venerdì 18 gennaio 2013

Un dolce quasi light

I miei due chili di zavorra sedimentano e non accennano a voler andare via.

Nonostante il mio impegno in palestra ( eh si! Io sono di quelle da almeno tre volte la settimana a sudare tra cyclette e addominali ), i chiletti sono sempre lì.

Mi illudo dicendo che è la massa muscolare ad essere aumentata...si, come no, è aumentata proprio quando in palestra non andavo affatto e mangiavo schifezze a più non posso.

L'avevo detto che non mi piaceva il Natale, no??

Anche questo è uno dei motivi.

Si le buone intenzioni
-Non mangerò neanche un dolcino fuori pasto!
-Neanche un torroncino, se sto morendo di fame!
...come mai tutti, o quasi hanno dovuto inventarsi ricette per riciclare pandori, panettoni e torroni e io no??

Ci sarà pure un motivo...ecco esattamente, da me i dolci non avanzano perchè...li mangio, senza neanche pormi il problema di come , a me non mi annoiano, nè mi stufano, di solito terminano sempre prima che io mi possa stufare.

Alla luce di tutto questo e del fatto che continuo a sfornare dolci per la mia colazione, ho deciso di provare ad andare su una ricetta light.

Lo so, non si fa, meglio diminuire le quantità e le cotture, piuttosto che usare un dolcificante, ma io l'ho fatto, senza stare a contare se le calorie risparmiate sono 20 o 30, e naturalmente a modo mio, comunque oramai ho confessato e quindi posso darvi la ricetta.

Sono partita da una ricetta per plumcake letta su Cookaround e poi ho modificato un pò.



Plumcake light
(per 12 stampini o un plumcake unico)
  • 180gr farina
  • 60 gr fecola
  • olio di semi 75 ml
  • 3 uova
  • 250 ml yogurt
  • 1 cucchiaino di dolcificante liquido adatto alla cottura ( oppure 140 gr di zucchero)
  • 8 gr lievito per dolci
  • buccia di limone grattugiata
  • zuccherini o streusel al cacao per recuperare le calorie risparmiate con il dolcificante ;)

Mescolare allo yogurt le uova , l'olio, il dolcificante e il limone.

Unire farina e lievito setacciati.

Versare nelle cartine riempiendo per i 2/3 e cuocere in forno statico a 180 °  per 45'.











Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

43 commenti:

  1. Ogni tanto pero un dolcetto ci vuole e questo sembra proprio delizioso

    RispondiElimina
  2. Che bello il dolcino light!!!! Anch'io sono una patita di dolci ! Com'è il dolcificante adatto alla cottura? Racconta!!! Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Giulia, il dolcificante adatto alla cottura l'ho trovato al supermercato, è liquido e riporta la dicitura che può essere utilizzato per preparazioni da cuocere, ce ne sono diversi tipi, inclusa la Stevia di origine naturale, ma che, personalmente, non ho ancora mai usato! ;)

      Elimina
  3. Niente panettone, nè pandoro e neppure torrone...nada de nada! Ma alla bilancia non è piaciuto lo stesso.
    Dici che forse sarà per quella quantità non ben determinata di tavolette di cioccolato comprata con la scusa di usarla per le torte da colazione della talpa? Sì eh...potrebbero entrarci qualcosa!
    Mi hai dato una bella idea con questi mini cake, userò la stevia :) Un baciotto, buon we

    RispondiElimina
  4. wow hanno un aspetto invitantissimo!!!

    RispondiElimina
  5. Lory bella! Ma a noi piaci anche con quei due chiletti in più! Sei tu, questo conta! I chiletti se ne vanno, restano, poi spariscono, poi ritornano.. tu invece resti sempre la bellezza che sei! :) E questi plumcake sono una favola, sembrano usciti da una pasticceria lo sai? Cercavo giusto una ricetta per fare dei mini plumcake l'altro giorno.. e adesso preparerò i tuoi! :) Un bacione immenso! p.s. ma un panettone va tenuto per il 3 febbraio :P Anche da te c'è l'usanza di San Biagio? Smuacck!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ely, tu sei la mia boccata di ottimismo !!!Grazie cara!!! :DDD
      Qui per san Biagio si ricomincia a preparare qualche dolce!!!
      Come vedi non si finisce mai!

