giovedì 30 agosto 2012

Crostata di pomodori, olive e acciughe

Che bello non dover usare neanche l'ultimo neurone per creare qualcosa di originale in cucina.

Con questo caldo  lui, il neurone, è lì steso e quasi al limite della liquefazione che chiede solo di essere lasciato in pace fino a quando la temperatura non scenderà al di sotto dei 35°.

Provvidenziale mi è stato recapitato il primo numero dell'abbonamento  alla rivista Cucina Moderna, regalatomi da Daniela di Cucina Libri e Gatti per  il gelato alle fragole con cui ho vinto il suo contest.

Ho subito preso spunto, anzi copiato alla grande.

La ricetta è molto bella da vedere, la base di brisè mi ha convinta poco, ognuno potrà usare la propria ricetta collaudata, per il resto il sapore è abbastanza deciso, per la presenza delle olive.
A me e mio marito è piaciuto, ai figli un pò meno.


Crostata di pomodori, olive e acciughe
( da Cucina Moderna luglio 2012)

Per la pasta
  • 180 gr farina
  • 1 tuorlo
  • scorza grattugiata di limone bio un cucchiaino
  • 80 gr burro
  • sale
Preparare la pasta mescolando il tuorlo con 2/3 cucchiai di acqua gelata.

Frullare la farina nel mixer con la scorza di limone, il burro freddo a pezzetti e un pizzico di sale, finchè si formeranno delle briciole.
Unire il mix di tuorlo e acqua e frullare ancora finchè l'impasto diventerà una "palla".

Avvolgere in una pellicola e lasciar riposare in frigo per 30'.


Stendere la pasta in una sfoglia sottile, foderare uno stampo rotondo da 22/24 cm, coprire con carta forno e  fagioli secchi e cuocere per 15' in forno a 200°.
Rimuovere i fagioli e lasciar raffreddare.

Per la farcitura
  • 16/20 pomodori datterini
  • 10 foglie di basilico fresco
  • 1 cucchiaio zucchero
  • 2 cucchiaini senape di Digione 
  • 200 gr olive nere grandi ( per me 180 gr di patè di olive taggiasche)
  • 12 filetti di acciughe sott'olio
  • olio evo
  • limone non trattato
  • sale
  • pepe
Mescolare 4/5 cucchiai di olio con la senape, le olive snocciolate e tritate ( io ho mescolato il patè di olive con la senape).
Unire i filetti di acciughe sminuzzati, la scorza grattugiata del limone, sale e pepe.

Distribuire i 3/4 del composto sulla base e disporre sopra i pomodori a spicchi, molto vicini tra loro; cospargere con le foglie di basilico sminuzzate e lo zucchero, completare con il mix di olive e acciughe rimasto e cuocere in forno caldo a 180° per 15'.

Spennellare i pomodori con un filo d'olio e cuocere per altri 10'.

Ungere ancora con un altro filo d'olio e nettere la crostata sotto il grill, lasciando lo sportello del forno leggermente aperto, per pochi minuti.

Coprire la crostata con l'alluminio e toglierlo solo al momento di servirla, tiepida o a temperatura ambiente.

Decorare con filetti di acciuga, scorze di limone e foglie di basilico.






Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

37 commenti:

  1. Io ci farei colazione adesso...

    RispondiElimina
  2. Sì l'avevo vista anche io questa meraviglia di ricetta! :D E tu l'hai fatta perfettamente! :)
    Un bacio e buona giornata

    RispondiElimina
  3. Meravigliosa! Sembra uno scampolo d'estate da portare in tavola.
    Godiamocela finchè dura!!! (a Milano il cielo è coperto di nuvoloni neri...)
    A prestoooooo,
    Nora

    RispondiElimina
  4. Qui c'è tutto quello che piace a me :) Copio :)

    RispondiElimina
  5. l'ho fatta ai primi di luglio: una vera delizia, e ti assicuro che la frolla che ci metteva lei sotto ci stava divinamente! ero ad un pranzo a casa mia in giardino, in sei persone, ed è piaciuta a tutti! io la trovo divina, e la rifarò sicuramente ancora una volta! :) bacino, sere

    RispondiElimina
  6. Sono veramente contenta di ritrovarti con le tue ricette sempre più buone e belle. La crostata è un tripudio di colori e di sapori.Sei una maestra.Complimenti.

    RispondiElimina
  7. le crostate salate non mi hanno mai attirato ..ma questi ingredienti sono fra i miei preferiti e sno sicura mi piacerebbero anche con una crostatone! gnam!

    RispondiElimina
  8. Mi piacciono i sapori decisi e mi sono innamorata della foto, è bellissima con quel rosso così intenso...già mi immagino i sapore!!!
    Un bacio e buona giornata.

    RispondiElimina
  9. strepitosa, saporita e profumatissima questa crostata!

