lunedì 23 luglio 2012

Cupoletta di gamberi di Un'arbanella di basilico

La Recipe-tionist di luglio, scelta da EliFla è la mia cara amica Carla Emilia del blog Un'arbanella di basilico, che seguo da quando ho il blog, perchè le sue ricette non sono mai banali, i suoi post parlano di spettacoli, di film, di libri , della fatica di alcune sue giornate, del confronto con i suoi studenti, ma, soprattutto, perchè lei è vera e sono molto felice di aver potuto provare una delle sue tantissime ricette...a proposito Carla Emilia, ma quanto cucini!!! ^_^

Nell'elenco vario e completo delle sue ricette, a cui ho dedicato un paio di ore, ma ne sarebbero servite almeno un altro paio, alcune mi hanno colpito più di altre.

Questa è una  del grande Ciccio Sultano , che Carla Emilia ha rivisitato appena appena , lei la propone con una granita di caffè, io non l'ho fatta.



CUPOLETTA DI GAMBERI
da una ricetta di Ciccio Sultano
  • 12 gamberoni
  • due zucchine
  • 1 grosso pomodoro ramato
  • 70 g di cipolla
  • 1 spicchio d'aglio
  • qualche foglia di basilico
  • 1 peperoncino secco intero, sale, olio EVO
  • un paio di gamberetti per ogni cupoletta
  • sedano
  • carota
  • cipolla
Sgusciate i gamberoni tenendo da parte le teste e i gusci; tagliateli a metà e appiattiteli battendoli delicatamente con il batticarne, dopo averli posti tra due fogli di pellicola. Usateli per rivestire 4 stampini usa e getta, meglio se rifasciati di pellicola (così sarà più facile sformare la cupoletta). Mettete in frigo.





Tagliate a dadini le zucchine e sbianchitele in acqua bollente salata per 1 minuto; poi scolatele, conservando un po' d'acqua di cottura, e raffreddatele in acqua e ghiaccio.
Tritate grossolanamente e separatamente pomodoro (spellato, immergendolo per un attimo, con un taglio a croce in acqua bollente e privato dei semi) e cipolla.
Fate imbiondire la cipolla in poco olio, poi unite il pomodoro e fate cuocere velocemente aggiungendo un po' d'acqua se necessario. Da ultimo aggiungete le zucchine, fate insaporire qualche minuto, salate, profumate con il basilico spezzettato, quindi togliete dal fuoco e fate raffreddare. Quando sarà freddo, riempite gli stampini e ponete nuovamente in frigo. Lasciare un paio di cucchiai di composto per la salsa.

Passate ora gli scarti dei gamberi in una casseruola con acqua, sedano, carota e cipolla e cuocere per 30 minuti, aggiustare di sale.
Versare in una padella un pò di olio, l'aglio e il peperoncino, aggiungere il composto del ripieno delle cupolette e lasciar cuocere, allungare con un pò di fumetto preparato e far addensare.
Sgusciare due gamberetti per ogni cupoletta e farli saltare in padella con un filo d'olio.
 Nappate con questa salsa calda i singoli piatti, rovesciatevi le cupolette, decorate con foglioline di basilico e disporre due gamberetti su ogni cupoletta.

 Con questa ricetta partecipo a The Recipe-tionist di luglio di EliFla



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

27 commenti:

  1. Ho l'acquolina in bocca!!!!!!! E pucciati in quella salsina devono essere stra-favolosi! ;)

    RispondiElimina
  2. Col pesce crudo non ce la posso fare ma la ricetta è proprio da ristorante a 5 stelle :) Un bacione, buon settimana

    RispondiElimina
  3. Alta cucina! brava! Buon lunedì.

    RispondiElimina
  4. Un"altra delle tue ricette fantastiche.Complimenti a te e a Carla Emilia.Ciao.

    RispondiElimina
  5. Bellissima ricetta davvero un piatto strepitoso!!baci,Imma

    RispondiElimina
  6. buona settimana tesoro, vedo che è iniziata alla grande...
    è un blog che piace moltissimo anche a me, complimenti a tutte e due!
    bacio

    RispondiElimina
  7. Favoloso questo piattino!!!!

