mercoledì 14 dicembre 2011

Marron Glacé...Golosità n°1

Ecco , ci siamo quasi...le giornate iniziano a rotolare verso il periodo più bello dell'anno.

Oramai le luci la fanno da padrone, vetrine addobbate, babbo natale ad ogni angolo a ripetere OH!OH!OH!
Gente affannata , ma spesso con le mani vuote, tutti di corsa, per le vie del centro e nei centri commerciali, tutti a riempire carrelli e a cercare la migliore offerta, insomma è sempre periodo di crisi, ma è pur sempre Natale, e allora?

E allora propongo due ricette di piccole golosità da prepararsi o da regalare...noi , in effetti, abbiamo dato loro il meritato onore mangiandole tutte, ma potrebbero essere idee carine per piccoli cadeaux.


Marron glacé
(ricetta presa da qui, grazie Fausta)

Ingredienti:
  • un chilo di marroni (con la buccia)
  • 750 grammi di zucchero
  • 2-3 cucchiai di glucosio
  • per la decorazione finale:
  • 100 grammi di zucchero a velo
  • qualche goccia di essenza di vaniglia

Lessate i marroni con la buccia finché saranno cotti ma non tenerissimi.
Sbucciateli pochi alla volta (tenendo in caldo quelli restanti) e privateli, se possibile senza che si rompano, delle eventuali pellicine interne al frutto (ma non dovrebbero essere molte).
Mettete lo zucchero, il glucosio e 450 grammi d'acqua in una pentola e portate ad ebollizione.
 Lasciate bollire 5 minuti e poi spegnete.

A questo punto immergete i marroni nello sciroppo, coprite e lasciate riposare per parecchie ore (anche per un giorno intero).
Il giorno dopo dovrete scolare i marroni, riportare ad ebollizione lo sciroppo, rimettere i marroni nella pentola e far bollire per 3 minuti circa; poi spegnere e coprire.
 L'operazione andrà ripetuta per almeno 3-4 volte(io l'ho fatto per 6 volte...le mie castagne amavano i tuffi!!!) in modo che la frutta si candisca bene anche all'interno.
 Come suggerisce giustamente Fausta il metodo ideale per queste operazioni è usare una pentola con colapasta incorporato (tipo pastaiola).
 In questo modo sarà più agevole scolare i marroni dallo sciroppo e si verificheranno minori rotture dovute ad un'ebollizione troppo forte.
Unica accortezza: non far bruciare lo sciroppo.
Quando  la frutta sarà diventata "traslucida" scolate,  lasciate asciugare per almeno un giorno su una griglia.
Volendo si può velocizzare passando in forno a temperatura molto bassa e per pochissimi minuti (2-3 minuti); in questo caso però bisognerà stare attenti che la frutta asciughi solo in superficie, altrimenti si indurirà. Io questo passaggio l'ho evitato.
Per rendere il risultato ancora più appetibile si possono glassare i marroni con una glassa fatta con lo zucchero a velo, un pò di essenza di vaniglia e un pò di acqua, io non l'ho fatto.

Notizia fresca fresca...sono una (ST)RENNA anche io!!!!
GRAZIE!!!



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

32 commenti:

  1. Bello il tuo blog, da oggi ti seguo.

    Anche io adoro questo periodo, mi fa sognare.

    Che belli i tuoi marron glacé, ho l'acquolina in bocca.

    Buona giornata

    RispondiElimina
  2. A Salerno con le luci d'artista è un inferno! Io che abito in centro non posso quasi uscire di casa! Pensa che l'8 c'era tanta gente che si faceva fatica a camminare anche sul marciapiede. Ma nel complesso c'è una bella atmosfera. Ottimi i tuoi marron glacé. Corro a scuola, buona giornata, Laura

    RispondiElimina
  3. Sarebbero dei regalini perfetti...ma mi sa che se li preparo finiscono prima di natale! ;) un abbraccio

    RispondiElimina
  4. Mia mamma li adora! Te ne rubo uno, facciamo due o tre! Brava! Nani

    RispondiElimina
  5. Che belli ti sono venuti, tutti integri! Ci avevo provato una volta ma era stato un disastro.

    RispondiElimina
  6. bella questa idea, complimenti!!

    RispondiElimina
  7. Lori che "sciccheria" questi marron glacè io ne vado matta...manda manda che li accetto molto volentieri ^_* buona giornata cara!

    RispondiElimina
  8. Lory, ma che bella idea! Sei stata davvero bravissima, sembrano proprio uguali a quelli in bella mostra nelle vetrine delle pasticcerie più chic... ma :((( io li detesto! Davvero stucchevoli per i mie gusti! Troppo troppo dolci! Un abbraccio stretto stretto! Any

    RispondiElimina
  9. Una ricettina davvero speciale..
    Gio'
    http://remenberphoto.blogspot.com/

    RispondiElimina
  10. Non li ho mai fatti ma li ho sempre visti come qualcosa di molto raffinato! Effettivamente sarebbe proprio un bel regalo per Natale!
    ciao Loredana, buona giornata!

