venerdì 18 maggio 2012

Budini salati asparagi e zucca con gelatina di Sangiovese e cracker di avena

E la faccio finita qui con questi budini.

Riconosco però ad Acquolina il merito di aver proposto una ricetta che, dopo ogni esecuzione,fa venire la voglia di sperimentare ancora con altre verdure.

Questa volta asparagi , quelli del nonno, e un pezzetto di zucca che chiedeva di essere utilizzato e allora perchè non provare con un bicolore??

Il difficile è stato pensare all'abbinamento...questa volta ho osato buttandomi su accostamenti speziati, consistenze quasi simili  eppure diverse, insomma un'altra bella prova, per me, grazie all'MTChallenge.

Budini asparagi e zucca con cracker di avena e gelatina al Sangiovese


Gelatina al Sangiovese
  • 500 ml di vino rosso ( io ho utilizzato un ottimo Sangiovese)
  • 120 gr zucchero
  • 1 gr di agar agar
  • 2 scorzette di arancia non trattata
  • mezzo cucchiaino di pepe di Szechuan
  • 3 chiodi di garofano
  • 1 stecca di cannella
  • 1 pizzico di sale
Mescolare tutti gli ingredienti, tranne l'agar agar, portare ad ebollizione  abbassare la fiamma e proseguire la cottura a fuoco dolce per altri 15'.

Filtrare.

Riposizionare sul fuoco , unire l'agar agar, mescolare bene e rimettere sul fuoco per altri 3'.

Versare in un barattolo e lasciar raffreddare.

Conservare in frigo.
Ottima anche come accompagnamento di formaggi stagionati.

Cracker di avena


100 gr di avena
90 gr di farina 00
60 gr burro
1 cucchiaino di curcuma
3 gr di lievito per torte salate
1 tuorlo
1 albume
20 gr parmigiano grattugiato
2 cucchiaini di sesamo tostati
un cucchiaino di sale

Frullare nel mixer i fiocchi d'avena, la farina, il lievito, il sale, il sesamo e la curcuma fino a tritare il tutto, aggiungere il burro a pezzetti, freddo e il parmigiano grattugiato e frullare fino ad avere un composto granuloso.

Incorporare il tuorlo sbattuto con un pò di acqua, fino ad avere un impasto omogeneo.

Stendere su un piano infarinato allo spessore di 5 mm. e ritagliare dei cerchi del diametro di 6 cm.

Porre su carta forno ben distanziati e cuocere in forno caldo a 190° per 12'-15', quindi lasciarli intiepidire per un paio di minuti sulla placca prima di sfornarli.

Si conservano in un contenitore di latta, volendo anche questi possono essere preparati in anticipo.

Budini di asparagi e zucca
  • 300 gr di asparagi
  • 200 gr di zucca pulita
  • 2 uova
  • 50 ml di latte
  • 20 gr pecorino
  • sale
Lessare e frullare gli asparagi.

Lessare e frullare la zucca.
Mescolare le uova con il formaggio grattugiato e il sale, versare poco più della metà negli asparagi e il resto nella zucca.

Imburrare degli stampini monoporzione e versare un pò di composto alla zucca e poi terminare con il composto agli asparagi.

Cuocere a bagnomaria a 180° per 30' circa.

Sformare e accompagnare con un cracker di avena e un cucchiaino di gelatina di Sangiovese, consiglio di unire tutti e tre gli elementi per assaporare al meglio l'insieme .



E con questo chiudo al pubblico per i budini, ma sono sicuro che ne gireranno ancora altri da queste parti!!


Con questa ricetta partecipo al contest Strati su strati


Anche questa ricetta partecipa all' MTChallenge del mese di maggio



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

31 commenti:

  1. Avrai anche dovuto pensarci un po' su per i complementi, ma e' stato tempo ben speso!! Quei crackers all'avena te li rubo subito, sallo!!...che ho giusto qualche grammo di fiocchi d'avena da far fuori prima dell'estate...e quella gelatina di vino...Bravissima, come sempre.
    Ti abbraccio, buona giornata.

    RispondiElimina
  2. Icrackers sono ottimi e anche io ho iniziato a smaltire l'avena, ma la gelatina...è da assaggiare, non si può descrivere!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non so perchè ma non faccio fatica a crederlo Lory! Mi ispira tutto di questa bellissima ricetta, la gelatina , i cracker e i budini bicolor, ma quanto sei magica tu??? <3 Baci e buon fine settimana!

      Elimina
  3. a questo mi piace moltissimo, i crackers di avena la gelatina di vino...bellissima proposta Lory!

    RispondiElimina
  4. Che meraviglia questi budini salati, somo invitantissimi... buon we

    RispondiElimina
  5. Fantastico budino bicolore.. e quella gelatina al sangiovese!! sono super super curiosa!! gnamm... fantastica Loredana!!

