lunedì 3 ottobre 2011

pane al pomodoro con cozze e basilico

Mangiare, secondo le più recenti conoscenza della scienza dell'alimentazione, non vuol dire rinunciare alla gastronomia, ma anzi , utilizzare quest'arte per rendere gradevoli i principi della dietetica.
[...] Il sapiente accostamento degli ingredienti fa sì che i piatti vengano assaporati prima per i colori e poi per il sapore. La varietà e gli abbinamenti di colore utilizzano le conoscenze dell'associazione colore-benessere psicofisico e sana alimentazione.
Il verde è rilassante,il giallo, l'arancio e il rosso danno energia, il bianco è sinonimo di meditazione; le sostanza che conferiscono questi colori agli alimenti sono anche benefiche per l'organismo.
E allora portiamo in tavola colore, gusto e buona cucina per il nostro benessere psicofisico.
da Nutrire la mente in cucina ed. CAST Alimenti

Da questo libro l'ispirazione per la preparazione che propongo oggi, una ricetta che "fa bene" sin dalla sua composizione, con una cura particolare all'abbinamento cromatico, ben sapendo quanto il colore possa diventare indicatore dello stato emotivo, e con un'attenzione particolara alla stagionalità.

L'autore della ricetta originale è Roberto Carcangiu , io ho apportato delle piccole modifiche.


Pane al pomodoro con cozze e basilico
(per 4 persone)
  • 225 gr pane pugliese raffermo
  • 260 gr pomodori maturi
  • 250 gr acqua
  • basilico
  • prezzemolo
  • 10 gr olio EVO
  •  aglio fresco
  • 300 gr cozze pulite
  • 1,5 gr di limone
  • 3,5 gr fecola di patate

Lavare i pomodori e scottarli un attimo in acqua bollente, giusto il tempo per riuscire a spellarli facilmente.
Scolarli, rimuovere la pelle, tagliarli a pezzi e versarli in una ciotola con l'acqua, il sale, l'aglio schiacciato. Far riposare 2-3 ore.
Tagliare il pane a fette e adagiarlo in una pirofila alternando a strati acqua, pomodoro e foglie di basilico.
Lasciar riposare per 1 ora.
Pulire le cozze, aprirle in una padella con l'olio, un altro pezzetto di aglio, e alcune foglie di basilico e prezzemolo.

Sgusciare le cozze e filtrare il fondo, unendo anche le erbe aromatiche.
Versare in una padellina il basilico fresco,il fondo delle cozze, il limone, la fecola, l'olio, mescolare bene tutto a fuoco dolce fino ad avere una consistenza cremosa.
Unire le erbe e frullare con il minipimer.
Tagliare il pane a cilindro, adagiare su un piatto, versare l'emulsione di erbe e le cozze.

Valutazione nutrizionale (una porzione)
energia 189,5 kcal



con questa ricetta partecipo al contest Strati su Strati


con questa ricetta partecipo al contest di Barbara




                                     

Con questa preparazione partecipo all'ottava ricetta per CARVING IN THE KITCHEN di Ammodomio

Abbinata a questa scultura di Stefano Bianco



Il titolo che ho scelto per l'opera è "Mantenere le distanze".

Queste le motivazioni: Dal volto di pietra sono tenute a  distanza, in perfetto e speculare equilibrio, la castagna, vista come pane dei poveri, e la lumaca, come metafora dell'uomo che non si adegua ad un mondo frenetico che mal sopporta il passo quieto di chi ama la lentezza, il silenzio e la solitudine.


Ho pensato di abbinare la ricetta del pane al pomodoro con cozze e basilico, perchè racchiude in sè gli elementi di questa scultura, il pane (anche se non dei poveri) e un animale che per sua natura vive al di fuori della nostra dimensione, in un equilibrio dato dalla semplicità della preparazione stessa.





Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

18 commenti:

  1. che bello! è un piatto facile da fare, ma con un gusto incredibile!
    Buona giornata, un bacione :*

    RispondiElimina
  2. Ciao Loredana, per festeggiare il primo anno di Giato Salò ho organizzato un giveaway romantico...un weekend sul lago di Garda!
    Ti aspetto
    Gianly

    RispondiElimina
  3. Un piattino niente male davvero!! Semplice, sano e molto gustoso! Cosa volere di più?
    Ciao e buona settimana!

    RispondiElimina
  4. Un presentazione degna di un ristorante stellato!
    E' davvero molto bella!
    Grazie infinite per partecipare al contest Kitchen Aid,
    ti inserisco subito!
    Buona giornata!
    Barbara

    RispondiElimina
  5. Mmmm che bel piatto, bello, colorato e sano!!

    RispondiElimina
  6. E' bellissimo questo piatto brava! :)

    Vevi :)

    RispondiElimina
  7. Ma sai che mi ispira molto questa torretta!!! La volgio proprio provare!!!

    RispondiElimina
  8. Che bella questa ricetta!!E se fa bene è anche meglio!
    Ciao

    RispondiElimina
  9. Lory, tu sapessi che acquolina mi e'venuta leggendo la tua ricetta. Una ricetta povera ma assolutamente fantastica per l'intensità dei sapori; una ricetta che grida "Sud" e che piacerebbe tantissimo alla mia famiglia, impuniti mangiatori di cozze! Me la salvo e quando sarà tempo di mitili buoni (che qui è un miraggio), me la faccio con piacere. Ti abbraccio (non vedo l'ora di stare insieme!)PAt

    RispondiElimina
  10. Ma che buono e bello anche. Bravissima, bella idea
    Ho ideato un contest, mi farebbe molto piacere se tu partecipassi. Ciao

    RispondiElimina
  11. Ciao Loredana, trovo questa ricetta molto originale e bella perchè si può ricuperare il pane avanzato e dev'essere molto gustosa, a presto Alex

    RispondiElimina
  12. Complimenti una ricetta da 10 e lode, compresa anche la presentazione, ovvio! CIAO SILVIA

    RispondiElimina
  13. Buongiorno Lory, oltre alla tua bravura in cucina m'incantano le tue fotografie...meravigliose!

    RispondiElimina
  14. Che brava sei sempre Lory... sai rendere elegante anche un piatto semplice come pane e pomodoro! E' verissimo che la presentazione del piatto e i suoi colori possono ingolosire ed invogliare... in questo caso non poco! Ci vuole solo un pò di cura e pazienza... e tu sei maestra! Un abbraccio! Any

    RispondiElimina
  15. une superbe préparation qui me met vraiment en appétit
    bonne journée

    RispondiElimina
  16. Come potrbbe non piacermi questo piatto, quando fin da piccola, la mia merenda preferita era pane e pomodoro. Grazie Lori per questa bella ricetta me la copio! Baci

    RispondiElimina
  17. Bella ricetta ed ottima presentazione! Non ti smentisci, le tue foto sono sempre molto particolari. Ciao, Laura

    RispondiElimina
  18. un aspetto invitante! le foto così nitide, i sapori così genuini mi hanno davvero incantato!
    grazie per le informazioni nutrizionali e complimenti per il blog!
    buona serata
    terry
    www.agrodolce.org

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...