Google traduttore

venerdì 10 gennaio 2014

Semifreddo all'anice stellato per il Gluten Free (fri)Day


Non mi stancherò mai di dolci, dolcetti e semifreddi, neanche a gennaio, neanche dopo le feste che hanno rimpinguato il mio girovita.
A guardarla bene, questa ricetta, è quasi dietetica, appena appena un paio di cucchiaini per addolcirsi bocca e spirito e sentirsi più buoni in questo inizio 2014... ed è buona anche per gli amici del Gluten Free (fri)day!!




 Semifreddo all'anice stellato
dose per 7/8 porzioni monouso 

Per la meringa svizzera
  • 75 g albumi
  • 150 g zucchero semolato
Cioccolato fondente gluten free per decorare.

Preparare la meringa mescolando albumi e zucchero in una ciotola adatta ad essere posta su un bagnomaria.
Quando la temperatura è di 62°C versare il miscuglio in planetaria e montare , oppure montare con le fruste elettriche.

Nel frattempo semimontare la panna fresca e unirla alla meringa, una volta pronta, aggiungere il liquore, assaggiando e regolandovi secondo il vostro gusto; mescolare bene e versare in stampini monodose, oppure in un unico contenitore, porre in freezer a congelare, per una notte.

Prima di servire passare il contenitore rapidamente sotto un filo di acqua bollente, capovolgere su un piattino e decorare con il cioccolato fondente sciolto a bagnomaria.





   E visto che oggi è venerdì invio questa ricetta naturalmente gluten free a

Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

26 commenti:

  1. La ricetta mi intriga tantissimo e poi cara le foto ti sono venute meagnifiche, vien voglia di affondare un cucchiaino dallo schermo :-) Bravissima!

    RispondiElimina
  2. Lory questo semifreddo è stupendo!
    E' pronto anche il mio liquore. fantastico, credo di pubblicarlo lunedì :)
    Un bacione grande

    RispondiElimina
  3. Buongiorno cara!
    Ma... esiste anche la meringa svizzera?? :-/ Quante cose non so!
    Devo dire che adoro i semifreddi, ma non so se lo gradirei a gennaio :P
    Però è una ricetta semplice e leggera, tutta da scoprire!
    Bacioni e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Prometto di non tirarne fuori altre 200 tipi, giurin giuretto mi fermo a tre! ;)

      Elimina
  4. Anche io ai dolci non resisto.. e mica solo a quelli!!!
    Semifreddo delizioso!
    Un abbraccio
    Alice

    RispondiElimina
  5. Che bello e sicuramente buono.... fai venire voglia di primavera.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che dici, ci stiamo avvicinando?

      Elimina
  6. Innanzi tutto GRAZIE! È bello sapere che ci sono amici non celiaci che pensano a ricette senza glutine, soprattutto ricette che possono mangiare tutti, come questa di qua!
    Secondo: ho il liquore all'anice stellato… e sai che voglio dire! ;)
    Terzo: metti gli albumi e lo zucchero tutto insieme senza montarli nemmeno un po' prima? Ma questa è una filata pazzesca, ancora più semplice di come la pastorizzo io, cioè col metodo all'italiana!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si Stefania mescoli solo senza montare fino a far raggiungerr la temperatura e poi in planetaria.Mi raccomando bagnomaria leggero mescolando sempre, non devono cuocere!
      E' un piacere partecipare a questo appuntamento soprattutto

      Elimina
    2. Perché spesdo si cucina gluten free in modo inconsapevole

      Elimina
  7. meringa svizzera per la proporzione fra albumi e zucchero perché si tratta di una meringa italiana, no? Mai sentito la denominazione...ma sei un dizionario vivente !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, Marina la meringa svizzera è diversa da quella all'italiana, che prevede uno sciroppo di acqua e zucchero, mentre questa riscalda albumi e zucchero permettendo di ottenere un composto più stabile rispetto alla meringa alla francese, ma meno rispetto a quella all'italiana.
      per ulteriori e più attendibili info leggi qui
      http://bressanini-lescienze.blogautore.espresso.repubblica.it/2012/10/22/le-ricette-scientifiche-la-meringa-svizzera/

      Elimina
  8. L'anice no!! Proprio non mi piace :-)
    Che altro liquore potrei usare? Riesco a farla senza planetaria? Mi piace tantissimo il risultato e vorrei rifarlo
    bacioni
    PS: buon anno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Roberta, secondo me puoi usare qualunque tipo di liquore, ma anche di succo, ne ho fatto una versione con l'arancia, ma questa era più buona! ;)
      Puoi farla anche senza planetaria, una volta raggiunta la temperatura di albumi e zucchero,monti il composto utilizzando delle fruste elettriche.
      Buon anno anche a te :*

      Elimina
  9. Ma se io non sono intollerante la glutine, posso farla lo stesso?? ;)
    Perchè a me l'anice piace proprio...sopra ci avrei messo un filo di liquore alla liquirizia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai che avevo pensato alla liquirizia, ma mi sono dimenticata del liquore in frigo?
      La prossima volta ci provo, ho ancora qualche semifreddo da smaltire ;)

      Elimina
  10. Realmente não haverá ninguém que não ganhou um quilo com tanto doce nesta época.
    Adoro gelados a qualquer altura do ano, este tem muito bom ar e que guloso ficou com a cobertura, tentador.

    Beijinhos

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che ti piaccia il mio semifreddo, Sandra
      Beijiinhos :)

      Elimina
  11. Ciao, questo semifreddo te lo copio, ha un aroma che mi paice tantissimo, buon fine settimana

    RispondiElimina
  12. Ma non dovevi essere a dieta tu? O i due giorni son già passati.
    Chissà che buono questo semifreddo al sapore di anice...

    Bacioni

    RispondiElimina
  13. Adoro l'anice stellato, e il tuo semifreddo mi pare a dir poco delizioso!

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...