosa per gustare con ancor più piacere il cavolfiore (che personalmente amo anche con un filo d'olio!). Non avrei mai pensato a quest'abbinamento.
    ps e nn ci credo che a Natale son tutti buoni tranne te ;)) un abbraccio, Clara

    RispondiElimina
  11. ciao Loredana, anch'io sto già cominciando a pensare a qualcosa per il menù delle feste e devo dirti che quando si è in tanti è difficile accontentare tutti! non vado matta per il cavolfiore, ma questo zabaione lo voglio proprio provare! baci e buon w.e.

    RispondiElimina
  12. fede faccio esattamente come te pari pari: sperimento in modo selvaggio turbando i sonni di suoceri e genitori ed entrando in ansia io stessa giorni e perfino mesi prima! ma tu sei una grande: hai il pupo piccolo appena nato e continui a sfornare prelibatezze!!!! anzi veramente non hai proprio mai smesso eravamo rimaste infatti alla torta ciocco pera "un attimo" prima di correre a partorire...un mito! e lasciati dire che questa ricettina mi piace veramente tanto ed è pure originale e molto raffinata. tanto di cappello!
    %Bacioni immensi e coccole a profusione x quel cucciolotto obiettivo immagino bellissimo.

    RispondiElimina
  13. oddio loredana ho sbagliato cucina e credevo di stare scrivendo su quella "di colle fiorito"
    che rincoccolita!!!!!! rimane valida comunque la condivisione dell' ansia e sopratutto l appezzamento della ricetta per il resto scusami tanto x il disguido e no aspetta rimangono validi pure i baci! aggiungo solo i saluti cari x la mia amica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai ti perdono!!! :)
      Anche questo fa parte dello stress prenatalizio...continuo ad essere felice di essere cattivissima!!!! ;)

      Elimina
  14. mi piace questo zabaione, sarà ottimo con i cavolfiori!

    RispondiElimina
  15. Molto originale e chic questa ricetta..per fare un figurone la Vigilia:) Ciao!!

    RispondiElimina
  16. Ciao Loredana :) L'idea dello zabaione al parmigiano mi fa impazzire, che buono deve essere! :D Ottima questa ricetta, complimentoni! Io non ho ancora compilato nessun menu perché dobbiamo ancora organizzarci in famiglia ;) Un abbraccio e buon fine settimana! :)

    RispondiElimina
  17. questa non la avrei mai pensata

    RispondiElimina
  18. zabaione salato, mai visto ma fa un figurone con i cavolfiori!! Penso che sebbene siano tradizionali, i tuoi cari non si lamenteranno certo delle tue proposte!!!
    buon weekend!!!

    RispondiElimina
  19. Interessantissimo! Non avrei mai pensato ad uno zabaione al parmigiano, m'incuriosisce!

    RispondiElimina
  20. Ciao Lory, capisco perfettamente la tua ansia perché mi succede lo stesso, anche se con gli anni ho imparato a ridurre le portate così non rischio di fare più di quanto mi è possibile!!!
    Questo zabaione mi sembra perfetto per accompagnare i cavolfiori che da soli li trovo sempre un po' insignificanti...lo proverò sicuramente.
    Buon fine settimana.

    RispondiElimina
  21. Quanto ci piace sperimentare piatti nuovi ed originali! Una volta ho letto che il prediligere gusti e abbinamenti sempre nuovi era correlato con l'intelligenza di una persona, per la serie "se la testa è grossa il palato è fine"!!
    Io ci credo...e tu? ;)
    Grande idea per rinnovare il cavolfiore!!!

    RispondiElimina
  22. Che brava che sei tu in questa ricerca dei piatti. Io sono in alto mare su tutti i fronti. Questa ricettina poi è davvero interessante, un abbinamento saporito che mi ispira un sacco :-) Bacioni cara!!

    RispondiElimina
  23. Come ti capisco...sono sempre in sperimentazione ...non ti dico mio figlio e mio padre (87 anni), non mi sopportano... ma io imperterrita e cattiva (come dici tu!) continuo...Tommi mi implora una bistecca con patate fritte...non ti dico altro...
    un bacio grande e lo zabaione al parmigiano con il cavolo è un'idea da grande!!!!complimenti!

    RispondiElimina
  24. Qui posso solo dire wowwwwwwwwwwwwwwwwwwwwww!!!! Assolutamente da provare!!!!!! Baci e buona domenica!

    RispondiElimina
  25. adoro il cavolfiore e questa ricetta mi incuriosisce tanto!! ho fatto lo zabaione anche io...però dolce!
    ehehe tu sei imbattibile ;)
    Buona domenica cara!

    RispondiElimina
  26. Bau bau! Anche la mia mami nonostante il trasloco in atto pensa continuamente a cosa cucinare durante le feste e dice che l'ideazione è una delle fasi più belle anche se effettivamente fa venire un sacco d'ansia..
    Questa ricetta al mio papo piacerebbe da morire!
    tante leccatine
    mirty

    RispondiElimina
  27. Ciao Lori, da porca figura sì questo contorno! anch'io sto sfogliando e cambio idea ogni giorno, e ormai non c'è poi così tanto tempo!!! Ho visto Tutto per bene, se ti va passa a leggere. Bacione buona settimana

    RispondiElimina
  28. E nooo cos'è 'sta cattiveria! Sembri Scrooge di Dickens ihihih affettuosamente cara :P
    Però ecco, bisogna accontentare tutti, no? Almeno a Natale?? Invece già ti vedo :o) che combini chissà che pasticci in cucina!
    Comunque questo piatto può essere un ottimo antipasto, o contorno, mi piace!
    bacissimi

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...