venerdì 1 novembre 2013

Cavatelli al cacao con salsa al caffè

... come dare poi torto alla figliola che dice che cucino robe strane??  ^________^
Ma l'idea mi è venuta leggendo tutte le ricette di Gianni.

In effetti ho preso spunto da un suo suggerimento e ho creato tutto un altro piatto, ma riconosco che se non avessi letto da lui di questo abbinamento, probabilmente l'idea non sarebbe nata.
Devo ammettere che la dolcezza della castagna contrasta benissimo l'amaro del caffè.
A me il piatto è sembrato molto equilibrato, anche la figliola ha riconosciuto la bontà!

Per questo, anche se fuori concorso, invio ugualmente questa ricetta a Elisa per il suo The Recipe-tionist e considerato il colore che ho voluto ottenere anche a Cinzia e Valentina per Colors &Food.

Cavatelli al cacao con salsa al caffè 



Per una porzione di cavatelli
  • 250 gr farina di semola di grano duro
  • 2 albumi
  • 2 cucchiai di cacao amaro
  • 4 cucchiai di brodo vegetale bollente
Versare la farina, il cacao e al centro gli albumi e il brodo.

Lavorare fino ad ottenere in impasto omogeneo.
Mettere a riposare coperto per almeno 30'.

Tagliare dei pezzetti, farne un salsicciotto dello spessore di un mignolo, tagliare in gnocchetti di un centimetro e cavare con due dita.

Mettere a bollire una pentola con dell'acqua, salare e versare i cavatelli, cuocere per 5' una volta ricominciato il bollore, controllando sempre la cottura con l'assaggio.


Per il condimento di una porzione
  • olio evo
  • 1 spicchio di aglio
  • 2 castagne sbucciate e spellate
  • brodo vegetale
  • 1/2 tazzina di caffè amaro
  • rosmarino
  • sale
Cuocere le castagne sbucciate e spellate nel brodo bollente, fino a quando non siano tenere.

Per spellare rapidamente le castagne passarle in forno caldo a 200° per 10'.

Una volta cotte schiacciarle , fino a renderle a purea e tenere da parte.

Versare l'olio in una padella con lo spicchio di aglio, lasciar cuocere a fuoco bassissimo, per permettere all'aglio di profumare l'olio, una volta rosolato rimuoverlo.
Unire la purea di castagne e lasciar soffriggere qualche minuto, aggiungere il caffè , il rosmarino fresco spezzettato e il sale.
Cuocere fino a quando non risulterà cremoso.


Non appena cottti i cavatelli scolarli e versarli nel condimento.
Mescolare sul fuoco per un minuto.
Impiattare e servire caldi.




Con questa ricetta partecipo al contest di Cinzia e Elena





Con questa ricetta partecipo ad Aboutfood



Con questa ricetta partecipo ( fuori concorso) e The Recipe-tionist

E a Colors e Food


Una piccolissima nota per ringraziare Barbara e Luna  per aver premiato la mia ricetta copiata facendola arrivare seconda. GRAZIE!!! Sapevo di saper copiare benissimo!!! ;)





Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

49 commenti:

  1. Originalissima, Lory! E che presentazione! Mi hai messo una curiosità incredibile di assaggiarli!! Il rosmarino con il caffè e le castagne deve essere veramente delizioso! Complimenti di cuore!! :) Buondììì :)

    RispondiElimina
  2. Ti dirò, avendo provato una preparazione simile, concordo con te che i sapori si accompagnano sorprendentemente bene.

    RispondiElimina
  3. Dolce o salato, il binomio caffè-cacao (cioccolato) è sempre super :) Un bel o' di tempo fa ho fatto una cosa simile ma al rovescio: tagliatelle al caffè con salsa al cacao. Devo provare e invertire gli "addendi". Un bacione, buona giornata

    RispondiElimina
  4. ciao Lory! questa ricetta è particolarissima, ma il binomio cacao caffè super collaudato mi fa immaginare ad uno splendore. tantissimo tempo fa mi ricordo di aver preparato delle tagliatelle al cacao con crema al gorgonzola... buonissima!!! quindi mi immagino già questa meraviglia di piatto... un bacino, sere

    RispondiElimina
  5. Decisamente ardita (io non ce la farei) ricetta venuta uno spettacolo ^_^ Buona giornata

    RispondiElimina
  6. mi hai davvero incuriosito con questa ricetta..intanto l'annoto e chissà che prima o poi non provo a farla!!
    brava!!

    RispondiElimina
  7. Che ricettina interessante!!!