      Elimina
  6. La ricetta è molto sana e il fatto che ci sia l'olio al posto del burro li rende ancora più light.
    Buona giornata!

    RispondiElimina
  7. Cara Loredana, beata te che sono solo 2!
    Io vorrei perdere almeno 5 chili che non ho messo su solo a Natale eh? Infatti mi sono ripromessa di fare dei dolci solo la domenica, e gli ultimi che ho fatto erano solo con lo yogurt e un solo cucchiaio di olio :-( che tristess!!!

    RispondiElimina
  8. loredana mamma che dolcetti light o non light li faccio anche per sfruttare i pirottini che ho mai usati ^.^

    RispondiElimina
  9. Ciao Loredana, questi dolcetti sono fantastici e poi ancora c'è tempo per perdere i chili di troppo!!!

    Lo zucchero liquido è il glucosio?

    Ciao, buona giornata.

    pastaenonsolo.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No Giovanna, non è il glucosio, è uno di quei dolcificanti liquidi che si utilizzano a gocce e posso essere utilizzati in preparazioni da forno.

      Elimina
  10. Da premettere che ieri avrei voluto indossare una gonna e mancavano 4 cm alla cerniera, riporto quindi le tue parole, pari pari,perchè potrebbero essere le mie
    "Ci sarà pure un motivo...ecco esattamente, da me i dolci non avanzano perchè...li mangio, senza neanche pormi il problema di come , a me non mi annoiano, nè mi stufano, di solito terminano sempre prima che io mi possa stufare"
    Quindi mi acchiappo la ricetta anche se non mi sembra molto light con 3 uova e 250 g di yogurt. Il risultato, così in monoporzione, mi attira proprio,l'importante è fermarsi a una.... difficile....

    RispondiElimina
  11. Loriii vai in palestra?? Non pensavo! Brava, beata te che riesci a trovare un po' di tempo, io proprio non ce l'ho ma ci andrei volentieri, giuro!
    Ottimi questi plumcake e due chiletti di troppo non sono niente, susu! ;-)
    Bacioni cara e buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero non lo pensavi???
      La prossima volta farò un sondaggio per sapere come mi si immagina!!! :D

      Elimina
  12. E non ti lamentare che c'è chi sta peggio! Un esempio? Beh io, ovvio ^_^
    Comunque, a parte i complimenti per la ricetta "light", quanto tempo è intercorso fra la quarta e quinta foto? Se mi assomigli direi max 5 secondi ^_^ Baciotti

    RispondiElimina
  13. noooooo la palestra nooooooooo!!!!!
    siiiiii il plumcake siiiiiiiiiiiii!!!!! ^_^
    ti sono usciti proprio benissimo e mi hai fatto venire una vogliaaaaaaaaaaaaa!!!!!!! ;)
    ciaoooo

    RispondiElimina
  14. Saranno pure dietetici ma l'aspetto è molto invitante e dopo il Natale qualcosa di più leggero è l'ideale!!! Dove riesci a trovare il tempo per andare in palestra con tutte le cose che fai? Sei proprio brava, ti invidio quasi un pochino....io non ci riuscirei mai!!!!
    Un abbraccio e un buon fine settimana.

    RispondiElimina
  15. visto che anche io ho una bella zavorretta di un chilo e rotti...beh, quasi quasi mi copio la tua ricettuzza...che delizia, se poi è light soffro meno all'idea di addentarli e gustarli!
    Buon fine settimana!

    RispondiElimina
  16. pensa che io il chilo l'ho preso con le cioccolate della calza, ero riuscita ha superare indenne sia Natale che capodanno...
    mi piace come hai bilanciato l'apporto calorico, niente zucchero ma zuccherini e cioccolato per decorare...
    noi foodblogger non possiamo fare la dieta!!!
    buon fine settimana!

    RispondiElimina
  17. saranno light ma mi attirano!! ciao
    ilaria

    RispondiElimina
  18. La mia zavorra, da tanto tempo, è molto di più... forse perchché continuo a mangiare dolci e a non farli light?
    P.s. e anche se ho iniziato la palestra... non funziona... da sola...

