lunedì 4 febbraio 2019

Panini al latte o panini del compleanno di Bronte Aurell

Mi piace sempre l'idea di proporre pane , panini o similari al posto di quei prodotti del supermercato che, non appena li apri, vieni investito da una nube alcolica che neanche dopo una notte di bagordi.
Il problema è che non ho sempre giornate intere per dedicarmi alla produzione e così quando incrocio una ricetta relativamente veloce, la provo, immediatamente.

Questa ricetta l'ho vista qui e viene dal libro "Scandikitchen Dolci Hygge" di Bronte Aurell.
Ha molti lati positivi primo su tutti la velocità di realizzazione, iniziando nel primo pomeriggio in serata saranno pronti per essere gustati.
Per i miei gusti lo zucchero é decisamente troppo, li ho realizzati dimezzando la quantità, ma restano sempre troppo dolci, lo diminuiró ancora ad un solo cucchiaino.
Ho utilizzato solo il latte, omettendo la panna e non sostituendola in nessun modo, i panini sono venuti morbidissimi, il "trucchetto" di porre un canovaccio umido appena sfornati, mi ha permesso di ottenere dei panini dalla superficie soffice.
Con le dosi date ho realizzato 10 panini da 75 g e un cornetto da 90 g.





Panini al latte o da buffet
Da una ricetta di Bronte Aurell
Per  circa 12 pezzi da 70 g

  • 200 ml latte
  • 18 /20 g lievito di birra fresco ( o 13 g secco )
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 400 g farina tipo 1 per pane
  • 2 cucchiaini di sale
  • 1 uovo
  • 80 g burro morbido
  • 1 uovo per spennellare
Scaldare il latte a 36° C \ 37° C, sciogliervi il lievito mescolando.
Versare nella ciotola della planetaria e aggiungere lo zucchero e metà della farina prevista miscelata con il sale.
Unire l'uovo e il burro morbido un fiocchetto alla volta.
Inserire , poco alla volta, il resto della farina.
Lavorare fino a quando l'impasto non si staccherà dalle pareti ( circa 10 minuti ).
Coprire con pellicola e far raddoppiare ( circa 40 minuti ).
Rovesciare l'impasto su un piano leggermente infarinato, sgonfiare leggermente e dividere in pezzi del peso voluto ( per me 75 g ).
Formare i panini facendo roteare la pasta tra il piano e la mano.
Porre su cartaforno, coprire con pellicola e far lievitare altri 20 minuti.

Preriscaldare il forno a 180°C modalità ventilato.
Spennellare i panini con l'uovo sbattuto con una forchetta.
Cuocere per 12 minuti, per i cornetti o i panini da 90 g cuocere per 15 minuti circa.

Non appena sfornati coprire con un canovaccio umido. 

Conservati in una busta restano soffici anche il giorno successivo.



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...