lunedì 28 gennaio 2013

Giardiniera alla molisana per L'ITALIA NEL PIATTO

Oggi parte una nuova avventura, non ce l'abbiamo proprio fatta a dirci addio, ma come: finalmente l'Italia era unita !!!

Per farla breve ci siamo consultate un pò tra di noi e grazie all'entusiasmo di Cinzia abbiamo deciso di continuare, insieme , con un tema conduttore per tutte le regioni, e un nuovo nome per la rubrica, ci è piaciuto molto confrontarci su piatti tipici e ritrovarli in regioni diverse,
visto il successo delle nostra rubrica, il nostro viaggio tra i sapori continuerà!!

 La nuova rubrica "L'ITALIA NEL PIATTO", vi aspetta il 20 di ogni mese, per portarvi tra i sapori della nostra tradizione, e con noi ci saranno nuovi blog a rappresentare la nostra Italia.

 Colgo anche io l'occasione per dare il benvenuto ufficiale a Carla della Lombardia, a Filomena della Calabria e a Ely del Veneto.

 Ora passiamo alla ricetta..il tema del primo appuntamento è LE VERDURE.

 La ricetta questa volta è quella della suocera.

E' proprio quella che prepara lei ogni estate e che manda in estasi il figliolo, nonchè mio consorte con sospiri e esclamazioni del tipo: " Ah! Come è buona la giardiniera che fa mia mamma!!!"

Inutile tentare di competere non ce la farò mai, ma come dice il proverbio?
Se non li puoi combattere unisciti a loro.

Non combatterò , nè tenterò di superare la perfezione, semplicemente ho chiamato la cara suocera e le ho chiesto la ricetta, dettata per telefono con tutte le domande, per capire bene, da parte mia.

Ve la passo tale quale , quella che vedete nelle foto è proprio quella originale della suocera, io ancora non ci ho provato, ma garantisco sul risultato e sulla bontà, quelle del supermercato non possono competere!

Giardiniera alla molisana

Questa ricetta non ha dosi precise, vi darò indicativamente delle quantità, ma non sono così rigide.

  • un cavolfiore
  • 500 gr di coste di sedano
  • 500 gr di carote
  • un kg di cipolline
  • 2 peperoni rossi
  • aceto di vino bianco
  • sale
 Pulire e tagliare le verdure.

Il cavolfiore a cimette piuttosto piccole.
Il sedano a tocchetti .
Le carote a rondelle , se possedete l'attrezzo per fare le verdure scanalate utilizzatelo, l'effetto è molto carino.
Sbucciare le cipolline.

Far bollire 2 parti di acqua e una di aceto, unire un pò di sale e tuffare le verdure seguendo questo ordine:
  1. Cavolfiore, far tornare il bollore e cuocere qualche minuto ( tutte le verdure devono rimanere tenaci), scolare e tenere da parte.
  2. Sedano a pezzetti, scolare e tenere da parte.
  3. Cipolline, attenzione proprio pochissimi minuti, scolare.
  4. Carote, impiegano un pò più di tempo.
  5. Peperoni, sono sufficienti pochi minuti, non li fate ammorbidire troppo.

In un'altra pentola mettere a bollire di nuovo acqua e aceto sempre nella proporzione di 2:1 ( due leitri di acqua e uno di aceto), far intiepidire e versare sulle verdure disposte a strati in barattoli sterilizzati  , coprire commpletamente , chiudere i barattoli e conservare in luogo fresco.

Si conservano a lungo.



      E questa è la prima ricetta molisana per la rubrica L'ITALIA NEL PIATTO che vi accompagnerà ogni 20 del mese.
Bello il nuovo banner, vero??
Tutto merito del lavoro di Eva che in pochissimo tempo lo ha creato e personalizzato per ogni regione!!

E questo l'elenco delle altre regioni partecipanti, forza cosa aspettate ad andare a curiosare?


Valle D'Aosta: Rotolini di cavolo di L'appetito vien mangiando
Piemonte Insalata di cipolle di La casa di Artù
Lombardia: Tortino di verze, salsiccia e patate in fonduta di formaggio Salva Cremasco DOP di Le delizie della mia cucina
Trentino Alto Adige: Crauti Trentini con mele e maiale di A fiamma dolce
Veneto: Insalata di radicchio e pere di Le tenerezze di Ely 
Friuli Venezia Giulia:Minestron de risi e verze di Nuvole di farina
Emilia Romagna: Polenta e verze di Zibaldone culinario
Liguria: Frittata di funghi di Un' Arbanella di basilico
Toscana: Pasta e fagioli di Non solo piccante
Umbria: Cavolo Verza all'Eugubina di 2 amiche in cucina
Marche: Pasta con cavolfiore ed olive di La creatività e i suoi colori
Abruzzo: "Ghiotta" di In cucina da Eva
Lazio: Rigatoni con broccolo romano di Chez entity
Campania: Panzerotti al forno con friarielli e scamorza di Le ricette di Tina
Puglia: Strascenàte e ccime de cole di Breakfast da donaflor
Basilicata: Cardoncelli trifolati di Pasticciando con Magica Nanà
Calabria: Patate mpacchiuse silane di Io cucino così
Sicilia: Frittelle di Cavolfiore di Cucina che ti passa
Sardegna: Carciofi ripieni di ricotta e pecorino di Arte in cucina

E il Molise , cioè io con la  Giardiniera alla molisana

Ci rileggiamo il prossimo 20 febbraio con un altro succulento tour.



Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

56 commenti:

  1. Senza dubbio non c'è paragone con quelle del supermercato. A mia madre piace moltissimo la giardiniera, quindi grazie per la ricetta.
    Baci.

    RispondiElimina
  2. Mi piace molto l’idea di questa nuova rubrica mensile in giro per l’Italia :)
    E mi piace la tua politica circa la giardiniera della suocera ;) Io purtroppo non riesco più a mangiare i sottaceti ma passo al ricetta alla mia mamy, così si dimentica dei S...à! Un bacione, buona settimana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ;)
      Bella la mia politica, eh?
      Guarda Fede che questa è pochissimo forte di aceto, per questo mi piace.

      Elimina
  3. Bentornate con questa interessantissima iniziativa.
    La ricetta di questa giardiniera te la prendo moooolto volentieri per diversi motivi: 1)non l'ho mai fatta in casa, quindi... 2)è molisana 3) è della suocera e, come è noto, ne sa una più del diavolo 4) l'hai proposta tu e mi fido. Grazie!
    Ti abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io ti ringrazio per la fiducia ( nella suocera)!! :)

      Elimina
  4. adoro la giardiniera.. e poi fatta in casa... complimenti!!

    RispondiElimina
  5. Adoro la giardiniera, e quella fatta in casa è ancora piu' buona. Buona settimana Daniela.

    RispondiElimina
  6. bellissimo il proverbio .... devo dire che è una grande verità!!!

    adoro la giardiniera ma non ho mai provato a farla e non sapevo nemmeno che fosse una ricetta molisana....c'è sempre da imparare in questo bel giro della nostra Italia nel piatto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come bella aver ricominciato il nostro tour!

      Elimina
  7. me la fatta provare un'amica molisana! veramente buona, si fa anche da noi, ma non l'ho mai fatta, perché i miei non amano i cibi sotto aceto, ma è buonissima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eva, la prossima volta allora ti invito a provarla direttamente da me, tanto siamo vicine vicine!!

      Elimina
  8. Bellissimo che questa raccolta continui. Ho messo un bel mi piace sulla vostra pagina facebook.
    Questa giardiniera è uno spettacolo, la portava sempre una mia coinquilina all'università. Copio la ricetta della suocera!
    alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Alice, anche per il mi piace! ;)

      Elimina
  9. Come ho già detto alle altre sono felice che siate tornate e mi piace molto anche il nuovo logo! Ottima questa giardiniera...vedi che a qualcosa le suocere servono :)
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E come se servono le suocere, l'importante è guardarle dalla prospettiva giusta, quella del figlio!

      Elimina
  10. Un buon ritorno. Ottima la tua giardiniera, complimenti. Ciao.

    RispondiElimina
  11. Ciao Loredana, bentrovate, sono felice che questa rubrica continui, si imparano tante cose! :) Ottima la tua giardiniera... bellissimo il proverbio eheheheheh ;) Bacioni e complimenti, buona settimana :**

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vale, impariamo tutte cose nuove e soprattutto a conoscere meglio l'Italia attraverso le nostre cucine!

      Elimina
  12. Io la amo la giardiniera.. Se sono da sola a casa sono capace di cenare con pane imburrato e giardiniera! Quella fatta in casa ha una marcia in più:) in bocca al lupo per questa nuova avventura!
    :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi capita mai di essere sola a cena, magari potrei proverci a merenda, mi sembra un'ottima idea!

      Elimina
  13. La giardiniera fatta in casa è davvero una delizia e poi l'adoro!!Bacioni,Imma

    RispondiElimina
  14. Come sempre bravissima Loredana :-) la tua giardiniera alla molisana fatta in casa è semplicemente fantastica :-), grazie di cuore per le tue parole e per il tuo sostegno, bacione

    RispondiElimina
  15. brava la suocera allora :D ottima io non l'ho mai fatta proverò prima o poi! ciao cara!

    RispondiElimina
  16. adoro la giardiniera!!! ben tornate!!!

    RispondiElimina
  17. cara Loredana...sante suocere e mamme! quanto si impara da loro!
    la giardiniera fatta in casa è tutto un altro sapore!
    buonissima!
    bacioni

    RispondiElimina
  18. Ma daiii!!! Non la potevi postare prima, verso Natale magari?! Ho speso capitali e mi hanno contestato tutti i barattoli acuistati di giardiniera (a casa mia si chiama così!)
    Questa la stampo.. sicuro.. e rifo... sicurissimo!
    Buona giornata e ... a volte servono anche le suocere!
    NOra

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi dispiace, Nora, però sei ancora nei tempi canonici, diciamo che le verdure che servono sono quasi di stagione e nessuno ti crocifiggerà se ci provi!! ;)

      Elimina
  19. Hai ragione, non si può competere... come la fa la mamma non la fa nessuno... :-)
    E noi siamo concordi. E' buonissima!

