venerdì 21 settembre 2012

Engadina nutcake

Il bello del mondo virtuale è anche quello di "viaggiare" con gli altri..
Con chi parla delle vacanze al mare e pubblica foto di spiagge candide e acque cristalline.
Con chi visita città d'arte con scorci bellissimi, monumenti da ammirare e personaggi originali.

Con chi ha decantato le meraviglie della campagna,con chi racconta paesi all'estero.

E anche con chi ha spalancato le finestre su un angolo di paradiso: l'Engadina, sia per i paesaggi che per la bellezza di una residenza storica, elegante e lussuosa come il Grand Hotel Kronenhof.

Dopo aver sognato tra foto di bagni turchi, suite principesche, tavole apparecchiate  e sale relax arriva l'ultima goccia...la Engadine Nutcake, che viene mostrata in tutta la sua bellezza e di cui Benedetta riesce a farsi dare la ricetta  ed ecco la sfida : riproporre la torta originale o modificata ( perchè proprio non si riesce ad essere fedeli all'originale!).

E allora mi sono messa all'opera, ho voluto provare una torta che mi sembrava poco vicina ai miei gusti, ma, si sa, non resisto alle sfide...e ho fatto benissimo.

Ho scoperto una frolla eccezionale, sul ripieno ho capitolato: è SUBLIME!

Conclusione: la torta che ho preparato l'ho portata al lavoro, è stata divorata e apprezzata, qualcuno mi ha anche chiesto la ricetta ( ^_^) e io ho conosciuto un nuovo dolce che non dimenticherò tanto facilmente, anzi, visto che per il momento la vacanza in paradiso, suggerita da Benedetta, per me è quasi impossibile, mi consolo degnamente con una torta che sa avvolgere e coccolare come una coperta calda in una giornata piovosa.



Engandine Nutcake
( per una teglia da 26-28 cm)

Per l'impasto

  • 200 gr di burro
  • 120 gr di zucchero
  • 1 uovo
  • un pò di succo di limone
  • 1 pizzico di sale
  • la punta di un coltello di semini di vaniglia
  • 280 gr farina 00
Lavorare il burro, lo zucchero, il sale , il succo di limone e i semini di vaniglia, fino ad ottenere un composto omogeneo.Aggiungere l'uovo e farlo amalgamare.
Unire la farina fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Avvolgere l'impasto in una pellicola e far raffreddare in frigo per circa 30 minuti.

Per il ripieno ( queste le mie modifiche)
  • 60 gr di miele
  • 240 gr di zucchero
  • 300 gr di panna fresca
  • 100 gr albicocche secche a pezzetti
  • 100 gr mirtilli essiccati
  • 150 gr nocciole sgusciate, tostate in padella
Mescolare zucchero e miele e caramellare la massa sul fuoco basso.
Deglassare la massa caramellata con la panna fatta scaldare sul fuoco ( per evitare schizzi bollenti), mescolare fino a quando i grumi di zucchero non saranno sciolti.
Aggiungere i
la frutta essiccata e le nocciole tritate grossolanamente.
Far cuocere per altri 5'.
Lasciar raffreddare a temperatura ambiente.
( L'ho preparato la sera e utilizzato la mattina):


Stendere l'impasto allo spessore di 4 mm e metterlo sul fondo di una teglia a cerniera imburrata.
Modellare un bordo di altezza 3 cm e mettere nel freezer per circa un'ora. ( io in effetti l'ho preparato la sera precedente e farcito il giorno dopo).
Prendere il guscio, versare il ripieno fino quasi al bordo.
Coprire con la pasta avanzata stesa allo spessore di 4 mm , adagiarla come un coperchio superiore.
Premere la pasta sui bordi per sigillare bene.

Fare dei fori ( io ho utilizzato una cannuccia), decorare con la pasta rimanente secondo i propri gusti, oppure utilizzare i rebbi di una forchetta per bucherellare la parte superiore.

Cuocere in forno caldo a 180° per 35'.





