mercoledì 1 giugno 2011

Il the di Peter coniglio

Mi è venuto un gran desiderio di preparare un the.
E cosa è indispensabile con un buon the?
....????
Biscotti,naturalmente.
Nell'indecisione di quale biscotto potesse andare bene, ne ho preparati tre tipi diversi e ho preparato anche gli zuccherini colorati.

Ma un the non si beve da soli così ho invitato Peter coniglio alla mia tavola.
Questo coniglietto è sempre stato ospite fisso a casa nostra, prima della grande, quando era piccola, e ora del piccolo che è ancora piccolo ; ).
Il magico mondo di Peter,di Samuel Baffetti,di Jemima anitra de' stagni incanta e fa sognare ogni volta , se non lo conoscete ancora ve lo consiglio, sono storie di animali illustrate magistralmente dalla stessa autrice.

Breve cenno sulla sua creatrice direttamente da Wikipedia ; )

Helen Beatrix Potter (Londra, 28 luglio 1866Sawrey, 22 dicembre 1943) è stata una scrittrice e illustratrice inglese. Il suo personaggio più noto è Ludovico coniglio (in inglese Peter Rabbit, tradotto anche come Peter coniglio).

Entrambi i genitori disponevano di rendite ereditate dai loro genitori. Suo padre, Rupert Potter, in teoria era avvocato ma trascorreva gran parte del tempo in circoli esclusivi e raramente esercitava. La madre trascorreva le giornate facendo visite o ricevendone. Beatrix e il fratello furono allevati da baby sitter e governanti; quando Beatrix crebbe, i suoi genitori scoraggiarono qualunque tentativo di istruzione e lei si dovette invece occupare della gestione della casa.
Uno zio tentò di farla accedere come studente presso i Royal Botanic Gardens di Kew ma le fu negato in quanto donna.
L'ispirazione per le sue illustrazioni e per i racconti le venne dai numerosi piccoli animali che portava a casa o che osservava durante le vacanze in Scozia e nel Lake District.
Tutti la incoraggiarono a pubblicare la sua prima storia, The Tale of Peter Rabbit ma faticò a trovare un editore, la storia venne pubblicata nel 1902. Il piccolo libro e i successivi furono molto apprezzati e le permisero di diventare economicamente indipendente. Si fidanzò segretamente con l'editore Norman Warne ma i genitori ostacolarono il matrimonio in quanto disapprovavano che lei sposasse un uomo che lavorava per vivere; nonostante ciò lei decise di sposarlo ugualmente, ma pochi mesi prima del matrimonio lui morì improvvisamente per un'anemia perniciosa.
All'età di 47 anni sposò il suo avvocato, William Heelis. Dovette smettere di scrivere intorno al 1920 per problemi di vista.
In tutto scrisse 23 libri, pubblicati in piccolo formato adatto per i piccoli lettori. The tale of Peter Rabbit fu tradotto in 20 lingue e vendette oltre 80 milioni di copie.

Il the di Peter coniglio

Frollini alla farina di riso ( gluten free)
  • 250 gr farina di riso
  • 125 gr burro
  • 110 gr zucchero a velo
  • 1 uovo (50gr)
  • 6 gr lievito per dolci
  • vanillina
  • amalgamar tutti gli ingredienti, farne una palla e lasciar riposare in frigo per 30?.
  • Tagliare le forme e cuocere a 180° per 12'-15'.
Volendo si possono farcire con della marmellata , per me fragole, e accoppiare, cospargere di zucchero a velo.



Saccottini alle mele
  • pasta frolla (io ho usato questa)
  • 2 mele
  • cannella
  • limone
  • miele di corbezzolo 1 cucchiaio
  • zucchero di canna 1 cucchiaio
Sbucciare le mele, tagliarle a dadini, adagiarle in una padella e unire la cannella, a piacere, il miele e un cucchiaio di zucchero di canna,lasciar cuocere fino a che saranno morbide, ma non disfatte.
Far raffreddare.

Stendere la frolla e ricavare del dischi, versare un pò di ripieno al centro e sovrapporre un altro disco di pasta.
Proseguire fino ad esaurimento degli ingredienti ( spero non vostro ; ))

Cuocere in forno caldo a 180° per 25'-30' controllando la cottura.
Con il riposo da croccanti diventano morbidi.

(Variante: volendo si possono aggiungere anche dei pinoli per dare un gusto tipo strudel)





Lemon Meltaways
(ricetta presa dal blog di misya e modificata un pò)
  • 150 gr burro
  • 130 gr zucchero a velo
  • 2 limoni bio
  • 250 gr farina
  • 20 gr maizena
  • sale un pizzico
  • 1 bustina vanillina
  • latte
Lavorare il burro e lo zucchero a crema, unire la scorza dei limoni grattugiata e il sale.

Aggiungere le farine setacciate, se occorre unire un pò di latte.
Formare un cilindro del diametro di 3cm.
Avvolgere nella pellicola e lasciar riposare in frigo per 2 ore.
Tagliare delle fette alte 1 cm.
Adagiare sulla carta forno e cuocere a 180° per 10'.
Cospargere di zucchero a velo.



Zuccherini colorati

  • zucchero
  • succo di limone
  • coloranti alimentari
  • stampini per cioccolatini o formine a piacere
Rendere umido lo zucchero con il succo di limone, aggiungere il colorante e pressare bene in una formina, lasciar asciugare una notte.






































Con questa ricetta partecipo al contest di bperbiscotto





Con questa ricetta partecipo al contest di la ciliegina sulla torta: è-sempre-l'ora-del-te

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

11 commenti:

  1. un'idea davvero stupenda, gradevole e golosa... la prossima volta che ti prende l'ispirazione pensa alla mia raccolta!
    buona giornata carissima!

    RispondiElimina
  2. Ma che bellezza questa tavola e che bontà i biscotti!!! Li mangerei subitissimo insieme al caffè!!!

    RispondiElimina
  3. Ma quanta fantasia hai? Che bello questo te con le favole. Complimenti.

    RispondiElimina
  4. Complimenti per tutte le versioni, ma una ola te la meriti per quelli gluten free! Ti adoro!!!!

    RispondiElimina
  5. Che meraviglia Loredana...sei sempre originale e mai scontata! Bravissima. Complimenti di cuore.
    Un forte abbraccio.
    Deby

    RispondiElimina
  6. buoni i biscotti e chissà che bioni, io non amo i dolci con la crema o panna, ma adoro i biscotti e il the! Bellissime le foto! Hai letto la mia mail? Baciotti Helga e la pelosotta Magali

    RispondiElimina
  7. cavoli che bel thè hai preparato!!! ^__^

    RispondiElimina
  8. Mamma che buoni questi biscotti!
    Complimenti per il blog e per le ricette.
    Sono una tua nuova sostenitrice, se ti fa piacere passa a trovarmi.
    A presto.

    RispondiElimina
  9. ma che bello questo tè con Peter coniglio! tutti questi biscotti sono irresistibili anche se quelli alle mele mi solleticano ancora di più! stupende le illustrazioni della Potter

    RispondiElimina
  10. sei una mamma stupenda e con tanta pazienza per prepararre tre tipi di frolle e che bontà!non saperi scegliere!simpaticissime le zollette!

    RispondiElimina
  11. ciaoooo,gli zuccherini non li avevo visti da te,e mi dispiace perche' e' una versione interessante e piu' pratica della mia,complimenti anche per i dolcetti

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...