mercoledì 7 marzo 2012

Quiche al kamut e calzone al kamut

E il resto della farina di Kamut era da utilizzare.

Dopo aver riproposto una ricetta già provata, ho cercato un utilizzo su una preparazione salata.

Ho voluto provare a farne un impasto salato e lievitato, per due preparazioni.

Impasto di base al kamut
  • 150 gr lievito madre
  • 350 gr kamut
  • 250 gr acqua
  • 30 gr strutto oppure olio d'oliva
  • 1 cucchiaino di sale
Sciogliere il lievito con l'acqua e mescolare bene, aggiungere la farina e l'olio, amalgamare  e unire il sale.

Lavorare fino ad avere un composto omogeneo.

Lasciar lievitare per un'ora e trenta minuti.

A questo punto ho prelevato un terzo dell'impasto e l'ho steso allo spessore di mezzo centimetro, posizionandolo in una teglia rotonda foderata con carta forno.

Condimento per la quiche al cavolfiore e ricotta di pecora


  • cavolfiore lessato
  • 2 uova
  • 150 gr ricotta di pecora
  • 30 gr parmigiano
  • sale
  • pepe
Versare i cavolfiori a ciuffetti sul fondo della teglia rivestita con la pasta.

In una scodella  lavorare la ricotta con una forchetta, unire le uova, il parmigiano, sale e pepe , versare il composto sui cavolfiori.

Cuocere in forno caldo a 180° per 40'.





                            *********************************

Con  il restante impasto ho fatto una sfoglia su della carta forno precedentemente cosparsa di olio .

Condimento per il calzone
  • prosciutto cotto a fette 150gr
  • ricotta vaccina 150 gr
  • formaggio a fette 100 gr ( per me Galbanino)
Stendere le fette di prosciutto su tutta la pasta, spalmare la ricotta e aggiungere le fette di formaggio.

Chiudere la pasta a mò di calzone.

Sigillare bene i bordi e lasciar lievitare per altre 3 ore.

Al termine cuocere in forno caldo a 180° per 40'.



e anche con queste ricette partecipo al contest di Aria in cucina





Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

45 commenti:

  1. Lory, il tuo lievito è liquido?
    Ieri ho comprato anche io la farina di kamut, magari copio pari pari la tua ricetta.
    Sono un pò in crisi, la scorsa settimana ho adottato Alfredo e non ci capisco niente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Chiarab, il mio lievito è quello tradizionale, sto facendo esperimenti con quello liquido, ma finora non ci ho capito molto...ma continuo a sperimentare.

      Elimina
  2. Ho trovato finalmente anche io la farina di kamut, e quel calzone mi fa una gola Loredana !!!!!!!!
    Buonissima giornata, un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Questa Lory potrei mangiarla anche adesso, con la mia tazza di tè! Buonissimaaaaaaaa!!!

    RispondiElimina
  4. Ma quella tenera manina? Anch'io non avrei resistito ad allungarla e anche in doppio perche tra quiche e calzone...dura la scelta! Un bacio, buona giornata

    RispondiElimina
  5. Ciao Loredana, come sei diligente che usi subito il resto della farina di kamut! io l'avrei messa nell'armadio con l'idea di riprenderla presto e poi dimenticata per mesi! Due ricette invitanti, che fan venire voglia anche a me di spizzicare! ..Quando hai 2 piatti diversi, come in questo caso, li cuoci insieme su 2 livelli del forno, o per la distribuzione del calore preferisci farli singolarmente???
    buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, Dana, ma se la lasciavo da parte, l'avrei completamente dimenticata, la farina...mi succede spessissimo.

      La cottura è stata effettuata separatamente, il calzone ha richiesto una lievitazione più lunga.

      Quando posso utilizzo la cottura su due livelli...il mio forno mi permette questa opzione!

      Elimina
    2. anche con il mio potrei, come per i biscotti, ma preferisco non rischiare e fare in 2 volte.. ;-)
      buona festa della Donna!!!

      Elimina
  6. belle, il kamut non l'ho mai utilizzato, non ho più spazio in dispensa per le farine ma prima o poi dovrò tentare.

    RispondiElimina
  7. Buongiorno Loredana! Fantastica la tua quiche con la pasta madre! Una vera prelibatezza! :)

    RispondiElimina
  8. Wow che bontà!!! Mi piace molto il kamut.
    baciusssss

    RispondiElimina
  9. due splendide ricette ma quel calzone la mi chiama :D bravissima cara. baci :-)

    RispondiElimina
  10. Se mi mettessero davanti le 2 preparazioni, non saprei davvero quale scegliere!
    Credo che mi fionderei su entrambe!!! :-D
    Bacioni

    RispondiElimina
  11. Lory... così non vale però!!! Mi metti in imbarazzo... a questo punto non so se scegliere il calzone oppure la tua originalissima quiche!!!
    Nel dubbio una fettina di entrambe per favore!!! Quella manina nella foto è dolcissima...
    Ti lascio un sorriso e un abbraccio strettissimo per una felicissima giornata!!!!
    Baci ^___^ Any

    RispondiElimina
  12. UUUU Lory ma che belle cose che hai cucinato, ho un pacchetto nuovo, nuovo di kamut che attende di essere utilizzato :)! Ovviamente io con lievito chimico :"> buona giornata smack!

    RispondiElimina
  13. per l'impasto al kamut non ti seguo, per me è veleno, ma per il ripieno lo terrò presente per la mia prossima torta salata, buono anche il calzone. Complimenti.