Con questa ricetta partecipo al contest di Benedetta





Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

39 commenti:

  1. Grazie per il suggerimento. Ma come fai a trovare tutte queste buone cose???

    RispondiElimina
  2. Con quel magnifico ripieno è decisamente una gran bella coccola la tua torta :) Una fetta, una tazai tè caldo, un buon libro e risucirei anch'io ad apprezzare una fredda giornata autunnale chiusa in casa. Un bacione, buon we

    RispondiElimina
  3. Ripieno strepitoso ...
    Altra versione della splendida torta, in un luogo paradisiaco anche i dolci devono essere dello stesso livello! Bravissima...anch'io ho in serbo qualche idea, spero di riuscire a realizzarle, bacione e buona giornata!

    RispondiElimina
  4. Il ripieno è fantastico ! Sembra un po' una torta slovena...buonissima!

    RispondiElimina
  5. E' proprio vero che delle volte si viaggia tanto, immaginando tanti posti visitati da care persone! E' una condivisione che mi fa sempre piacere, specie se porta alla realizzazione di torte buone come questa!! Non ho parole, è davvero troppo bella e da quello che dici ho voglia di prenderne una fettona!! :) Ma come fai a fare le cose sempre così perfette?! Un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  6. Dev'essere buonissima!! Voglio provarla anche io! :)
    Un bacione

    RispondiElimina
  7. Oh mamma Lory!!!!!ma è un autentico spettacolo!!!!!Complimenti davvero!!!!Ti auguro un felicissimo weekend!Un bacione!

    RispondiElimina
  8. semplicemente DI VI NA!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  9. Loredana cara appena ho visto questa torta mi sono detta: la devo fare!!!
    Bravissima,un abbraccio.

    RispondiElimina
  10. Ho letto anch'io il post di Benedetta e a momenti svengo, prima l'hotel poi la nutcake... e son mezza svenuta anche davanti alla tua versione della nutcake, hai realizzato una variante stupenda con la frutta essiccata! Me la gusto con gli occhi con il mio tè fumante davanti..
    Bacioni! Francy

    RispondiElimina
  11. Davvero strepitosa!!!
    Questo ripieno mi fa proprio impazzire!!
    Bravissima Loredana!!!
    Un bacione Carmen

    RispondiElimina
  12. Ciao Loredana, come stai? Mi è piaciuto molto il tuo modo di introdurre questo dolce è come se mi avessi fatto sognare insieme a te. Io non conosco l'Engandina, ma mi hai incuriosito e darò un' occhiata al blog di Benedetta.Mi piace questo dolce, veramente un gusto particolare.Complimenti, buonissima.

    RispondiElimina
  13. Ciao Loredana :) Mi hai incuriosito parecchio con questo dolce, voglio assolutamente provarlo, deve essere squisito! :) Grazie per aver condiviso la ricetta con noi, complimenti e un abbraccio grande! Buon week end!

    RispondiElimina
  14. Wow, questa è una signora torta, e non la conoscevo neppure!

    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  15. Lory ho già stampato la ricetta! Mi ha fatto sognare con la frase "una torta che sa avvolgere e coccolare come una coperta calda in una giornata piovosa"! Non vedo l'ora di assaggiare un dolce che ti permette di pensare a cose così semplici e romantiche insieme! buon fine settimana Mamma esplosiva ♥ smack

    RispondiElimina
  16. Wowww mi ha fatto sognare con il tuo post, cara Lori!
    E' vero, il mondo del blog è bello proprio perché si viaggia, in diverse città, addirittura in diversi paesi e si conoscono tante persone!
    Questa torta sembra davvero divina, e mi piace molto come l'hai decorata! Da provare!! Bacioni e buon weekend

    RispondiElimina
  17. una torta da vero sogno questa Lori!!
    mi piacciono entrambe le versioni quindi... mi ci tuffo!!
    ;D
    baci
    Valeria

    RispondiElimina
  18. Ciao Loredana. Bello iniziare la giornata con una torta come questa! Il procedimento sembra un poco lungo ma non complicato (dovrei farcela :-)) e penso che il sapore sia splendido.
    *Soffiare* le ricette ai vari chef è sempre stato un mio hobby.... ma questa la segno da te!
    Nora

    RispondiElimina
  19. non conoscevo questa torta ma tu l'hai pubblicizzata proprio bene, ho visitato il blog di Benedetta e devo riconoscere che l'Engadina sembra davvero un paradiso, se trovo il tempo mi aggiungo alla sfida. Ciao e buona giornata!

