mercoledì 22 marzo 2017

Albanesi ovvero biscottini al vino del Molise

Esistono infinite versioni di questi biscottini.
Quasi ogni regione ne possiede una ricetta codificata.
I confini regionali, probabilmente non erano così rigidi nel passato, tanto da permettere che una ricetta tipica regionale diventasse patrimonio un po' di tutti.

Questa che propongo, esattamente con questo nome, è contenuta nel libro  : La cucina molisana di Lombardi-Mastropaolo ed. Arti Grafiche La Regione 1986.



ALBANESI

per una teglia da forno

  • 50 g olio extravergine di oliva
  • 50 g zucchero
  • 50 g vino bianco
  • 200 g farina 00 ( valutare la consistenza)
  • zucchero semolato per la finitura

Versare il vino in una ciotola, aggiungere l'olio, lo zucchero e amalgamare facendo cadere a pioggia la farina, tanta quanta ne assorbe l'impasto.
Dovrà risultare un composto abbastanza consistente, non appiccicoso, ma neanche difficile da lavorare e che si sbricioli.Nel caso dovesse risultare poco idratato aggiungere un altro poco di vino e di olio, gradualmente.
Rovesciarlo sulla spianatoia e lavorarlo fino ad avere un panetto liscio ed omogeneo.
Dividere la pasta in bastoncini della lunghezza di 8/10 cm e dare la forma di tarallini.
Passarli nello zucchero, adagiarli su cartaforno e cuocere in forno caldo , ventilato, a 180°C fino a quando non risulteranno leggermente coloriti, circa 25 minuti, ma prestate attenzione dopo i primi 15 minuti.
Far raffreddare e accompagnare con un buon bicchiere di vino.









Condividi su Facebook, Twitter o Google Buzz:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Pubblica su Google Buzz

2 commenti:

  1. Li adoro! E' da tanto che non li preparo. Segno questa versione, così li rifaccio. Baci cara.

    RispondiElimina
  2. Deliziosi, conosco qualcosa di simile.

    RispondiElimina

Lascia un tuo commento se ti fa piacere :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...