    RispondiElimina
  10. E' così solare questa crostata salata con quegli spicchi di pomodoro rosso vivo che mette appetito solo a guardarla. La base forse l'avrei prepferita senza uovo ma mi piace l'idea di profumarla con il limone. Un bacio, buona serata

    RispondiElimina
  11. grazie Loredana per essere passata, amo viaggiare e ora sono più che certa che non serve prendere l'aereo per trovare luoghi belli e interessanti e l'Abruzzo è davvero dietro casa ^_^
    che bel pieno di sapori nella tua crostata con la senape che intriga moltissimo!!
    A presto

    RispondiElimina
  12. A me convince proprio :-) forse anche grazie alle tue strepitose foto! Bravissima. Buona giornata cara!!!

    RispondiElimina
  13. Le tue foto come al solito rendono le tue ricettine molto invitanti,viene voglia di avvicinarsi allo schermo per sentire l'odore.
    Bravissima.

    RispondiElimina
  14. Ricetta solare e piena di gusto. Da rubare finché ci sono ancora ottimi pomodori. Grazie

    RispondiElimina
  15. Deve essere proprio bella "olivosa"! da provare!!

    RispondiElimina
  16. ma che spettacolo Loredana, forse ai tuoi figli non è piaciuto il sapore delle olive, e se mescolassi del formaggio diminuendo la quantità di olive? Che fa proviamo?
    ghghghgh
    *
    Cla

    RispondiElimina
  17. ma questa crostata ti è venuta ancora più bella si quella della rivista!!
    Complimenti!!!
    bacionii

    RispondiElimina
  18. La ricetta è molto invitante, e le tue foto sono sempre strepitose.... Brava! Anche io quando sono priva di idee copio! Ma come te cito sempre la fonte!

    RispondiElimina
  19. Bella questa ricetta, e sicuramente molto buona. Mi piace molto il patè di olive ma anche a casa mia non è molto gradito dai piccoli, ciò non toglie che verrà molto presto riproposta, mio marito sicuramente apprezzerà!

    RispondiElimina
  20. Provero' sicuramente la tua ricetta, perche' adoro le torte salate, intanto ti lascio l'invito per il mio nuovo blog: rosadidonna.blogspot.it

    RispondiElimina
  21. hai fatto bene a copiare, mi sembra ottima!
    Leggo in ritardo il post di ieri, auguri per tua figlia!
    Io comincio la scuola domani 1 settembre, di sabato e nel caos completo perché siamo senza dirigente scolastico e senza direttore amministrativo, entrambi trasferiti per il ridimensionamento delle scuole :(
    speriamo bene!
    Buon w.e. Laura

    RispondiElimina
  22. ciao Loredana, stupiscici con cibi salati e strani!!

    RispondiElimina
  23. Adoro le torte salate....squisita la tua versione....assolutamente da provare...bacini

    RispondiElimina
  24. Wow Loredana, ora...non so dirti se il sapore è convincente (la proverò) ma l'immagine è perfetta!!! Il sapore di pomodori e olive insieme mi fa impazzire!! Complimentoni!

    RispondiElimina
  25. Già, come darti torto. Il caldo mette a terra proprio tutti, e non si può pretendere di avere idee illuminanti. Ma questa crostata è davvero fantastica, e tu sei stata un'ottima cuoca come sempre!

    RispondiElimina
  26. Carissima, mi sono imbattuta nel tuo blog e devo assolutamente farti i complimenti!! Io sono una novellina nel settore, ma mi sto appassionando sempre piu a questo mondo, soprattutto quando trovo persone fantastiche come te! Ancora complimenti e se ti va di dare un'occhiata al mio lavoro ti lascio il link: http://architettincucina.blogspot.it/
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  27. Una torta salata dai sapori decisi e convincenti (a me personalmente potrebbe piacere da matti).
    Hai fatto proprio bene a proporla!!
    Un caro bacione

    RispondiElimina
  28. questo è il caso di un inganno visivo vero e proprio! avevo adocchiato l'iconcina e mi sembrava una crostata deliziosa di fragole o di altra frutta rossa, vado ad aprire ed è invece una succulenta torta rustica di pomodorini, che bella sorpresa inaspettata. copio la pasta brisè oltre al ripieno che amo deciso nel sapore. anche perché idee per le torte rustiche mi mancano sempre... un abbraccio. mony

    RispondiElimina
  29. bellissima questa torta!!! mi ha messo l'acquolina in bocca!

    RispondiElimina
  30. Bellissima crostata salata,questi sono quelli che piacciono tanto a me.
    Una crostata molto mediterranea.
    A Presto

    RispondiElimina
  31. Wow, supersaporita!
    Qui per fortuna il caldo sembra finito e sto cominciando a ricollegare il cervello ihihihihihihi!

    RispondiElimina
  32. Cara Loredana, i tuoi piatti mi stupiscono sempre di più!! Un bacione :)

    RispondiElimina
  33. Wowwww Loredana che bella!!!!! E deve essere anche buonissima e saporita!!!! E' un tripudio di colore! Un bacione

    RispondiElimina
  34. che buona, per la cena sarebbe perfetta! complimenti!

    RispondiElimina
  35. la riconosco questa crostata! l'ho guardata e riguardata sotto l'ombrellone!! ti è uscita deliziosamente!

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...