    RispondiElimina
  20. Che meraviglia! *_______*
    Bacioni <3

    RispondiElimina
  21. tutto sconosciuto. Come mi sono pèotuta perdere una tale delizia?

    RispondiElimina
  22. Beh Loredana, avevi dubbi sulla bontà di questa torta??? Noi no, anche senza averla assaggiata. la frolla con quegli ingredienti può essere solo speciale, ma quello che ancora più ci intriga è il ripieno, calorico, sì, ma ne vale la pena! La proviamo!!!!
    Baci da Sabrina&Luca e buon fine settimana

    RispondiElimina
  23. fantastica davvero questa coperta frollosa e con panna e noci nel ripieno!!! o_O
    e mi sembra che con la tua rivisitazione tu ne abbia fatto un piumone a piume d'oca... bella idea di inserire albicocche e mirtilli!

    :***
    roberta

    RispondiElimina
  24. ma è favolosa, mamma mia che ripieno goloso, baci

    RispondiElimina
  25. La tua versione è ancora più golosa di quella originale del post di Benedetta, brava!!!
    vado a riguardarmela per scoprire le tue varianti...
    un abbraccio e buon w.e.
    Laura

    RispondiElimina
  26. hai aggiunto al ripieno la frutta secca
    secondo me è un giusto completamento!

    RispondiElimina
  27. sai che è interessante questo dolce? non ne ho mai sentito perlare....sarebbe veramente da provare!!

    RispondiElimina
  28. Mi piace tantissimo la tua versione di Engadina....me la sarei divorata anch'io!!! Fortunati i tuoi colleghi ad avere una compagna di lavoro che gli porta queste prelibatezze!!!
    Ciao e buon fine settimana.

    RispondiElimina
  29. Loredana ma allora sono io che sono approdata qui in ritardo...meglio tardi che mai :) mi sarei persa questa delizia!!!

    RispondiElimina
  30. Loredà, mi dispiace non lavorare nel tuo ufficio!! Mi sono persa veramente qualcosa di goloso e ... sconosciuto! Oltre a essere buona fai delle decorazioni così belle!! L'hai resa irresistibile!! Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  31. ma ci credi che non ho mai assaggiato questa torta? oh mamma mia!!!

    RispondiElimina
  32. Anche se non lavoriamo nello stesso posto me la mandi lo stesso???? Ti pregoooooooo *_*

    RispondiElimina
  33. Che bella complimenti! Non ho dubbi che se la siano spazzolata, bravissima :-)

    RispondiElimina
  34. Complimenti mamma Loredana, ti è venuta proprio bene!!!

    RispondiElimina
  35. Ciao Lori, sono rimasta incantata a leggere il post di Benedetta, sono andata a curiosare subito e sono proprio rimasta a bocca aperta. Mi è venuta voglia di provare a interpretare, anch'io non resisto alle sfide, vedremo se riuscirò, mi sembra che non ci sia una scadenza... intanto la tua interpretazione è splendida come sempre, colazione da te? Buona domenica, bacio

    RispondiElimina
  36. Grazie carissma!!! è una versione meravigliosa! aggiungo subito il link :)

    RispondiElimina
  37. Ma che bella!!! :°) Elegantissima, come tutte le tue realizzazioni! Ma sai che, con tutte le meraviglie che posti, non avevo minimamente immaginato che, oltre a lavorare in casa tra figli e fornelli, potessi lavorare anche altrove?! :D

    RispondiElimina
  38. Questa torta sembra assolutamente perfetta per i miei gusti!! Complimenti come sempre cara e buon week-end

    RispondiElimina
  39. anche la tua versione pare buonissima.. anzi, ancora più gustosa! quella frolla da l'idea di sciogliersi in bocca! *-*

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...