    RispondiElimina
  20. Concordo anch'io hihiih..buonissima e molto invitante!!Ciao cara

    RispondiElimina
  21. nn avevo mai cercato la ricetta della giardiniera.. sicuramente è migliore di quella del supermercato!

    RispondiElimina
  22. Certo che andremo a spulciare, qui l'acquolina sta già crescendo, anche se ti confesso che la mia attenzione si è concentrata sulla giardiniera, in questo periodo ne vado matta, molto più del solito!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sabrina ti dico che durante la prima gravidanza ho mangiato per nove mesi, a metà mattina un sandwich con i sottaceti accompagnato da cappuccino caldo!!

      Elimina
  23. Mi ricorda tanto quella che faceva mia mamma!Bravissima..un saluto..Annamaria

    RispondiElimina
  24. Ma che fortuna che hai, però ora con la ricetta della suocera possiamo fare tutte un'ottima giardiniera!!!
    Grazie per il benvenuto sono proprio contenta di essere dei vostri, bellissimo gruppo!!!

    RispondiElimina
  25. ciao, quanto mi piace la giardiniera, la fa spesso mia mamma, ma non così le passo la tua ricetta, un bacio

    RispondiElimina
  26. squisita per l'estate e non solo...buona settimana

    RispondiElimina
  27. Ragazze grazie a tutte per la fiducia nella suocera!!!

    RispondiElimina
  28. Great post. Nice atmosphere on your blog. I like it here. ;]
    Feel free to visit my blog. New images.
    If you like my picture like me on the fan page: https://www.facebook.com/pages/In-another-light/413836138693856
    I will be extremely grateful.

    Have a nice day. Yours. ;)

    RispondiElimina
  29. Benritrovata alla mia carissima Loredana! La suocera l'ha fatta da padrona... ma sicuramente meritava, se non altro vedendo quel barattolo pressoché agli sgoccioli!!! Un post carinissimo e simpaticissimo oltre che una ricetta gustosa. Un piacere continuare questo viaggio splendido anche con te! Un abbraccio grande grande.

    RispondiElimina
  30. LA giardiniera è sempre un must...con i bolliti, come antipasto... una delizia... bacioni!

    RispondiElimina
  31. ne sono una gran divoratrice e in questi ultimi nove mesi la sto dsivorando ancora di più, forse al piccoletto piace più che a me, pensavo che la sua preparazione fosse più complessa e invece basta avere un pò di tempoe pazienza. ma sai che ti dico? io provo!!

    RispondiElimina
  32. Cara tu pensa che io l'ho sempre odiata la giardiniera...poi un giorno ho provato quella fatta in casa, una goduria! Ecco dunque che mi salvo la ricetta!!! E poi il maritozzo ne va ghiotto!
    un bacione e buona settimana, Clara

    RispondiElimina
  33. Questa giardiniera la prepara sempre mia mamma: è gustosissima. Brava ottima scelta

    RispondiElimina
  34. Ciao Lori, questa giardiniera esce dallo schermo! dai provaci, figurati se non riesci a riprodurla.... Buona settimana un abbraccio a presto

    RispondiElimina
  35. Che voglia Lory!!!!!! una golosità per me incredibile, uno dei miei piatti preferiti, seguirò la tua ricetta:-) un bacione!

    RispondiElimina
  36. sai che è da tanto che volevo farla! Adesso che ho la ricetta non ho più scuse per aspettare... la provo appena possibile, poi ti faccio sapere. Grazie!:-) baci

    RispondiElimina
  37. Viva la giardiniera della suocera!!!!
    e bravissima tu che hai condiviso questa ricetta con noi!
    però l'idea di poterla fare a casa mi piace tantissimo!!
    grazie grazie grazie per la bella ricetta!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  38. seguirò con piacere anche quest' altra rubrica regionale, i tuoi piatti sono tutti da copiare!

    RispondiElimina
  39. La giardiniera mi piace veramente molto e la tua è bellissima!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  40. Bell'iniziativa! Sai, non conoscevo questa ricetta; hai visto come sono mportanti queste iniziative?
    Bravissime ;)

    RispondiElimina
  41. Non sapevo si potesse preparare a casa . Adoro la giardiniera ;) Grazie e .... alla prossima

    RispondiElimina
  42. Ottima questa giardiniera.
    Mi piacciono molto i piatti della nostra tradizione,pensa che ne avevo proposto qualcuno per la mensa della mia scuola, ma....sono stata bocciata dalle mie stesse colleghe. Pazienza, ci riproverò.
    Posso partecipare a questa rubrica?
    ilmondodirina.blogspot.it

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...