    RispondiElimina
  14. Buonissime entrambe! Anche io utilizzo spesso il kamut al posto della farina di grano perchè l'omeopata mi ha spiegato che contiene un tipo di glutine più digeribile!

    RispondiElimina
  15. Buonissime entrambe le ricette, non saprei quale scegliere, ma perchè scegliere??? In bocca al lupo per il contest, come sempre sforni cose deliziose!

    RispondiElimina
  16. La quiche è splendida! Mamma mia che bontà! Per non parlare del calzone! Mi è venuto un certo languorino! :P

    RispondiElimina
  17. un pur régal cette quiche, j'adore
    bonne journée

    RispondiElimina
  18. Un post pieno di bontà.


    ciao

    RispondiElimina
  19. che coppia una meglio dell'altra!

    RispondiElimina
  20. Mi piace molto usare la farina di kamut e queste tue ricettine sono davvero una più stuzzicante dell'altra!
    Buona giornata :*

    RispondiElimina
  21. Tutte e due le versioni sono irresistibili!

    RispondiElimina
  22. mamma, che ricette meravigliose! sapevo che da te ne avrei viste delle belle! mi ispirano un sacco tutte e due! vado subito ad aggiungere e a rettificare!!!!bacioni e GRAZIE!

    RispondiElimina
  23. sei sempre uno spettacolo..!
    Il lievitato per le torte salate non l'ho mia provato, ma penso sia giunta l'ora.
    ^nvece il calzoncino l'ho trovato stuzzicoso alla grande, sai che ieri a pranzo l'ho fatto, in padella e con della pasta tipo per piadine? E' buono anche così!

    RispondiElimina
  24. Loredana sei stata bravissima e anche con questa "sostituzione" hai ottenuto degli ottimi risultati! Venire da "te" significa sedersi intorno ad un tavolo arricchito da "buone cose" materiali e immateriali. Baciotti Helga

    RispondiElimina
  25. Che buona questa quiche, ma anche il calzone non è male... Io uso la pasta lievitata per fare quiche e calzoni il risultato mi soddisfa molto perché l'involucro della quiche viene più morbido di quello con la pasta brisè. Laura

    RispondiElimina
  26. però ti stai dando da fare con il kamut!! devo provare anche io!!

    RispondiElimina
  27. Posso passare a mangiarne un pezzetto di entrambi??
    Devono essere delle vere delizie!

    RispondiElimina
  28. Mi devo assolutamente decidere a provare il kamut. Queste tue due preparazioni sono strepitose ed ultimamente credo che dovrei eliminare il grano per un po' perché credo di avere una leggera intolleranza. Mi piacciono da impazzire le tue foto. Ti abbraccio caramente, Pat

    RispondiElimina
  29. Ecco, sembrano entrambe buonissime, + 1 (anche se potrei mangiare solo la quiche che e' veg) ma mi piace guardare le foto del calzone. Non ho mai fatto impasti con il kamut, un'altra cosa da provare prima o poi!

    Ciao
    A.

    PS
    grazie per aver condiviso il video su FB :-).

    RispondiElimina
  30. Molto belle le tue preparazioni...adoro le torte salate e la tua con il cavolfiore è molto invitante...mi piace molto il kamut e anch'io lo uso spesso...
    ciao a presto ^_^

    RispondiElimina
  31. Molto belle tutte e due
    gustose !!
    felice giorno ciao

    RispondiElimina
  32. Non finirò mai di dirti che sei bravissima, io la uso spesso la farina di kamut, l'ho usata proprio giorni fa per i "Cjalcons", ne esce una pasta elastica e setosa...buona festa della donna carissima, io non la festeggio perchè, si sa, la solidarietà e l'amicizia tra donne è un optional ed il web ne è la conferma, ciao ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace ma leggo le tue email, se non ti fa piacere leggermi qui, nel tuo spazio, mi esimerò dallo scrivere,buona festa della donna...

      Elimina
    2. Chiunque é benvenuto sul mio piccolo blog, qualunque commento è gradito purchè fatto con educazione, quindi mi farà piacere ricevere ancora commenti e grazie per gli auguri che ricambio con piacere! ^_^

      Elimina
  33. Ma che delizia lory... Prendero' sicuramente spunto da queste golose ricette!!!

    RispondiElimina
  34. ciao Loredana ! che belle cose che hai fatto ! golose e appetitose ! Una domanda , il lievito madre l'hai preparato anche con la farina di kamut ? ciao una buona serata !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Rossella, è lievito madre tradizionale, ho chiesto ad Aria e mi ha detto che la quantità di farina è così bassa da non creare problemi, nel suo caso!

      Elimina
  35. Devo decidermi a comprare la farina di Kamut, a guardare le tue ricette mi è venuta una fame e una voglia pazzesche :)
    Buone come al solito e quelle foto mi fanno venire voglia di addentare lo schermo!
    Un bacio

    RispondiElimina
  36. Non ho mai assaggiato il kamut... almeno consapevolmente!! le tue ricette mi sembrano interessanti e da provare ugualmente, molto sfiziose.
    Anche se in zona cesarini, spero gradirai comunque il mio augurio per questa festa della donna che sta per concludersi, spero tu l'abbia trascorsa serenamente.

    RispondiElimina
  37. Wow!!! deliziosi entrambi, bravissima!!!! :D

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...