    RispondiElimina
  11. farei pazzie per questi sono goduria allo stato puro!!bacioni,Imma

    RispondiElimina
  12. A me non piacciono i marron glace ( a dire il vero nemmeno il torrone, i datteri, i fichi secchi...insomma tutte le cose tipiche natalizia ^_^ )sono proprio stordita :-D Questi però sono perfetti e magari se ne assaggiassi uno dei tuoi potrei ricredermi!!! Tu prepari sempre delle squisitezze, quindi so che mi piacerebbero!

    RispondiElimina
  13. Lory sono meglio di quelli di pasticceria....BRAVISSIMA!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao carissima! Finalmente ci ritroviamo.
    Non immagini quanto mi tenti con questi marroni, ne vado pazza e, visto che costano un occhio, l'idea di poterli fare a casa mi piace troppo. Grazie, voglio provare.
    A presto. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  15. Ne sono golosisima, ne mangio a quintalate, quanto mi piacciono!!!!!! Sai Loredana che non li ho mai fatti???? Ti sono venuti una meravilgia, bravissima!!!!!!

    RispondiElimina
  16. quest'anno mi sono cimentata anche io .. poi però li ho anche ricoperti con ulteriore glassa.. sono ottimi i marron glacè :-) Ti sono venuti benissimo

    RispondiElimina
  17. Questa ricetta Marron Glace e fata a OURENSE .. dove sono nato .. è il prodotto di punta viene esportato in tutto il mondo vengono a voi .. buenisimo .. Vi invito ad un croccante fagioli bianchi nel mio blog. BssssMARIMI

    RispondiElimina
  18. Sono assolutamente perfetti! Io sono sconvolta per la bellezza di quei marroni. I miei si sono tutti rotti perchè li ho cotti troppo così alla fine ho dovuto fare la crema. Ma tu non sai quanto sto salivando adesso, guardando queste magnifiche foto. Sei stata veramente troppo brava. Un bacione, Pat

    RispondiElimina
  19. :) io passo, non mi piacciono sono troppo dolci, però ti sono venuto benissimo sembrano di alta pasticceria *_*!!!

    RispondiElimina
  20. Questa sì che è perfezione!!!
    Davvero bravissima, complimenti!! :-)

    RispondiElimina
  21. Deliziosi..sei bravissima..ciao

    RispondiElimina
  22. che belli!!! e che buoni! bellissima idea anche per i regalini! ;)

    RispondiElimina
  23. ecco, hai toccato uno dei miei punti deboli... e sono sicura, visto l'aspetto, che sono meravigliosi!!!!
    volevo anche congratularmi con te per la vincita con la ricetta del baccalà che, come ti ho già detto, è una delle cose più belle che abbia mai visto.
    sempre così, lori, sei grande!!!

    RispondiElimina
  24. Ottima, golosa idea per un regalo per gli amici...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  25. Loredana proprio buoni ma che pazienza ci vuole per farli! Complimenti!!
    Un pò di tempo fa ho letto che anche tu hai la pasta madre, ti posso chiedere un consiglio?
    Io ho dato vita alla mia creatura il primo dicembre, stasera a un giorno di distanza dall'ultimo rinfresco ho provato a fare il pane...acidissimo :-(
    Volevo chiederti se è la pasta madre andata a male o se l'ho usata troppo presto...sono troppo incavolata a dover buttare via una bella pagnotta!
    Grazie per l'attenzione cara.
    Bacetti

    RispondiElimina
  26. bonne idée et un vrai régal
    bonne soirée

    RispondiElimina
  27. E' un lavoro un po' lungo, ma di certo ripaga :D

    RispondiElimina
  28. @ Grazie, devo ammettere che non sono faticosi da preparare, tranne che per sbucciarli, il problema è che finiscono subito subito!!
    Vedo che è una di quei dolcini che o si odia o si ama!
    @Monica: grazie ;)

    RispondiElimina
  29. Ciao, ho pubblicato oggi il PDF che raccoglie tutte le ricette del contest Glossy Food e naturalmente ci sei anche tu! Se ti fa piacere puoi venire a sfogliare o scaricare il ricettario. :)

    RispondiElimina
  30. @Leda: grazie arrivo subito!!!

    RispondiElimina
  31. Che meraviglia!!!!!!!!!!!Buona serata!

    RispondiElimina
  32. E' meglio che io non li faccia, sarei capace di mangiarli tutti!
    Ti sono venuti una meraviglia!

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...