domenica 28 dicembre 2014

Torta delle rose con farina multicereali e un regalo inaspettato Kitchen Machine della Philips

 Non mi era mai successo , in tre anni, quasi quattro di blog, che qualcuno mi contattasse per inviarmi un regalo.
Dietro a qualche proposta c'era sempre una richiesta di collaborazione, più o meno esplicita: ti mando x pezzi del prodotto XYZ e tu DOVRAI parlarne in N post.
Ho sempre declinato gentilmente, sempre scelto di essere libera di parlare e di cucinare quello che volevo.

Poi ricevo una mail in cui mi si chiede se voglio provare un piccolo elettrodomestico...sento puzza di bruciato, cosa ci sarà sotto?  Chiedo ulteriori spiegazioni.
Risposta : Avremmo solo piacere di inviarti il nostro nuovo prodotto, se lo riterrai opportuno e se vorrai , potrai parlarne .

Non credevo ai miei occhi, ho dato l'ok, mi è arrivato il pacco ed io ho testato il prodotto ed ho avuto anche voglia di parlarne, perchè non sentirsi obbligati è il miglior sistema per ottenere dei risultati.

Vi parlo della Kitchen Machine della Philips, ideale per quantità minime ( l'amico single lo troverà perfetto per le proprie esigenze), poco ingombrante, multifunzione e pratico, con tutti i suoi accessori, frullatore, tritatutto e spermiagrumi, perfetto per preparare velocemente una bella cenetta con un solo elettrodomestico.


Unica eccezione al suo utilizzo, non potrete mai usarlo per i grandi lievitati, se proprio vi dovesse venire la voglia, un salto in pasticceria ve la farà passare.
   




Torta delle rose con lemon curd e amarene sciroppate

Per uno stampo da 20 cm

  • 220 g farina forte tipo manitoba
  • 100 g farina 00
  • 1 uovo intero medio
  • 80 g zucchero semolato
  • lievito di birra fresco  mezzo cubetto o lievito secco 1 -1/2 cucchiaino
  • 90 ml latte tiepido
  • 10 ml limoncello
  • 20 g burro morbido
  • sale

Per farcire
lemon curd
marmellata di amarene


Versare nella ciotola il lievito di birra e il latte tiepido, montare la foglia , unire  un cucchiaino di zucchero preso dal totale e mescolare. Attendere 10 minuti.
Nel frattempo setacciare le farine,aggiungere lo zucchero e il sale.

Versare le farine nel composto di latte e lievito, in due tre volte,iniziando ad impastare, a velocità 1-2.
Aggiungere l'uovo leggermente sbattuto, far assorbire bene e il limoncello, una volta che il composto inizi ad essere abbastanza compatto, sostituire la foglia con il gancio e proseguire la lavorazione non superando mai la velocità 2.


Inserire il burro morbido, poco alla volta, facendolo assorbire bene prima dell'inserimento successivo.

Formare una palla, versare in una ciotola, coprire con della pellicola a far lievitare fino al raddoppio ( mettere in un posto caldo e privo di correnti d'aria, anche in forno con la lucetta accesa, può andare bene):
Trascorso questo tempo rovesciare l'impasto su un piano, appiattire e stendere in un rettangolo di circa 25 cm x 35.
Non stendere troppo sottile, lasciare lo spessore di almeno 3 mm.
Farcire con la lemon curd e con la marmellata di amarene, arrotolare e ritagliare dei tronchetti di 4/5 cm.
Porre in una teglia imburrata e infarinata, con i lati del taglio rivolti in basso e alto, affiancare i vari pezzi non troppo vicini, coprire con la pellicola e far lievitare ancora un paio di ore.

Cuocere in forno caldo a 160°C per 20'-25', se dovesse colorire troppo coprire con della carta argentata.





Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

10 commenti:

  1. amo molto la torta delle rose, dalla classica al burro a tutte le varianti! il problema è solo quanta ne mangerei ;-)
    un abbraccio
    raffaella

    RispondiElimina
  2. ...ma che bella occasione... e che torta meravigliosa... bravissima!
    Un bacione e tantissimi auguri di buone feste!

    RispondiElimina
  3. Ciao Loredana, passato bene il Natale.
    Buonissima la torta delle rose e questa versione mi piace tantissimo. Ti abbraccio cara.

    RispondiElimina
  4. Ciao Loredana,
    buon Natale. Ma che bel regalo :) Ma sai che io ero una di quelle che una macchina mai? Poi ho acquistato una planetaria e ora non posso più farne a meno. Questa macchina risolverà sicuramente i problemi di chi non ha molto tempo per cucinare e preparare :) Intanto io mi segno la tua ricetta di torta di rose, che amo molto :)

    RispondiElimina
  5. bellissima ricetta, da fare dopo le feste ;) Intanto auguri per un sereno 2015!

    RispondiElimina
  6. ottima per la colazione dei giorni di festa! buon 2015 Laura

    RispondiElimina
  7. La torta di rose,in qualunque modo si faccia,ha sempre un che di elegante,complimenti.
    Tanti auguri di buon anno.

    RispondiElimina
  8. Un bellissimo regalo che sarà senza dubbio di grande aiuto! fantastica la torta

    RispondiElimina
  9. che regalone! ottima la tua torta mi segno la ricetta! buone feste!

    RispondiElimina
  10. Quelli della Philips hanno capito che qui da te non si scherza!! bellissimo regalo e golosissima torta!! brava Loredana! tantissimi auguri di Buon Anno!!

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...