sabato 13 aprile 2019

Sandies di arachidi di Yotam Ottolenghi

Un libro nuovo di ricette và  sempre inaugurato,  prima ricetta,  per giunta senza foto,  ma ideale per smaltire quelle arachidi che giacevano in dispensa.
Il libro in questione è  Sweet di Yotam Ottolenghi  e sono sicura che mi darà  delle belle soddisfazioni .
Il suggerimento  per questa  ricetta,  precisa  al grammo,  18 biscotti da 7 cm di diametro e 5 mm di spessore e così è stato, è di farcire con della Nutella,  per avere la sensazione di mordere un biscotto  gusto snickers , garantisco  che il gusto  ci sta tutto.
La ricetta é veloce  sia nella preparazione  che nella cottura,  non presenta ingredienti strani ed è  ottima, volendo si  possono realizzare biscotti piú piccoli da accoppiare.





Sandies di arachidi di Yotam Ottolenghi 
Dose per 18 biscotti  da 7 cm

  • 90 g arachidi  ( per me già  tostate e salate Yotam perdonami 
  • 150 g farina 00
  • 125 g burro  morbido a temperatura ambiente 
  • 50 g zucchero a velo 
  • Vaniglia 
  • 1/4 cucchiaino di sale  ( omesso visto che ho usato le arachidi salate) 
  • 1/4 cucchiaino  lievito per dolci
  • Zucchero di canna per la finitura

In un robot tritare le arachidi con 50 g di farina,  tenere da parte .
Nella ciotola della planetaria lavorare il burro morbido con lo zucchero a velo  setacciato con la foglia a velocità  media per 2 minuti, fino ad ottenere  un composto soffice , inserire la Llvaniglia , ripulire le pareti della ciotola,  inserire il resto della farina setacciata con il lievito e proseguire a bassa velocità , aggiungere  le arachidi tritate con la farina. 


  Rovesciare  l'impasto  su un piano,  lavorarlo brevemente,  appiattire e avvolgere  nella pellicola.
Lasciar riposare in frigo per un'ora o anche più.
Preriscaldare il forno a 180°C modalità  ventilato ( i 190°C' suggeriti da Ottolenghi  per il mio forno sono troppi.
Su un piano appiattire l'impasto a 5 mm  di spessore,  ritagliare dei biscotti  di 7 cm di diametro,  porre su carta forno,  cospargere  con lo zucchero di canna  e infornare  per 15' circa,  dovranno risultare  dorati.
Far raffreddare , farcire con crema spalmabile  alle nocciole  e ... godere.

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...