domenica 10 aprile 2011

Terrina dolce alle fragole e piselli

Un po’ di tempo fa mi capitò di acquistare uno di quei libri che ci lasciano incantati e che guardando le foto ci rimandano una sola , unica, terribile consapevolezza: “Io non ci riuscirò mai”.

Sfogliato il libro per un po’ di giorni e poi messo lì nello scaffale per i libri di cucina “importanti”.

A distanza di tempo mi è tornata la voglia di consultarlo e così sfoglia che ti risfoglia ho trovato qualcosa che anche io , con i miei strumenti e la mia cucina potevo realizzare.

Ho subito pensato che spesso siamo troppo legati a degli schemi mentali del tipo : Verdura= Salato,
Frutta = Dolce, ecc. , mi piace tanto usare gli ingredienti in modo insolito, originale, provare abbinamenti arditi e sapori nuovi, così ho realizzato questa ricetta .
Il gusto non mi ha affatto delusa , la prevalenza del sapore di mandorla e cannella si armonizza con le due mousse…l’importante è non  avere pregiudizi !

Ah!Comunque l’ho modificata: fragole al posto dei frutti di boscoJ

Terrina alle fragole e piselli di Ernst Knam
(  dal libro Terrine d’autore della Bibliotheca Culinaria)

Porzioni 8

Per il biscotto “miserable”
  • 120 gr albumi
  • 140 gr zucchero
  • 40 gr farina di mandorle
  • 80 gr biscotti tritati
  • 20gr farina
  • 4 gr cannella

Per la mousse di piselli
  • 300 gr piselli bolliti ( raffreddati e frullati con uno sciroppo di zucchero preparato con 50 gr di acqua e 25 gr di zucchero)
  • 4 fogli di gelatina
  • 200 gr panna
  • 60 gr albumi
  • 20 gr zucchero

Per la mousse alle fragole
  • 150 gr purea di fragole
  • 3 fogli di gelatina
  • 150 gr panna montata
  • 45 gr albume
  • 30 gr zucchero
  • 150 gr fragole a pezzetti

Preparare il biscotto
Montare gli albumi e aggiungervi, quando saranno quasi pronti, 60 gr di zucchero. Preparare il resto degli ingredienti e incorporarli tutti insieme all’albume, senza smontare.
Versare il composto in uno stampo, stenderlo allo spessore di 2 cm. e cuocerlo a 160°-170° per circa 30-40 minuti. Sformarlo e ricavarne una fetta grande come la base dello stampo da terrina.
Preparare la mousse alle fragole
Aggiungere alla purea di fragole la gelatina sciolta, montare la panna e incorporarla alla purea. Montare l’albume unendo alla fine lo zucchero e incorporare anche questo alla purea, unire le fragole a pezzetti. Versare  sul biscotto nello stampo e mettere in frigo un paio di ore.

Preparare la mousse di piselli
Incorporare al frullato di piselli la gelatina ammorbidita in acqua e sciolta precedentemente in un pentolino. Montare la panna e amalgamare anche questa ai piselli.
Montare l’albume e aggiungervi lo zucchero mescolando senza smontare. Sistemare nello stampo sopra alla mousse di fragole e mettere in frigorifero per 3-4 ore

Con questa ricetta partecipo al contest Strati su strati




Con questa ricetta partecipo al contest di Irina





Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

5 commenti:

  1. mi dispiace molto, perchè questo piatto mi piace! ma la regola del contest è chiara. si partecipa con un solo colore, che deve essere prevalente. la tua terrina non va bene nè per il verde nè per il rosso...mi dispiace davvero, ti aspetto con un'altra proposta. Stefania

    RispondiElimina
  2. ciao Loredana eccomi qui a ricambiare la visita,è un peccato che non puoi partecipare al contest con questa ricetta perchè è davvero particolare . ti seguo anche io . baci dorris

    RispondiElimina
  3. Ciao e piacere di conoscerti!!!!
    E'tanto originale...questo dolce anche per i colori!!!!
    complimenti e buona cucina!!!!

    RispondiElimina
  4. hai creato un connubio mica male eh!!!!! Mi spiace per il contest!!! Ma la ricetta rimane ottima per me...buona settimana!

    RispondiElimina
  5. Wow!!! E com'era il gusto??? Non potevo mai immaginare che si puo combinare i piselli insieme con le fragole. Davvero interessante la tua ricetta!
    Irina

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...