    RispondiElimina
  8. Complimentissimi per il secondo posto cara!
    Tua figlia dice che fai cose strane, ma alla fine apprezza sempre :P
    Abbinamento particolarissimo, da provare!!
    Bacissimi

    RispondiElimina
  9. Una ricetta senza dubbio Strana... Bo magari, poi, faccio come i tuoi figli, alla fine questo c'è e questo mangio :D ajajaj non so come si sposa aglio e caffè voglio un commento di Tua figlia :D!!!! Comunque sei sempre bravissima ad improvvisare delle ricette così elaborate!!!!!

    RispondiElimina
  10. Penso che anche se fuori concorso questa ricetta farà onore a Gianni. E' davvero interessante ..buona giornata, Flavia

    RispondiElimina
  11. Non ho visto la ricetta di Gianni, per cui non so bene cosa ti abbia ispirato. Quello che so è che già solo dalle splendide immagini ho colto un profumo irresistibile e un sapore che bisognerebbe provare al più presto... Visto che tu non mi hai invitata a pranzo, dovrò provvedere da sola!! Chissà se ti ritroverai per la seconda volta nella mia raccolta "come rubare le ricette degli amici foodblogger e vivere felici"!! Mi sa proprio di sì! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. Loredana sto ancora pensando alla tua ricetta con la cocacola...e mi tiri fuori quest'altro piatto insolito! sei una continua scoperta sempre molto piacevole e inusuale!! mi piace :))

    RispondiElimina
  13. Loriii...sei pazzesca. Cavatelli al cacao con una salsa meravigliosa che al solo pensiero mi vien voglia di farla adesso! Ma sei irrefrenabile.
    Comunque la salsa al caffè su una pasta non me la sarei sognata mai e poi mai! Pazzesca.
    Un bacione grande, Pat

    RispondiElimina
  14. Sono davvero golosissimi i tuoi cavatelli!!baci,Imma

    RispondiElimina
  15. Loredana, ne sai, o meglio ne fai, una più del diavolo!!! Complimenti per la tua voglia di provare. Un abbraccio

    RispondiElimina
  16. Loredana, ma questa idea è da provare!! un primo piatto a base di castagne e caffè stuzzica eccome la mia fantasia. I cavatelli ti sono venuti benissimo!
    brava brava brava!
    un abbraccio forte e grazie,
    Vale

    RispondiElimina
  17. Ma che ricetta particolare! Davvero complimenti, sei bravissima!
    Un abbraccio! :)

    RispondiElimina
  18. particolare questa ricetta, proprio per questo da provare assolutamente, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  19. ho scoperto la pasta al cacao da poco, devo dire che mi piace molto, baci

    RispondiElimina
  20. Che bonta'! Puoi mandarmene un piatto?

    RispondiElimina
  21. al'inizio mi sembrava quasi un dolce...
    mi piace questa sperimentazione! sennò che blogger sei? eh eh eh

    RispondiElimina
  22. Brava Loredana, hai creato una splendida ricetta con tanti sapori diversi, veramente molto originale!!
    Un bacio e buona serata.

    RispondiElimina
  23. Pare un dolce, ma non lo è. Non metto in dubbio che sarà stato buonissimo cara Loredana!!
    buona serata :-)

    RispondiElimina
  24. E io che i cavatelli li faccio spessissimo (si ma normali!!!)... Prima o poi provo anche questa versione... moooolto particolare!

    RispondiElimina
  25. Loredana, questa non me la dovevi fare! O meglio, Si!!
    I cavatelli sono una pasta che già a farla mi diverte una cifra e stavo pensando di farci un mini-video per youtube tanto è buffo il sistema che uso :) se poi ci mettiamo il caffe (j'adore) le castagne (amore allo stato puro) ed il cacao (la più classica delle coccole, che mai ci aspettiamo se non una perla?
    GRAZIE!

    RispondiElimina
  26. Loredana, questa volta ci hai lasciati senza parole, non solo per la preparazione di questi cavatelli che sono talmente particolari da fare drizzare le antenne, ma anche per il condimento, perchè mentre leggevamo il tutto ci chiedevamo ansiosi come li avresti conditi e voilà, le castagne...che ci stanno eccome! e così questo piatto ci sta facendo pensare, stiamo cercando di immaginarne il sapore e non è facile. Non abbiamo mai preparato i cavatelli, ma ci potremmo provare, siamo troppo troppo curiosi!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  27. Ciao Loredana,

    Questa settimana abbiamo scelto questa ricetta sul Facebook de Ricercadiricette.it. Auguri! :)

    https://www.facebook.com/Ricercadiricette

    RispondiElimina
  28. Davvero originale, non immagino il sapore,
    è davvero da profare e annusare.
    :-D
    ciao
    alice

    RispondiElimina
  29. mi piacciono le cose strane che cucini! avere un blog significa anche divertirsi a sperimentare nuovi abbinamenti, brava!!!