    RispondiElimina
  6. Bellissima idea Loredana!! Anch'io avevo pensato ad accomppiare qualche verdura ma non ho ancora avuto il coraggio ;)
    Quella gelatina di vino sembra divina! La proverò sicuramente!
    A presto
    Eli

    RispondiElimina
  7. Mi piace molto il tuo budino, semplice e generoso al palato...Buon we, ciao.

    RispondiElimina
  8. Loredana, sei bravissima. Hai realizzata una bellissima ricetta. Come fai?Ciao.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ...di solito invento che quello che passa il frigo!! ;)

      Elimina
  9. Ti sei sbizzarrita :-) 4 versioni, una più bella dell'altra....

    RispondiElimina
  10. Mmmm interessantissimo questo budino, mi piace molto, l'accostamento dei sapori e dei colori! Brava Lori, passa un buon weekend cara! ^_^

    RispondiElimina
  11. Sembrano buonissimi! Devo ancora fare il mio!!!
    Ciao
    Alessandra

    RispondiElimina
  12. I crackers all'avena?!?!?!? e io non ne conoscevo la ricetta?!?!?!? OMG te al copio immediatamente ^_^!!!
    Buon fine settimana Lory Smack ♥♥
    P.S. mi sono talmente esaltata per i crackers che mi sono dimenticata di dirti Bravissima, come sempre :D

    RispondiElimina
  13. Sono curiosa di vedere la tua prossima creazione! Hai fatto quattro budini uno più spendido dell'altro! Sei bravissima e la gelatina di Sangiovese... devo assolutamente provarla!!!
    Buon fine settimana,
    Sarah

    RispondiElimina
  14. quella gelatina speziata mi ispira moltissimo! per non parlare delle cialdine e del budino bicolore e perfetto, ancora complimenti!!!
    Francesca

    RispondiElimina
  15. ...propongo di estrometterti dall'mtc perché proprio non sai darti una regolata!!!!!!... e non sbagli un colpo!!! ^_^

    roberta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No!!! Senza l'MTC no!!!
      Ma questa era l'ultima: giuro!!! ;)

      Elimina
  16. ahahahha ormai l'mtc è una sfida tutta tua!!!
    Bravissima come sempre!
    Un bacione, Chiara

    RispondiElimina
  17. che bella ricetta Loredana!! il budino m'ispira tantissimo e quella gelatina...una realizzazione molto ricercata! bellissima!! a presto, Clara

    RispondiElimina
  18. mi sembra di giocare a ping pong- ma nella parte della pallina. Rimbalzo ora dal budino bicolore (gli asparagi del nonno!!!) ora ai crackers di avena, ora alla gelatina speziata di Sangiovese e non saprei dirti dove vorrei soffermarmi per prima cosa... lo so che la risposta esatta è "li avete voluti i due complementi? e adesso godeteveli"... ma a volte il virtuale è un vero tormento... cosa darei, per averne uno qui e subito...
    grandissima, come sempre
    ale

    RispondiElimina
  19. questo esperimento è perfettamente riuscito, alla vista e al gusto! Sei stata bravissima in questa edizione, hai superato te stessa, e non è facile, in fantasia, abilità e estetica! Complimenti H&M

    RispondiElimina
  20. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  21. mi piace molto questo accostamento di gusti e colori ! Complimenti.

    RispondiElimina
  22. Ma quanti siete a partecipare con questi budini salati??? :-) Ora ho capito perchè vedevo stu boom di budini!! :-) meraviglioso!!
    Lory, hai visto il mio contest?? Ti invito a partecipare
    http://leleccorniedidanita.blogspot.it/2012/05/geografia-in-tavola-ricette-ditalia-il.html
    Ti aspetto!! ;-)

    RispondiElimina
  23. Loredana il budino ha un aspetto magnifico! bell'accostamento dei colori, i sapori particolari nuovi per me stimolano la mia fantasia! proverò sicuramente la tua gelatina di sangiovese.
    buona giornata.
    terry

    RispondiElimina
  24. Lory che buono..e che finezza!!!Mi piace molto...brava!!

    RispondiElimina
  25. Lo trovo sublime!! Bello da vedere e chissà che bontà!!!

    RispondiElimina
  26. Sono bellissimi!! E la gelatina deve essere favolosa.....ma anche il cucchiaino!!! Quanto è fantastico?!?!?!?
    Bravissima Loredana!!

    RispondiElimina
  27. Cara Loredana, questi budini sono meravigliosi...avrei osato pure io a farli a due colori ma non mi sono osata..è difficile? Anche i sapori mi sembrano in accordo, mi piace proprio!!! complimenti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. NO Elena, sono semplicissimi...è tutta scena!!

      Buttati tranquilla e vedrai che soddisfazione quando li sformerai!

      Elimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...