domenica 24 gennaio 2016

Dolcetti di finta sfoglia con crema al bergamotto nell'impasto

La crema di bergamotto avanzata dalla produzione di questo liquore è stata prontamente utilizzata , secondo il vecchio adagio: " non si butta via niente"!

La ricetta originale la trovate nel blog di Erika , io l'ho adattata agli ingredienti presenti nella mia cucina , non ho provato, ma , secondo me, si potrebbe avere un buon risultato anche utilizzando della ricotta....idea ancora da sperimentare.
La base di questi dolcetti, pur essendo priva di zucchero è molto bilanciata nell'insieme, nel mio caso gli aromi della crema avanzata sicuramente regalano un sapore più ricco, mi sentirei di consigliare di aromatizzare il composto con della buccia di limone o con della vaniglia.



DOLCETTI DI FINTA SFOGLIA CON CREMA AL BERGAMOTTO NELL'IMPASTO
Dose per circa 20 pezzi piccoli
  • 120 g crema da liquore al bergamotto ( ricetta originale  formaggio cremoso)
  • 110 g burro morbido
  • 180 g farina 00
  • sale
  •  
  • marmellata a piacere per farcire ( per me lamponi e amarene)


Montare per 2'-3' il burro morbido e la crema di formaggio, in planetaria con gancio a k.
Unire un pizzico di sale e la farina.

Una volta ottenuto un composto compatto, rimuovere dalla ciotola, formare una palla, avvolgere nella pellicola e lasciare riposare in frigo per un paio di ore, minimo, per me tutta la notte.

Preriscaldare il forno a 180°C.
Stendere l'impasto allo spessore di 3-4 mm e ritagliare nelle forme che preferite, tonde o quadrate, idonee per essere farcite.

Ho utilizzato dei tagliabiscotti tondi di 8 cm di diametro e li ho farciti con un cucchiaino di marmellata di lamponi e amarene.

Sigillare bene i bordi, magari utilizzando un pochino di acqua o dell'albume.

Cuocere per 20'.








Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

9 commenti:

  1. Bellissimi questi dolcetti e mi viene da sorridere leggendo il tuo post, perchè scrivi adattata secondo quello che avevo in cucina, proprio ora pure io ho terminato una ricetta "adattata". Ogni volta che vengo nel tuo blog sono sempre più rammaricata dal fatto di non abitare vicino a te, sicuramene il profumo di queste squisitezze mi avrebbe fatto arrivare a suonare alla tua porta! Complimenti e un abbraccio Helga e Magali dormiente

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbe bellissimo essere più vicine e potrei anche offrirmi di fare da cat sitter ;)

      Elimina
  2. Ciao cara come stai?
    Da te leggo sempre ricette invitanti e della sicura riuscita. Particolare questa crema.
    Buona domenica.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Natalia, ben trovata.
      Non mi piace l'idea di sprecare e cerco sempre un modo per utilizzare quello che resta ;)

      Elimina
  3. devono essere molto buoni, eh? si vede!!!!!

    RispondiElimina
  4. Mi ricordano tantissimo i ravioletti dolci che preparava mia zia quando eravamo piccole e adavamo a casa sua a pranzo. Per merenda ce ne preparava tanti di tutti i gusti e le nostre piccole mani erano lì, pronte a prenderne di appena sfornati :)

    RispondiElimina
  5. che buoni sembrano, perfetti per il periodo di carnevale...

    RispondiElimina
  6. che buoni sembrano, perfetti per il periodo di carnevale...

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...