mercoledì 31 gennaio 2018

Mini bundt cake al caffè

Mio marito la definisce una malattia, le mie colleghe la definiscono iperattività, mia figlia mi apostrofa sempre con un  Ma tu ferma , mai!   
E io? Io la chiamo FELICITÀ.
Ho capito a quasi cinquant'anni che fare dolci mi rende serena,  mi fa stare bene e mi toglie tutto il malumore, persino quello che mi viene dopo una discussione con il pargolo, se poi ci abbino anche un poco di Mozart niente potrà più scuotermi.
Più di una seduta di yoga , più di un'ora di meditazione poté un dolce e quindi ad ogni arrabbiatura corrisponderà sempre un pasticcino ( preceduto da una caterva di parolacce liberatorie , perché il mio motto è meglio fuori, che dentro ).
Comunque questa ricetta non é conseguenza di nessuna arrabbiatura, ma solo della voglia di replicarla immediatamente.
L'ha pubblicata Monica Zacchia sul suo blog  in versione bundt cake , io ho realizzato delle monoporzioni e ho ridotto la dose ad un terzo.
Per la dose intera andate sul blog di Monica, io vi lascio la ricetta come l'ho realizzata io, che va bene che fare dolci mi rende felice, ma sempre in dosi ridottissime 😉





Mini bundt cake al caffè  ricetta da qui
Dose per 6 pezzi 

  • 73 g farina 00 + un cucchiaio
  • 6 g caffè solubile in polvere
  • 13 g cacao amaro
  • 66 g zucchero
  • 43 g burro morbido
  • 1 uovo
  • 16 g liquore al caffè + un cucchiaio per i datteri
  • 33 ml caffè espresso
  • 2 g lievito per dolci
  • 1/6 di cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 3 datteri
  • 50 g yogurt greco ( per me yogurt alla vaniglia)
  • Zucchero a velo per la finitura
Preriscaldare il forno a 180°C.
Tagliare i datteri a pezzetti e coprire con il cucchiaio di liquore al caffè.


Montare il burro morbido con lo zucchero per 5'. Unire l'uovo e far assorbire.
In una ciotola setacciare la farina, il cacao, il caffè solubile , il lievito e il bicarbonato.
Inserire nel composto di uova e burro le farine, alternate allo yogurt , al liquore al caffè e all'espresso.
Unire il cucchiaio di farina ai datteri sgocciolati , mescolare e inserire nel comppsto, mescolando.
Versare negli stampini al silicone scelti, preparati con burro e farina o con uno staccante.
Cuocere a 180°C  in forno ventilato per 20'/25', fare sempre la prova stecchino.
Triplicando la dose e usando uno stampo unico cuocere per 60'.

Far raffreddare, sformare e finire con uno spolvero di zucchero a velo e un ciuffetto di crema o panna, per me un rimasuglio di cremoso al cioccolato .


Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

2 commenti:

  1. come ho detto su FB la presentazione è da urlo e non oso immaginare il gusto! Mi viene da sorridere, perché leggendo il tuo post, non ci crederai stavo stilando qualche appunto sul preparare dolci con sottofondo musicale (prossimamente sul blog). Mi basteranno 365 giorni? Sei bravissimaaaaaa

    RispondiElimina
  2. A sentire marito e figli non è più finita :-) splendidi e golosissimi questi bund cake, li avevo intravisti su Instagram :-)

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...