venerdì 16 dicembre 2011

La cotognata....Golosità n°2

Ed eccoci al secondo capitolo GOLOSITA'.

Un'altra idea golosa, appunto, da regalare o regalarsi, potrebbero essere le gelatine di cotognata.

Si , lo so che adesso non è più tempo di cotogne, ma , il prossimo anno, ci si può iniziare a pensare già da ottobre e il successo è garantito...e lo stress diluito, che non guasta!

Ricetta improvvisata leggendo in rete le migliaia di versioni esistenti...io ho fatto così:


Gelatine di cotogne
  • 4 mele cotogne (circa un chilo e mezzo)
  • zucchero semolato



Lavare bene le mele cotogne, rimuovendo la peluria che le ricopre, posizionare in una pentola e coprire di acqua fredda, portare a bollore fino a quando non risulteranno morbide , provare con i rebbi di una forchetta, se penetrano facilmente, sono pronte.

Scolarle e farle raffreddare, conservare un pò di acqua di cottura.

Aprire le cotogne, liberarle del torsolo, ridurle a pezzetti e frullare con un minipimer, fino ad avere una consistenza cremosa.
Versare in una pentola aggiungere 700 gr di zucchero per chilo di frutta cotta, unire un mestolo di acqua di cottura e far bollire fino a che la gelatina scenderà con difficoltà dal cucchiaio di legno, un'ora circa.

A questo punto versare su della carta forno, posizionata in una forma rettangolare e lasciare asciugare all'aria, avendo cura di voltare l'impasto dopo uno o due giorni.

Una volta asciugato abbastanza da poter essere manipolato, iniziare a tagliare con le formine e rotolare nello zucchero semolato.

Lasciar asciugare ancora per alcuni giorni, non chiudere in barattoli ermetici, altrimenti tenderanno a tirare fuori dell'acqua, una volta sicuri che siano bene asciutte conservare in barattoli di vetro e resistere alla tentazione di mangiarle tutte prima di Natale.




 
Invio questa ricetta partecipo alla raccolta I dolci con le mele di Aboutfood




Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

31 commenti:

  1. Che buona la cotognata. Io ne avevo poche e ci ho fatto la marmellata. La prossima volta farò la cotognata! Ti aspettiamo al nostro contest! Non mancare! Nani

    RispondiElimina
  2. Anch'io le ho fatte quest'anno, e poi le ho messe in una plastichina per alimenti tipo caramella... ^_^ non sono un regalo bellissimo!? :) Un abbraccio!

    RispondiElimina
  3. deliziose e facili facili....e golosissime!!!

    RispondiElimina
  4. Loredana ma che belle...se trovo le mele le preparo per i miei figli, sono sicura che le adoreranno!!

    RispondiElimina
  5. Sono davvero deliziose Lory *.*

    RispondiElimina
  6. Bellissime io adoro le mele cotogne ^_^!!!
    Quando abitavo giù c'era una cugina di mia madre che me ne regalava sempre enormi bustoni e ci facevamo tanti barattoli di marmellata ma queste gelèe sono fantastiche WOW!

    RispondiElimina
  7. Uuuuuu ma sono bellissime!!! Idea carinissima!!! Complimenti cara e buon weekend! ;-)

    RispondiElimina
  8. Ma che carucce!!! Mi piacciono proprio. Brava Lory hai sempre delle ricette sfiziose ;-)

    RispondiElimina
  9. che buoniiiii! volendo si può usare altro al posto delle cotogne :D

    RispondiElimina
  10. ma cosa vedono i miei occhi? fantastico

    RispondiElimina
  11. sono bellissime!
    i miei cuccioli le farebbero sparire in un batter d'occhio!

    RispondiElimina
  12. @Nany e Lolli: cercherò di partecipare al vostro contest al più presto!
    @Benedetta: bella idea proverò anche io a farne caramelline da scartare!
    @Poveri ma belli e buoni,Ribes e Cannella e Sara: GRAZIE!!
    @Greta: chissà se piaceranno ai tuoi piccoli!
    @Francy, Marianna, Chiaretta: GRAZIE!!
    @ Debora, Ros, Giovanna , Eleonora: da provare e far provare ai bimbi, un sapore antico.

    RispondiElimina
  13. anche queste buonissime ..penso come le altre tue preparazioni!!
    baci..auguri!

    RispondiElimina
  14. Che belle! Fanno un figurone! Ti faccio i miei complimenti! Un bacione!

    RispondiElimina
  15. non ti sto dietro...ho fatto oggi una tua ricetta (tra poco la posto!)..e già ne fai un'altra che mi piace tantissimo!!ciao Ilaria

    RispondiElimina
  16. Altra roba da delirio. Mi ispirerebbe tanto mangiarla perchè da quando ero bambina, buona come la facevano le mie nonne, mai più! E' un lavoro lungo lungo. Ti sei data alle opere monumentali, prima i Marron glacé ed ora queste...troppo brava. Ti garantisco che nei prossimi giorni sarò una torta al glucosio. Mi dispiace per lo sfogo ma ogni tanto la pazienza tracima e ieri è stata mooooolto difficile....Ti mando un bacio, Pat

    RispondiElimina
  17. Ho i tuoi stessi coppapasta mignon!

    RispondiElimina
  18. Si, la faccio anche io, e mi piace da impazzire, compimenti Loredana!!!!!

    RispondiElimina
  19. anche a me piace da impazzire...purtroppo la mangio tutta e subito,non arriva nemmeno alla fine della settimana...:-((((

    RispondiElimina
  20. I always want to jump straight into my computer and eat your food. Seriously.

    RispondiElimina
  21. Da me non arriverebbero nemmeno a sara! Laura

    RispondiElimina
  22. tu hai letto mille versioni, per arrivare a questi piccoli capolavori. a me basta leggere la tua. e se dovessi mai riuscire a farle, seguirò le tue istruzioni, visto il risultato.
    leggilo, il libro, sono sicura che ti piacerà e ti toccherà il cuore. fammi sapere. un bacio grande grande

    RispondiElimina
  23. Passo per avvertirti, che la Community di Cucina Italiana ha prodotto un Calendario 2012 in pdf ed un relativo librino pdf legati all'iniziativa di raccolta fondi di Patrizia per i bambini di Rocchetta di Vara alluvionati il 25 ottobre. Sono pronti. Puoi aiutarci a fare il passaparola scrivendo un post e parlandone ai tuoi amici non bloggers?
    Tutti i particolari sono sul mio blog nel post:
    La Community di Cucina Italiana per Rocchetta di Vara

    RispondiElimina
  24. è la prima volta che la vedo questa ricetta! a ottobre allora mi darò da fare, sembra davvero una golosità!!

    RispondiElimina
  25. Molto carine e sfiziose!!! Auguri in ritardo!

    RispondiElimina
  26. che buona idea, davvero carina e simpatica! anche perfetta per regalare!
    ciao
    giulia

    RispondiElimina
  27. Me la ricordavo...c'ho queste mele e non voglio buttarle via. Mi sa che ci provo davvero e ti so dire! Mi sembrano bellissime!
    Un abbraccio e grazie per la dritta!

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...