lunedì 17 febbraio 2020

Lingue di suocera con licoli

Devo riconoscere che la mia quarta creatura  ( leggi licoli)  sa darmi tante soddisfazioni.
La gestione é molto più  comoda,  il gusto più  delicato del lievito madre e  il risultato altrettanto soddisfacente.
Dopo aver provato con due ricette dolci ( vedi qui ) ho provato ad utilizzarlo per una ricetta salata.
Dalle mie parti il pane oramai si consuma pochissimo,  ma tutto quello che é salatini & Co  é molto apprezzato.
La ricetta viene dal bog Cook and love e devo dire che è piaciuta proprio a tutti.




Lingue di suocera con licoli 

  • 200 g licoli 
  • 100/110 g acqua 
  • 350 g farina 0 ( o per pizza )
  • 45 g olio extravergine d'oliva 
  • Sale
  • Aromi a piacere ( aglio in polvere,  rosmarino,  spezie,  pepe) 
In una ciotola  unire il licoli con poca acqua  presa dal totale e  l' olio. 
Unire la farina,  l'acqua rimasta e il sale. 
Lavorare con il gancio per alcuni minuti. 
Porre in una ciotola unta,  coprire e lasciare coperto per 2 ore. 
Trascorso  questo tempo formare delle palline da 50 g,  appiattire  e allungare, più  la sfoglia sarà  sottile più  il risultato  finale sará croccante. 
Porre su una placca coperta con cartaforno,  spennellare con olio e cospargere con le spezie scelte. 
Devo ammettere che quello con l' aglio avevano una marcia in più. 
Cottura in forno statico  a 200° C per 10' circa. 

SHARE:

2 commenti

  1. Questa l’annoto mi attira! Devo iniziare con i licoli. LM lo rinfresco sempre ma è da parecchio che nn lo uso. Queste @longue” sono spettacolari! Brava Lollo!

    RispondiElimina
  2. Debbo provare!
    Il licoli ce l'ho anch'io e mi trovo benissimo...queste lingue di suocera, a casa mia farebbero follie....me le segno, grazie!!!!

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :) Ti ricordo che se commenti con un account registrato ACCONSENTI a pubblicare il link al tuo profilo tra i commenti. Prima di commentare consulta la PRIVACY POLICY per ulteriori informazioni.

Template by pipdig