    RispondiElimina
  30. una ricetta davvero particolare, tanti complimenti alla tua creatività e comlimenti anche per il tuo secondo posto! a presto e buona giornata!

    RispondiElimina
  31. eccomi a ricambiare la visita e a chiedermi come tu possa essermi sfuggita prima!! Una bellissima scoperta!
    Ti seguo più che volentieri, a presto! :)

    RispondiElimina
  32. Bau!Meravigliosi e sfiziosissimi!Questa ricetta ci ispira tanto che abbiamo deciso di provarla domani! A noi piacciono questi gusti così particolari, tua figlia è fortunata ad avere una mamma-cuoca come te!
    tante leccatine da Mirty

    RispondiElimina
  33. la pasta al cioccolato è buona, l'ho assaggiata..ma con una crema di castagne al caffè mai! senz'altro originale e io credo anche buona,la farò mi piacciono gli abbinamenti particolari! ciao cara

    RispondiElimina
  34. Ehi ma qui si stupisce alla grande!! Tu sei un mito carissima! Che spettacolo!,!

    Ci leggiamo lunedì, sto facendo il possibile per partecipare! Sono un po' nelle curve, ma ci provo!

    RispondiElimina
  35. ehhh ma che ricetta particolare!!
    peccato che non bevo il caffè altrimenti la volevo assolutamente!!
    complimenti!
    bacioni

    RispondiElimina
  36. Sono felicissimo di averti ispirato per questa ricetta straordinaria. Il mix di sapori e profumi è spettacolare.
    Come ben sai anche a me piace realizzare sia piatti tradizionali che "sperimentali" ma, altrimenti, che gusto c'è?
    Leggere di tua figlia mi fa pensare che le stesse cose le dicono mia moglie e mio figlio salvo poi apprezzare (quasi sempre) le mie stranezze. L'unica aperta in modo totale a nuovi sapori è mia figlia ed è la mia tester preferita.
    Grazie ancora per questi cavatelli e la metto in archivio per rifarla.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  37. j'aime beaucoup les saveurs utilisées, un vrai régal
    bonne journée

    RispondiElimina
  38. Ma questa è una ricetta fenomenale!
    Mi piacciono questi accostamenti "strani" e capisco lo stupore di tua figlia (ahhhh questi figli di foodblogger sempre a criticare! :-D) ma sono sicura che è ben contenta di avere un mamma così creativa :-)

    RispondiElimina
  39. Ciao Lori, mi hai lasciato a bocca aperta, questa pasta deve avere un saporino veramente speciale, ma non riesco a immaginarmelo, me la dovrò fare, perché anch'io so copiare benissimo ;) un bacione e buon we

    RispondiElimina
  40. mia cara...per me che adoro il caffè...e che te lo dico a fà...questi cavatelli li mangerei pure a colazione! sono particolarissimi!
    bacioni

    RispondiElimina
  41. Ciao che carino il tuo blog ci son belle ricette complimenti ;)

    Un abbraccio
    Alessandro
    fancyfactorylab.blogspot.it

    p.s. passa pure da me e fammi sapere che ne pensi ;) baci

    RispondiElimina
  42. Grazie Lory, grazie di cuore... le ricette e i post sono fantastici, ma decido di commentare qui perchè questa è la MIA ricetta, io sono sempre per questi sapori particolari...questo mix mi ispira davvero dal cacao nella pasta alle castagne e al caffè...davvero originale, abbinamenti approvati!!! Un bacione!

    RispondiElimina
  43. Wow Loredana!!! Una ricetta particolarissima e che mi piace, perchè saper usare il caffè in versione salata è più complicato ma molto originale :-) grazie ancora, un bacio

    RispondiElimina
  44. Ma che brava che sei!!! Curiosissima di assaggiare questo piatto più per il cacao che per le castagne...

    Un abbraccio
    Silvia

    RispondiElimina
  45. Sono sapori che non ho ancora osato provare a meno che non si tratti di un dolce... ma sono aperta a tutto e se tu dici che sono buoni li proverò! ;-)

    RispondiElimina
  46. Questo piatto è spettacolare, non aggiungo altro!

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...