sabato 8 luglio 2017

Monoporzioni alla mousse allo yogurt greco e limone con cuore alla liquirizia

Liquirizia e limone : un'accoppiata perfetta.
Vi ricordate la gelatina alla liquirizia fatta qui?
É andata a finire in un dolce.

Un dolce che abbina una mousse allo yogurt e limone e piccole sfere di gelatina di liquirizia.

Ho adagiato il tutto su degli streusel alle nocciole, cacao e rapadura che a me piacciono moltissimo.



Monoporzioni alla mousse allo yogurt greco e limone con cuore alla liquirizia



Per la gelatina alla liquirizia salata
( dimezzate tranquillamente la dose)

  • 250 g acqua
  • 50 g zucchero semolato
  • 20 g liquirizia in polvere
  • 4 g gelatina in fogli
  • 3 g sale
Portare l'acqua ad ebollizione con la liquirizia, lontano dal fuoco unire tutti gli altri ingredienti mescolando bene.
Ammorbidire la gelatina in 20 ml di acqua fredda e strizzarla.
Aggiungerla all'infusione di liquirizia , farla sciogliere bene, versare in uno stampo a semisfere di silicone e conservare in frigo per una notte.

Per la mousse allo yogurt e limone
  • 100 g yogurt greco
  • 80 g meringa all'italiana
  • 8 g gelatina in fogli
  • 18 g succo di limone
  • buccia grattugiata di un limone bio
  • 250 ml panna fresca
  Lavorare lo yogurt e unire la meringa all'italiana.
Reidratare la gelatina in 5 volte il suom peso d'acqua, scaldare il succo di limone e, lontano dal fuoco scioglierlvi la gelatina.
Versare nel composto di yogurt e meringa, aggiungere la buccia di limone grattugiata.

Semimontare la panna e unire al composto.

Versare in uno stampo al silicone la mousse, adagiare al centro una sfera di gelatina, coprire con altra mousse e abbattere.

Streusel alla Rapadura
( mi scuso con l'autore della ricetta, ma non riesco più a trovarlo)

  • 40 g farina di nocciole
  • 30 g farina00
  • 10 g cacao
  • 40 g rapadura ( un tipo di zucchero integrale di canna prodotto in Colombia) oppure zucchero di canna vergeoise
  • 40 g burro
Sabbiare tutti gli ingredienti fino a quando il burro è ben incorporato.
Mettere al fresco per 30'.
Preriscaldare il forno a 150°C .
Spargere la pasta in briciole medie su cartaforno e cuocere per 15'.

Far raffreddare e conservare in una scatola ermetica.


 Montaggio

 Versare lo streusel su un piatto , adagiarvi una semisfera rimossa dallo stampo, lucidare con gelatina neutra, decorare con buccia di limone fresca.

Conservare in frigo per un paio di ore .







Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

2 commenti:

  1. Ciao Loredana, è un piacere ritrovarti, molto invitante questa particolare mousse!!!

    RispondiElimina
  2. Ma che belle queste monoporzioni!! Amo la liquirizia ma non ho mai provato ad usarla per una gelatina. Questo dolce deve essere davvero rinfrescante, perfetto come fine pasto

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...