    RispondiElimina
  19. Queste feste hanno fatto prendere chili anche a me..e in più ci si è messa anche la nuova bilancia che pesa notevolmente di più di quella uso solitamente..(sarà rotta, ahah).. per dolcificante intendi il Dietor? perché ho sentito che non fa molto bene..in ogni caso hanno un aspetto delizioso!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non è di quella marca, ma diciamo che è un dolcificante...si , lo so che dicono che non faccia bene, ma ci ho provato, è stata l'unica volta, poi sono tornata al caro vecchio zucchero! ;)

      Elimina
  20. Molto molto interesanti!!
    Bravissima Loredana, dopo i bagordi natalizi questi dolcetti cadono proprio a fagiolo!!
    Un abbraccio e buona serata
    Carmen

    RispondiElimina
  21. No la palestra non ce la posso fare! Ogni anno mi riprometto di iscrivermi e poi dico il mese prossimo ...! Diciamo che ho poco tempo e non sono una gran sportiva. Ma alla dieta sto molto attenta però ai dolcetti non riesco a rinunciare e light come i tuoi o no le monoporzioni le adoro, psicologicamente mi sembra di mangiarne di meno!
    bacioni e buon we
    Alice

    RispondiElimina
  22. ma che carini in questa versione così mini...mi piacciono perchè sono nelle loro cartine, ma dove le hai trovate? e poi, su, dieta è una parola triste, a colazione bisogna partire carichi, quindi mi prendo un plumcake con la mia tazza di cioccolato e via...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca, le cartine le trovo nei negozi tipo Risparmio Casa o Tutto a Mille o Acqua e Sapone.

      Elimina
  23. se proprio non possiamo rinunciare al dolce, almeno qualche ricetta "quasi light" ci aiuta! io invece oggi ho pubblicato un dolce che va nella direzione opposta alla tua, mi segno questa ricetta così dopo le esagerazioni posso rimediare un po'! a presto e buona giornata!

    RispondiElimina
  24. carinissimi ma lo sai che i dolcificanti artificiali fanno MALISSIMO!!!!!! :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, Elisabetta, loso, infatti dò l'alternativa con lo zucchero , ma questo è stato un esperimento e mi è sembrato giusto postarlo esattamente come l'ho fatto, poi ognuno sceglie se provare ad eliminare due calorie togliendo lo zucchero o mangiarne un boccone facendo la ricetta tradizionale.
      Mi è sembratyo giusto postare esattamente quello che ho sperimentato! :)

      Elimina
  25. anche tu vedo ti dai al light! con ragione, perchè fra Natale ed ora Carnevale ci passa solo poco tempo. Molto carini e sicuramente buoni! Buon weekened

    RispondiElimina
  26. Loredana, tu sai rendere goloso anche un dolce light!! :-)
    E dai che con il caldo i 2 chiletti spariranno, se fai palestra 3 volte a settimana sicuro sei in forma!!!
    Buona Domenica, tanto relax e pace tutti x te!
    Dany

    RispondiElimina
  27. ciao cara Lori, la neve è andata via presto in pianura. Ma oggi sta di nuovo nevicando!!
    buona Domenica

    RispondiElimina
  28. A me i dolci allo yogurt piacciono tanto, anche quando sono light! Se sono 2 i chiletti con calma vedrai che li perderai, non c'è da preoccuparsi.. Io è tanto che non mi peso, mi fai venire in mente che forse dovrei:)
    :* a presto!

    RispondiElimina
  29. se in casa tua non avanzano panettoni e pandori sei in buona compagnia, almeno con me! Ce li spazzoliamo, con gran godimento, fino all'ultima briciola. Ben venga dunque il tuo dolcino light che ha anche il pregio, per me, di contenere olio e non burro. Gli streusel ci stanno proprio bene, sì, sì... e poi in effetti quelle calorie risparmiate danno un po' di fastidietto ... ;))
    Un abbraccio e buona domenica

    RispondiElimina
  30. Visto che sono ciliaca mi accontento di guardare queste belle foto, sento quasi il sapore!!! Ciao Michela

    RispondiElimina
  31. I chili di troppo dopo le feste sono anche il mio problema! Ma odio mettermi a dieta:(

    RispondiElimina
  32. cela me semble délicieux bravo
    bonne soirée

    RispondiElimina
  33. Ricette interessantissime e foto bellissime!! complimenti davvero... mi sono unita anche io... se ti va di passare dalle nostre parti (di certo non alla tua altezza), ma accoglienti, sei la benvenuta! http://acasaconestro.blogspot.it/

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...