    RispondiElimina
  8. complimenti per la scelta loredana! un ottimo piatto!! Ti auguro un buon inizio settimana :)

    RispondiElimina
  9. ma che bella ricettina! e poi tutto quel che fai ha un aspetto invitantissimo, sei bravissima!

    RispondiElimina
  10. Cara Lory, che ricetta magnifica. Mi piace molto il blog di Carla ed hai ragione, ha sempre dei bellissimi post. Non avevo visto questa magnifica ricetta che coniuga semplicità e sapore e ti ringrazio per averla riproposta, in maniera così elegante.
    Quando te ne vai un po' in vacanza? Io sono appena stata a lasciare Alice in Molise e la rivedrò a ferragosto...Ti mando un forte abbraccio, Pat

    RispondiElimina
  11. Mi piacciono molto i gamberi e con questa salsina!! ;-)
    Sai sempre proporci qualcosa di speciale, e rendi tutto così elegante!!
    Pure io in estate sono più latitante al pc, ci sto meno tempo ma penso sia giusto così, le belle giornate bisogna godersele all'aperto!!!
    buona settimana!!

    RispondiElimina
  12. sono veramente meravigliose! E los ei anche tu cara Loredana, la tua costante presenza sul tuo blog è diventata un'immancabile abitudine. Io proseguo, solo per questa settimana, la mia adorata solitudine! Baciotti e ronron Helga e Magali (ovviamente presente)

    RispondiElimina
  13. Mmmm deliziosa e raffinata ricetta!

    RispondiElimina
  14. Davvero bella e raffinata la tua preparazione!!!
    Brava come sempre!!!
    Un abbraccio Carmen

    RispondiElimina
  15. che eleganza...bravissima fusti!
    *
    Cla

    RispondiElimina
  16. Ciao Lori, sono commossa, perché sento che siamo davvero amiche e perché hai riprodotto proprio questa ricetta, che ho pubblicato all'inizio quando il blog non riceveva commenti e la cupoletta è andata via liscia. Tu me la presenti qui con affetto vero e te ne sono grata. Un bacione

    RispondiElimina
  17. Questa cupoletta è fantastica, elegante e molto raffinata!
    un bacione, buona giornata!

    RispondiElimina
  18. accipicchia... direbbe la mia pupetta!

    come stai? ti abbraccio :***
    roberta

    RispondiElimina
  19. Ciao Loredana, grazie per essere passata da me. Vengo qui e copro la cupoletta, sai che da tempo voglio provarla ma non riesco a trovare un attimo "buono"? Mio marito non sopporta l'odore del pesce e non lo mangia neanche (non sa cosa si perde, fra l'altro!!) e quindi quel momento "buono" mi sfugge sempre.. E' bellissima anche da vedere!!

    RispondiElimina
  20. ma il mio messaggio???? dov'è che non lo vedo più?? :( ...... cavoli....dicevo che Carla Emilia è 5987 volte molto meglio di Ciccio Sultano..e che per me con le sue ricette puoi ripetere all'infinito :D .....

    RispondiElimina
  21. Complimenti per i tuoi post che sono sempre molto belli e interessanti..la ricetta mi intriga tantissimo e vorrei complimentarmi per le tue foto spettacolari..sono bellissime!!
    Un bacio e a presto..

    RispondiElimina
  22. che meraviglia questa cupoletta, mi è venuta l'acquolina in bocca...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  23. Urka! Mi rendo conto solo ora di aver saltato nuovamente il contest di Flavia :-(... Mi sa che sono proprio al lumicino! Devo assolutamente approfittare delle prossime ferie per riprendermi.
    La ricetta che hai scelto è bellissima e mio figlio l'adorerebbe... anzi... l'adorerà visto che ho intenzione di replicarla... fuori concorso ma replicarla!
    Brava Loredana
    Nora

    RispondiElimina
  24. Ciao Lori, per la prima volta sono andata a sbirciare su Take the click, e ho visto le tue foto. Così per conoscerti un po' di più, per cercare di sapere come guardi il mondo, per avere la conferma che sei sensibile e attenta. Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carla Emilia, sei gentilissima, è da tanto che non pubblico più e mi hai fatto venire la voglia di inserire altre due foto...grazie per la tua attenzione! Un abbraccio

      Elimina
  25. Che piatto... sì, le ricette di Carla Emilia sarebbero da provare tutte!

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...